Approfondimenti

L’opzione Bce: Qe2 sotto l’albero di Natale?

È l’ultima ipotesi sul tavolo delle trattative. Sarebbe una sorta di Bazooka 2 targato ancora Mario Draghi. Queste le parole del Presidente della Banca Centrale Europea: “In occasione del direttivo di dicembre, l’Istituto centrale avrà bisogno di riesaminare il programma di Quantitative easing, anche alla luce delle nuove previsioni su crescita e inflazione . Per ora – prosegue Draghi– il Qe ha funzionato e continua ad avere un impatto favorevole sui costi e la disponibilità di credito per famiglie e imprese”.

Il Quantitative easing (alleggerimento quantitativo) è un strumento per sostenere l’economia con cui la Bce ha avviato un massiccio programma di acquisto di titoli di Stato, obbligazioni di istituzioni europee, titoli cartolarizzati (Abs) e obbligazioni garantite.

“Abbiamo avuto un’ampia discussione sugli strumenti che potremmo usare – ha aggiunto – e la conclusione è che siamo pronti ad agire se necessario e che siamo aperti a tutte le opzioni di politica monetaria.

Messaggio dunque chiaro ai mercati e agliinvestitori: a dicembre decideremo, se necessario, nuove azioni per sostenere l’economia.

Questi i possibili interventi:

1) Potenziamento del Qe. L’attuale piano prevede acquisiti di titoli, in buona parte di Stato, per 60 miliardi al mese, sino a settembre 2016. Potrebbero essere aumentati l’entità o i tempi di applicazione del Qe.

2) Al Consiglio direttivo di oggi è stato anche discusso un ulteriore calo dei tassi sui depositi che le banche parcheggiano presso la Bce, attualmente al -0,20 per cento.

Le modalità delle decisioni di Draghi sul Qe, a dicembre, dipenderanno dall’evolversi dell’economia che oggi la Bce fotografa così: le accresciute incertezze sui mercati emergenti (come la Cina) potrebbero pesare ulteriormente sulla crescita globale, anche se – precisa Draghi- l’esposizione dell’area euro all’economia cinese non è significativa.

Le esportazioni dei Paesi europei verso la Cina sono pari in media al 6per cento; non mancano però alcuni Paesi dove il dato è più alto, come il 10 per cento della Germania. Ma quello che più preoccupa è l’andamento dell’inflazione su cui Draghi ha annunciato un’analisi accurata perchè “continuerà a restare bassa”, un calo legato soprattutto al prezzo del petrolio, ma c’è anche il “rischio che possa ulteriormente scendere”. La Bce ha come rigoroso obiettivo del suo Statuto un tasso d’inflazione inferiore ma vicino al 2%, mentre attualmente nell’area euro è ricaduta sotto zero.

Le parole di Draghi , che alimentano le attese di un rafforzamento del Qe, hanno spinto l’Euro al ribasso sul dollaro, sino a un minimo di 1,162, mentre lo spread (differenziale di rendimento) tra il Btp (Buoni tesoro poliennali – a dieci anni) e l’omologo Bund tedesco è sceso sotto i 100 punti. Non accadeva dallo scorso marzo, quando iniziarono gli acquisti dei titoli di Stato dell’Eurozona da parte della Bce. Effetto positivo anche su tutte le borse. Milano sta sfiorando un guadagno del 2 per cento.

  • Autore articolo
    Piero Bosio
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di lunedì 04/07/2022

    La rassegna stampa di Popolare Network non si limita ad una carrellata sulle prime pagine dei principali quotidiani italiani: entra…

    Rassegna Stampa - 07/04/2022

Ultimo Metroregione

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Di tutto un boh di lunedì 04/07/2022

    Frenesia alimentare, quando gli animali si abbuffano. Desc con Zeina Ayache e Andrea Bellati

    Di tutto un boh - 07/04/2022

  • PlayStop

    Midnight Ramblers di lunedì 04/07/2022

    60 anni fa. La nostra storia inizia dalla data che ha ispirato questo documentario: 12 luglio 1962, quando i Rolling…

    Midnight Ramblers - 07/04/2022

  • PlayStop

    Poveri ma in ferie di lunedì 04/07/2022

    quando affrontiamo l'inizio della stagione estiva, elargiamo alcuni consigli sulle vacanze sostenibili e poi ci imbarchiamo in un volo (pindarico,…

    Poveri ma belli - 07/04/2022

  • PlayStop

    Odara Caetano Veloso #80 di lunedì 04/07/2022

    Odara in yoruba vuol dire bello, positivo, luminoso. Odara è una canzone di Caetano Veloso dell’album Bicho, del 1977. Caetano…

    Odara – Caetano Veloso #80 - 04/07/2022

  • PlayStop

    Cult di lunedì 04/07/2022

    Oggi inizia Cult Estate, il quotidiano culturale estivo di Radio Popolare in onda dalle 10.00 alle 11.30! Fra gli argomenti:…

    Cult - 07/04/2022

  • PlayStop

    Odara Caetano Veloso #80 di lunedì 04/07/2022

    Odara in yoruba vuol dire bello, positivo, luminoso. Odara è una canzone di Caetano Veloso dell’album Bicho, del 1977. Caetano…

    Odara – Caetano Veloso #80 - 07/04/2022

  • PlayStop

    Radiosveglia di lunedì 04/07/2022

    La Radiosveglia di oggi: rassegna stampa dei principali quotidiani, con le riflessioni sulla strage della Marmolada, l'apertura della fitta settimana…

    Radiosveglia - 07/04/2022

  • PlayStop

    Caffè nero bollente di lunedì 04/07/2022

    Ogni mattina dalle 6 alle 7 insieme a Florencia Di Stefano-Abichain sfogliamo i giornali, ascoltiamo bella musica e ci beviamo…

    Caffè Nero Bollente - 07/04/2022

  • PlayStop

    News della notte di domenica 03/07/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 07/03/2022

  • PlayStop

    La sacca del diavolo di domenica 03/07/2022

    “La sacca del diavolo. Settimanale radiodiffuso di musica, musica acustica, musica etnica, musica tradizionale popolare, di cultura popolare, dai paesi…

    La sacca del diavolo - 07/03/2022

  • PlayStop

    L'artista della settimana di domenica 03/07/2022

    Ogni settimana Radio Popolare sceglierà un o una musicista, un gruppo, un progetto musicale, a cui dare particolare spazio nelle…

    L’Artista della settimana - 07/03/2022

  • PlayStop

    Mixtape di domenica 03/07/2022

    A compilation of favorite pieces of music, typically by different artists, recorded onto a cassette tape or other medium by…

    Mixtape - 07/03/2022

  • PlayStop

    Sui Generis di domenica 03/07/2022

    Una trasmissione che parla di donne e altre stranezze. Attualità, cultura, approfondimenti. Tutte le domeniche dalle 15.35 alle 16.30. A…

    Sui Generis - 07/03/2022

  • PlayStop

    Giocare col fuoco di domenica 03/07/2022

    Giocare col fuoco: storie, canzoni, poesie di e con Fabrizio Coppola Un contenitore di musica e letteratura senza alcuna preclusione…

    Giocare col fuoco - 07/03/2022

  • PlayStop

    Rap Criminale di domenica 03/07/2022

    - Chi ha sparato a Tupac Shakur? - Chi ha ucciso Notorious B.I.G.? Perché si sono sciolti i NWA? -…

    Rap Criminale - 07/03/2022

Adesso in diretta