Approfondimenti

Italia condannata: “Violati diritti umani”

L’Italia è stata condannata dalla Corte Europea dei diritti dell’uomo per il caso Abu Omar. Strasburgo ha condannato l’Italia per aver violato i principi della Convenzione europea per la tutela dei diritti dell’uomo quando, con l’apposizione del segreto di Stato da parte di quattro presidenti del Consiglio tra il 2005 e il 2013 (Prodi, Berlusconi, Monti, Letta) e con la non richiesta di estradizione dei condannati e latitanti agenti Cia da parte di 6 ministri della Giustizia (Castelli, Mastella, Scotti, Alfano, Palma e Severino), lasciò senza alcun rimedio interno al sistema giudiziario italiano la richiesta di giustizia di Abu Omar.

L’imam egiziano della moschea milanese di via Quaranta venne rapito da agenti della Cia il 17 febbraio 2003, quand’era indagato dalla Procura di Milano per associazione con finalità di terrorismo internazionale. L’uomo venne poi torturato in Egitto.

Cinque i diritti violati dall’Italia secondo la Corte di Strasburgo: proibizione di trattamenti umani e degradanti, diritto alla libertà e sicurezza, diritto a un equo processo, diritto a effettivi rimedi giudiziari, diritto alla vita familiare. Venticinque diplomatici Cia erano stati definitivamente condannati dalla Cassazione per sequestro di persona.

Invece cinque funzionari italiani – tra cui l’allora capo del Sismi, Niccolò Pollari –  erano stati prosciolti per «non luogo a procedere» er il segreto di Stato apposto da quattro diversi governi italiani. La Corte costituzionale decise che il segreto era stato validamente sollevato e la Corte di Cassazione dovette prenderne atto.

Ora la Corte di Strasburgo dice che quella decisione fu una violazione dei diritti umani. Due mesi fa il presidente della Repubblica Sergio Mattarella –  come già il suo predecessore Giorgio Napolitano nel caso del colonnello Joseph Romano della base Nato di Aviano –  aveva firmato provvedimenti di grazia per la ex-segretaria d’ambasciata Betnie Medero e per l’ex capo Cia milanese Bob Lady. “Una decisione che stride con la sentenza di oggi”, dice ai nostri microfoni il portavoce di Amnesty International Italia Riccardo Noury.

Ascolta l’intervista a Riccardo Noury di Amnesty International

noury 12.30 abu omar principe

  • Autore articolo
    Alessandro Principe
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di mar 21/09/21 delle 07:15

    Metroregione di mar 21/09/21 delle 07:15

    Rassegna Stampa - 21/09/2021

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Seconda pagina di mar 21/09/21 delle 12:49

    Seconda pagina di mar 21/09/21 delle 12:49

    Seconda pagina - 21/09/2021

  • PlayStop

    Cult di mar 21/09/21

    Cult di mar 21/09/21

    Cult - 21/09/2021

  • PlayStop

    Tutto scorre di mar 21/09/21

    Tutto scorre di mar 21/09/21

    Tutto scorre - 21/09/2021

  • PlayStop

    Elezioni Comunali Milano 2021, viaggio nei quartieri: Navigli

    gli approfondimenti di Prisma nei quartieri di Milano alla vigilia delle Elezioni Comunali del 2021

    Clip - 21/09/2021

  • PlayStop

    Prisma di mar 21/09/21

    Prisma di mar 21/09/21

    Prisma - 21/09/2021

  • PlayStop

    Il demone del tardi - copertina di mar 21/09/21

    Il demone del tardi - copertina di mar 21/09/21

    Il demone del tardi - 21/09/2021

  • PlayStop

    Seconda pagina di mar 21/09/21 delle 07:49

    Seconda pagina di mar 21/09/21 delle 07:49

    Seconda pagina - 21/09/2021

  • PlayStop

    Rassegna stampa internazionale di mar 21/09/21

    Rassegna stampa internazionale di mar 21/09/21

    Rassegna stampa internazionale - 21/09/2021

  • PlayStop

    Rassegna stampa internazionale di mar 21/09/21

    Rassegna stampa internazionale di mar 21/09/21

    Esteri – La rassegna stampa dei giornali internazionali - 21/09/2021

  • PlayStop

    Caffe nero bollente di mar 21/09/21

    Il Caffè Nero Bollente del martedì con musica, sfoglio dei giornali e il consiglio televisivo di Roberta Talia.

    Caffè Nero Bollente - 21/09/2021

  • PlayStop

    From Genesis to Revelation di mar 21/09/21

    From Genesis to Revelation di mar 21/09/21

    From Genesis To Revelation - 21/09/2021

  • PlayStop

    Jazz Anthology di lun 20/09/21

    Jazz Anthology di lun 20/09/21

    Jazz Anthology - 21/09/2021

  • PlayStop

    News Della Notte di lun 20/09/21

    News Della Notte di lun 20/09/21

    News della notte - 21/09/2021

  • PlayStop

    La pillola va giu di lun 20/09/21

    La pillola va giu di lun 20/09/21

    La Pillola va giù - 21/09/2021

  • PlayStop

    Il Suggeritore di lun 20/09/21

    Il Suggeritore di lun 20/09/21

    Il Suggeritore Night Live - 21/09/2021

  • PlayStop

    Quel che resta del giorno di lun 20/09/21

    Quel che resta del giorno di lun 20/09/21

    Quel che resta del giorno - 21/09/2021

  • PlayStop

    Esteri di lun 20/09/21

    1-Elezioni anticipate oggi in Canada. Il premier uscente Trudeau punta a un terzo mandato. Ma i sondaggi della vigilia dicono…

    Esteri - 21/09/2021

  • PlayStop

    The Game di lun 20/09/21

    //Reddito di cittadinanza, le proposte di modifica del Comitato scientifico nominato dal ministro Orlando e presieduto dalla sociologa Chiara Saraceno.…

    The Game - 21/09/2021

  • PlayStop

    Muoviti muoviti di lun 20/09/21

    Il coro dei lavoratori della GKN di Campi Bisenzio che hanno festeggiato la sentenza del Tribunale del Lavoro di Firenze…

    Muoviti muoviti - 21/09/2021

Adesso in diretta