Approfondimenti

Italia in isolamento: la situazione a Cassano d’Adda

Comune di Cassano d'Adda

Com’è la situazione a Cassano d’Adda? In queste settimane di emergenza e di isolamento, il primo cittadino del comune della città metropolitana di Milano, Roberto Maviglia, spiega ai microfoni di Radio Popolare come i cittadini di Cassano d’Adda stanno affrontando la situazione e come si stanno mobilitando con una raccolta fondi per l’ospedale di riabilitazione Zappatoni che ospiterà presto le persone che hanno superato la polmonite da COVID-19.

L’intervista di Serena Tarabini a Fino Alle Otto.

Com’è la situazione a Cassano d’Adda dal punto di vista delle strutture sanitarie?

Abbiamo messo in campo una serie di iniziative per aiutare le persone a rispettare le norme emanante dal governo che sono state emanate dal governo: portiamo la spesa e i farmaci a domicilio così da aiutare le persone più anziane a rimanere a casa. Abbiamo molti volontari impegnati in questo servizio e abbiamo attivato un numero di telefono a cui le persone possono rivolgersi non solo per chiedere l’attivazione di questi servizi, ma anche per chiedere consigli e supporto.

State ricevendo molte chiamate?

Sì, è utilizzato soprattutto dalle persone più anziane, anche soltanto per chiedere informazioni o per frenare un po’ le preoccupazione. I numeri nazionali si rivolgono alle persone che sono malate, noi invece ci dobbiamo occupare di tutto il resto.

Lei lavora da casa?

Sì, ogni tanto vado in comune, ma cerco comunque di lavorare il più possibile da casa. A Cassano d’Adda abbiamo una struttura ospedaliera di riabilitazione, vi arrivano le persone che hanno fatto un ricovero presso altri ospedali, ma ora la struttura è stata investita da questo tsunami del COVID-19. Ora inizierà la riabilitazione delle persone che hanno avuto la polmonite da COVID-19 e per farlo abbiamo lanciato una raccolta fondi perché mancano davvero le cose anche minime. La risposta è stata notevole.

Come avviene questa raccolta fondi?

Stiamo usando GoFundMe. La raccolta è stata lanciata due giorni fa e abbiamo già raccolto più di 16mila euro. Si è percepita le necessità per l’ospedale di acquistare anche le cose più minime come mascherine e altri strumenti di protezione dei lavoratori dell’ospedale.

Ci sono stati contagi tra gli operatori sanitari?

Non abbiamo dati così precisi. Ai sindaci arrivano dati complessivi, ma so che alcuni medici di base sono in quarantena e che all’interno dell’ospedale qualcuno si è dovuto mettere in quarantena perché nei primi giorni dell’epidemia ci sono stati dei casi anche all’interno dell’ospedale. Nel piccolo la situazione a Cassano d’Adda rispecchia un po’ quella lombarda. A Cassano d’Adda ci sono 22 persone malate, di cui la metà si trova in ospedale, e una persona deceduta.

Come si svolge la sua vita di amministratore con le restrizioni in vigore?

In queste settimane ci siamo occupati di capire come affrontare e come far rispettare il decreto del governo, ma anche di rispondere ad una serie di richieste della popolazione come la pulizia e sanificazione delle strade. Nei primi giorni ci siamo concentrati sullo spiegare alla popolazione quali erano le norme, quali attività erano permesse e quali no. In tutto questo stiamo cercando di mandare avanti la comunità.
L’altro obiettivo che mi sono dato è seguire l’emergenza e contemporaneamente cercare di creare le condizioni per cui, appena superata l’emergenza, si possa riprendere l’attività ordinaria.

Foto dalla pagina Facebook del Comune di Cassano d’Adda

  • Autore articolo
    Redazione
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di giovedì 01/12/2022 delle 7:15

    Metroregione è il notiziario regionale di Radio Popolare. Racconta le notizie che arrivano dal territorio della Lombardia, con particolare attenzione…

    Rassegna Stampa - 12/01/2022

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Rassegna stampa internazionale di giovedì 01/12/2022

    Notizie, opinioni, punti di vista tratti da un'ampia gamma di fonti - stampa cartacea, social media, Rete, radio e televisioni…

