Approfondimenti

Incentivi auto fino a 4 mila euro: la proposta di PD e LeU

autostrada italiana

Partito Democratico e Leu hanno proposto un emendamento al Decreto legge Rilancio che prevede incentivi per le auto fino a 4mila euro per veicoli Euro 6, indipendentemente dall’alimentazione. Ovvero, incentivi anche auto a benzina e diesel che non rispettino i criteri di basse emissioni.

Legambiente ricorda che le emissioni reali delle auto Euro 6 vendute fino ad agosto 2019 erano mediamente superiori a quanto prevista dalla normativa europea di 19 anni fa. “La filiera dell’automotive ha una catena del valore molto alta e deve essere sostenuta” – ha detto il ministro dello Sviluppo Economico Stefano Patuanelli.

Il vecchio che avanza. I bonus per la rottamazione auto sono una tradizione italiana. Si ricordano come leggendari quelli del 1997, prolungati fino al 99, poi quelli del 2002, seguiti dal 2007, 2008, 2009, e così via.

Il settore dell’auto è uno dei più finanziati, con casse integrazioni ordinarie e straordinarie, ristrutturazioni di stabilimenti pagate dai contribuenti, fino ai bonus rottamazione, che danno all’automobilista la soddisfazione di beneficiare di uno sconto. I bonus sono già in vigore, li aveva promossi il governo giallo verde, puntualmente rinnovati dal Conte bis, fino a 6.000 euro per comprare un veicolo ibrido o elettrico o quantomeno benzina a basse emissioni.

Ci sono poi i bonus regionali e quello clamoroso del comune di Milano, che cofinanzia fino a 9.600 euro l’acquisto di un veicolo privato. Bonus che si possono sommare raggiungendo una cifra stratosferica come 15.600 euro. La proposta di PD e LeU si spinge oltre, e non ha nessun intento di tingersi di verde. Vale per qualunque veicolo, indipendentemente dalla motorizzazione e dalle emissioni. Non solo, non è necessario rottamare un’auto vecchia, si può anche comprarne una da zero, o una in più, beneficiando di 2.000 euro della collettività.

Patuanelli ha ammesso “l’eccezionalità del momento” e la necessità di smaltire “un grandissimo parco macchine prodotto ma non venduto a piazzale”. Quello che governo, Pd e Leu sembrano non cogliere è l’eccezionalità del momento per il pianeta. Dimostrano la miopia di rifinanziare settori che non potranno mantenere i livelli del passato, che dovranno convertirsi, ridursi, cambiare.

Ricette superate di una politica che è incapace di calarsi non solo nel futuro, ma di leggere il presente.

  • Autore articolo
    Chiara Ronzani
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di gio 02/07

    La rassegna stampa di Radio Popolare

    Rassegna Stampa - 07/02/2020

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di gio 02/07 delle 07:14

    Metroregione di gio 02/07 delle 07:14

    Rassegna Stampa - 07/02/2020

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Best of Cult (22/06 - 26/06) (seconda parte)

    descrizione: I migliori momenti della settimana del quotidiano culturale di Radio Popolare in onda da lun a ven dalle 11,30…

    Gli speciali - 07/02/2020

  • PlayStop

    Radio Session di gio 02/07

    Radio Session di gio 02/07

    Radio Session (Stay Human) - 07/02/2020

  • PlayStop

    Memos di gio 02/07

    Responsabilità, cause, colpe della pandemia da Covid-19. Memos ne ha parlato con l’epidemiologo Paolo Vineis, dell’Imperial College London, co-autore di…

    Memos - 07/02/2020

  • PlayStop

    Note dell'autore di gio 02/07

    Note dell'autore di gio 02/07

    Note dell’autore - 07/02/2020

  • PlayStop

    Cult di gio 02/07

    Cult di gio 02/07

    Cult - 07/02/2020

  • PlayStop

    Prisma di gio 02/07

    Prisma di gio 02/07

    Prisma - 07/02/2020

  • PlayStop

    Favole al microfono di gio 02/07

    Favole al microfono di gio 02/07

    Favole al microfono - 07/02/2020

  • PlayStop

    Rassegna stampa internazionale di gio 02/07

    Rassegna stampa internazionale di gio 02/07

    Rassegna stampa internazionale - 07/02/2020

  • PlayStop

    Il demone del tardi - copertina di gio 02/07

    Il demone del tardi - copertina di gio 02/07

    Il demone del tardi - 07/02/2020

  • PlayStop

    Fino alle otto di gio 02/07

    Fino alle otto di gio 02/07

    Fino alle otto - 07/02/2020

  • PlayStop

    Funk shui di gio 02/07

    Tracklist: 1. Vaudou Game - Tata Fatigué..2. Speedometer - Abuja Sunrise..3. Professor Wouassa - Yobale Ma..4. The Haggis Horns -…

    Funk shui - 07/02/2020

  • PlayStop

    Jazz Ahead 80

    Playlist: 1. Love and Love Again, Double Cut, Mappe, Parco Della Musica Records, 2017..2. Dreamscape, Roger Rota, Reality In Illusion,…

    Jazz Ahead - 07/02/2020

  • PlayStop

    A casa con voi di mer 01/07

    A casa con voi di mer 01/07

    A casa con voi - 07/01/2020

  • PlayStop

    Ora di punta di mer 01/07

    Ora di punta di mer 01/07

    Ora di punta – I fatti del giorno - 07/01/2020

Adesso in diretta