Approfondimenti

Sant’Anna. “Lo dicano qui che aboliscono la legge Mancino”

Sant'Anna

“Il ministro Fontana venga qui a dire che vuole abolire la legge Mancino contro i crimini d’odio e la propaganda nazifascista”.

Il sindaco di Sant’Anna di Stazzema, Maurizio Verona, parla con Radio Popolare dopo la commemorazione della strage del 12 agosto 1944 quando truppe naziste e fascisti della 36° “Brigata Mussolini” ammazzarono 560 civili, donne, uomini e bambini nel paese appenninico in provincia di Lucca.

“Nel mio discorso ho invitato il ministro Fontana a ripensare alle sue dichiarazioni sull’abolizione della legge Mancino. Vorrei vedere come lo spiegherebbe, con quali motivazioni, a chi ha subito dal fascismo e dal nazismo crimini efferati, a chi ha visto uccidere padri, madri, figli, fratelli e sorelle nella maniera più crudele ci possa essere”.

Contro Sant’Anna di Stazzema e la sua memoria uno dei peggiori insulti era arrivato nello scorso mese di febbraio dal leader della Lega Salvini, che poi sarebbe diventato ministro dell’Interno: “Iscrivermi all’anagrafe antifascista di Stazzema? Io l’anagrafe la lascerei per l’anagrafe canina” aveva detto Salvini.

Non voglio nemmeno perdere tempo a commentare quelle parole – dice oggi il sindaco di Sant’Anna di Stazzema – non hanno offeso me, hanno offeso i morti e i superstiti di tutte le stragi. Facendo quel paragone Salvini si è offeso anche da solo“.

La miglior risposta – ha spiegato il sindaco – all’indifferenza e al qualunquismo rispetto a ciò che accade. E’ stata una risposta marcata e molto forte, che ha mostrato l’indignazione per le dichiarazioni fatte da rappresentanti delle istituzioni, in un luogo, Sant’Anna di Stazzema, che è un simbolo, così come lo è Marzabotto“.

Oggi – ha aggiunto il sindaco – c’è stata una partecipazione straordinaria, è la miglior risposta a quanto sta accadendo in Italia“.

Al sindaco di Sant’Anna di Stazzema sono piaciute le parole del Presidente della Repubblica, in particolare il riferimento alla necessità di non abbassare la guardia.

Il commosso saluto della Repubblica si unisce a quello di tutti gli italiani e di tutti gli europei che considerano irrinunciabile quel patrimonio di libertà, di diritti, di solidarietà che, dopo la Liberazione, i nostri popoli sono riusciti a costruire e che siamo sempre chiamati a difendere da ogni minaccia” ha detto Mattarella.

Sant'Anna

  • Autore articolo
    Redazione
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di venerdì 27/05/2022

    La rassegna stampa di Popolare Network non si limita ad una carrellata sulle prime pagine dei principali quotidiani italiani: entra…

    Rassegna Stampa - 27/05/2022

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di venerdì 27/05/2022 delle 7:15

    Metroregione è il notiziario regionale di Radio Popolare. Racconta le notizie che arrivano dal territorio della Lombardia, con particolare attenzione…

    Rassegna Stampa - 27/05/2022

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    I premi dell'Operazione Primavera - Viaggi&Miraggi

    L'agenzia Viaggi&Miraggi mette in palio un viaggio a Lanzarote per 2 persone, il nostro primo premio. Al1 e Disma hanno…

    Clip - 27/05/2022

  • PlayStop

    Puntata di venerdì 27/05/2022

    Una delle principali sfide che l’Unione europea sta affrontando oggi è legata a questa domanda: come portare lo spirito e…

    L’Europa in casa nostra - 27/05/2022

  • PlayStop

    Jack di venerdì 27/05/2022

    Lo spinotto musicale di Radio Popolare si prende cura del vostro primo pomeriggio e della vostra passione per la musica,…

    Jack - 27/05/2022

  • PlayStop

    Ramen Remix

    quando il dj emergente Niccolò Guffanti presenta il nuovo remix di Noi siamo i Robot da lui stesso eseguito, poi…

    Poveri ma belli - 27/05/2022

  • PlayStop

    Seconda pagina di venerdì 27/05/2022 delle 12:49

    Fascia informativa e di approfondimento che segue il Giornale Radio, tra attualità, cultura e società.

    Seconda pagina - 27/05/2022

  • PlayStop

    Cult di venerdì 27/05/2022

    Oggi a Cult, il quotidiano culturale di Radio Popolare: l'ultimo collegamento da Cannes con Barbara Sorrentini, Tiziana Ricci parla della…

    Cult - 27/05/2022

  • PlayStop

    37e2 di venerdì 27/05/2022

    Torniamo a parlare dei Medici di Medicina generale; le ultime decisioni prese dalla Regione in materia sanitaria; ci spostiamo a…

    37 e 2 - 27/05/2022

  • PlayStop

    Prisma di venerdì 27/05/2022

    GUERRA IN UCRAINA ANALISI E AGGIORNAMENTI. Con l'ex Ambasciatore Gianpaolo Scarante e Francesco Giumelli docente di Relazioni internazionali a Groningen…

    Prisma - 27/05/2022

  • PlayStop

    Il giorno delle locuste di venerdì 27/05/2022

    Le locuste arrivano come orde, mangiano tutto quello che trovano sul loro cammino e lasciano solo desertificazione e povertà. Gianmarco…

    Il giorno delle locuste - 27/05/2022

  • PlayStop

    Il demone del tardi di venerdì 27/05/2022

    a cura di Gianmarco Bachi

    Il demone del tardi - 27/05/2022

  • PlayStop

    Seconda pagina di venerdì 27/05/2022 delle 7:48

    Fascia informativa e di approfondimento che segue il Giornale Radio, tra attualità, cultura e società.

    Seconda pagina - 27/05/2022

  • PlayStop

    Rassegna stampa internazionale di venerdì 27/05/2022

    Notizie, opinioni, punti di vista tratti da un'ampia gamma di fonti - stampa cartacea, social media, Rete, radio e televisioni…

    Esteri – La rassegna stampa dei giornali internazionali - 27/05/2022

  • PlayStop

    Caffè nero bollente di venerdì 27/05/2022

    ...Il Caffè Nero Bollente del venerdì con musica, sfoglio dei giornali e i suggerimenti su cosa fare a Milano e…

    Caffè Nero Bollente - 27/05/2022

  • PlayStop

    Serve & Volley di giovedì 26/05/2022

    Musica e parole per chiudere in bellezza il palinsesto dei giovedì! Con Marco Sambinello e Niccolò Guffanti.

    Serve&Volley - 27/05/2022

  • PlayStop

    News della notte di giovedì 26/05/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 27/05/2022

  • PlayStop

    Chassis di giovedì 26/05/2022

    Speciale in diretta dal Festival di Cannes con le interviste a Mario Martone, Pierfrancesco Favino su “Nostalgia”, Marco Bellocchio, Fabrizio…

    Chassis - 26/05/2022

  • PlayStop

    Musiche dal mondo di giovedì 26/05/2022

    Musiche dal mondo è una trasmissione nel solco della lunga consuetudine di Radio Popolare con la world music – da…

    Musiche dal mondo - 27/05/2022

  • PlayStop

    Gli speciali di giovedì 26/05/2022

    I reportage e le inchieste di Radio Popolare Il lavoro degli inviati, corrispondenti e redattori di Radio Popolare e Popolare…

    Gli speciali - 27/05/2022

Adesso in diretta