    Esteri – La rassegna stampa internazionale - 12/01/2022

  • PlayStop

    Caffè nero bollente di giovedì 01/12/2022

    Ogni mattina dalle 6 alle 7 insieme a Florencia Di Stefano-Abichain sfogliamo i giornali, ascoltiamo bella musica e ci beviamo…

    Caffè Nero Bollente - 12/01/2022

  • PlayStop

    Mono di giovedì 01/12/2022

    Tutti i mercoledì, da mezzanotte all'una, un'ora di musica scelta di volta in volta seguendo un tema, un percorso, un'idea...un…

    Mono - 12/01/2022

  • PlayStop

    Jazz Ahead di mercoledì 30/11/2022

    Dischi nuovi, progetti attivi, concerti imminenti, ospiti appassionati, connessi al più che ampio e molto vivo mondo del Jazz e…

    Jazz Ahead - 01/12/2022

  • PlayStop

    News della notte di mercoledì 30/11/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 01/12/2022

  • PlayStop

    Gimme Shelter di mercoledì 30/11/2022

    I suoni dell’architettura. A cura di Roberto Centimeri e Riccardo Salvi.

    Gimme Shelter - 01/12/2022

  • PlayStop

    Il giusto clima di mercoledì 30/11/2022

    Ambiente, energia, clima, uso razionale delle risorse, mobilità sostenibile, transizione energetica. Il giusto clima è la trasmissione di Radio Popolare…

    Il giusto clima - 01/12/2022

  • PlayStop

    Quel che resta del giorno di mercoledì 30/11/2022

    I fatti più importanti della giornata sottoposti al dibattito degli ascoltatori e delle ascoltatrici.

    Quel che resta del giorno - 01/12/2022

  • PlayStop

    Esteri di mercoledì 30/11/2022

    1-La guerra in Ucraina al centro dell’incontro Biden - Macron. Nonostante l’irritazione della casa bianca, Il presidente francese insiste sul…

    Esteri - 01/12/2022

  • PlayStop

    Muoviti Muoviti di mercoledì 30/11/2022

    Quando le prime luci della sera… no, non è l’incipit di un romanzo. E’ l’orario in cui va in onda…

    Muoviti muoviti - 01/12/2022

  • PlayStop

    Di tutto un boh di mercoledì 30/11/2022

    l’Italia è una repubblica fondata sul sentito dire. Tra cliché e cose spiegate male, è un attimo perdersi un pezzo…

    Di tutto un boh - 01/12/2022

  • PlayStop

    Sounds and the City 11 - 30/11/2022

    Una collaborazione tra Kate Tempest e Fontains DC, restiamo nel Regno Unito con New Order e Dry Cleaning. Beck e…

    Sounds and the City - 01/12/2022

  • PlayStop

    Jack di mercoledì 30/11/2022

    Il magazine musicale di Radio Popolare si prende cura del vostro primo pomeriggio e della vostra passione per la musica,…

    Jack - 01/12/2022

  • PlayStop

    Considera l’armadillo di mercoledì 30/11/2022

    Noi e altri animali È la trasmissione che da settembre del 2014 si interroga su i mille intrecci di una…

    Considera l’armadillo - 01/12/2022

  • PlayStop

    Poveri ma belli di mercoledì 30/11/2022

    Un percorso attraverso la stratificazione sociale italiana, un viaggio nell’ascensore sociale del Belpaese, spesso rotto da anni e in attesa…

    Poveri ma belli - 01/12/2022

  • PlayStop

    Cult di mercoledì 30/11/2022

    Oggi a Cult: il Walk the (Red) Line Festival da San Siro a via Padova con l'Alleanza dei Corpi, a…

    Cult - 01/12/2022

  • PlayStop

    Pubblica di mercoledì 30/11/2022

    La favola della meritocrazia e il governo delle disuguaglianze. Che cosa rappresentano le idee del ministro Valditara sulla “umiliazione” formativa…

    Pubblica - 01/12/2022

  • PlayStop

    Tutto scorre di mercoledì 30/11/2022

    Sguardi, opinioni, vite, dialoghi ai microfoni di Radio Popolare.

    Tutto scorre - 01/12/2022

  • PlayStop

    Note dell’autore di mercoledì 30/11/2022

    Un appuntamento quasi quotidiano, sintetico e significativo con un autore, al microfono delle voci di Radio Popolare. Note dell’autore è…

    Note dell’autore - 01/12/2022

Adesso in diretta