Approfondimenti

Il ricordo di Claudio Caligari un anno dopo

LA MADDALENA – Alessandro Borghi e Roberta Mattei hanno preso parte a uno dei film più struggenti e antropologici della stagione appena passata: Non essere cattivo di Claudio Caligari, il terzo film del regista di Provincia Meccanica e L’odore della notte, scomparso nel maggio del 2015 durante la lavorazione del film. Portato avanti dalla tenacia e determinazione di Valerio Mastandrea, che scrisse anche una lettera a Martin Scorsese per chiedere un aiuto nella produzione del film, e con l’aiuto di tutta la ‘banda Caligari’, Non essere cattivo è arrivato alla Mostra del Cinema di Venezia, è stato proposto dall’Italia agli Oscar (ma non passò) e ha avuto un grande successo di pubblico.

Ospiti entrambi a La Maddalena alla Valigia dell’Attore, Borghi e Mattei ricordano il dietro le quinte di quel film di culto a un anno dall’uscita.

Un attore e un’attrice con esperienze diverse, lui: studi in economia e commercio, un’esperienza da stuntman a Cinecittà, serie tv come Romanzo Criminale e Suburra di Stefano Sollima. Lei: cresciuta in una famiglia d’arte, tanto teatro visto, un’interpretazione di Cenerentola a dodici anni, laboratori di teatro in periferia e il Centro Sperimentale di Cinematografia. Recentemente la parte di una tossica in Veloce come il vento di Matteo Rovere con Stefano Accorsi.

“Quando abbiamo girato la scena drammatica del bagno a casa di Linda, Caligari non stava bene e io mi sentivo perso – racconta Borghi -. Per la riuscita di quelle scene e della mia interpretazione devo tutto a Valerio Mastandrea che ci ha fatto sempre da guida”.

Anche in Veloce come il vento, Roberta Mattei ha girato una scena drammatica in un bagno angusto. Se in Non essere cattivo provava a impasticcarsi per stare più vicina all’uomo che ama e Alessandro Borghi cerca di farla ragionare, nel film di Rovere è in preda a un’overdose nella vasca da bagno e Stefano Accorsi la aiuta a risvegliarsi. “Ho lavorato sul rallentamento – dice Mattei-. Ho provato a immaginarmi un’overdose, in mezzo al fumo dell’acqua calda e ho fatto ricorso alla biomeccanica”.

Ambientato nella periferia romana di Ostia, un’amicizia tra due personaggi (Alessandro Borghi e Luca Marinelli), in un contesto di tossicodipendenza, AIDS ereditato, povertà e assenza di lavoro. Temi già ritrovati nel cinema di Caligari, che con il suo ultimo lavoro ha voluto dare un seguito, temporale di quelle zone e di quella popolazione.

Ascolta l’intervista a Roberta Mattei e Alessandro Borghi, in cui ricordano Claudio Caligari.

 Ricordo Caligari

  • Autore articolo
    Barbara Sorrentini
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di sabato 10/12/2022

    La rassegna stampa di Popolare Network non si limita ad una carrellata sulle prime pagine dei principali quotidiani italiani: entra…

    Rassegna Stampa - 12/10/2022

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di venerdì 09/12/2022 delle 19:51

    Metroregione è il notiziario regionale di Radio Popolare. Racconta le notizie che arrivano dal territorio della Lombardia, con particolare attenzione…

    Rassegna Stampa - 12/09/2022

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Itaca di sabato 10/12/2022

    Itaca, viaggio nel presente. I giornali, l’attualità, il colloquio con chi ci ascolta. Ogni sabato dalle 8.45 alle 10.30.

    Itaca - 12/10/2022

  • PlayStop

    Let's spend the night together di sabato 10/12/2022

    Let's Spend The Night Together è il salottino rock'n'roll di Radio Popolare. Si parla di attualità, si passano le novità…

    Let’s spend the night together - 12/10/2022

  • PlayStop

    Doppia Acca di venerdì 09/12/2022

    Dal 2011 è la trasmissione dedicata all’hip-hop di Radio Popolare.

    Doppia_Acca - 12/09/2022

  • PlayStop

    News della notte di venerdì 09/12/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 12/09/2022

  • PlayStop

    Psicoradio di venerdì 09/12/2022

    Psicoradio, la radio della mente Nasce nel 2006, frutto della collaborazione tra il Dipartimento di Salute Mentale dell’Azienda Usl di…

    Psicoradio - 12/09/2022

  • PlayStop

    Sui Generis di venerdì 09/12/2022

    Una trasmissione che parla di donne e altre stranezze. Attualità, cultura, approfondimenti. Tutte le domeniche dalle 15.35 alle 16.30. A…

    Sui Generis - 12/09/2022

  • PlayStop

    Quel che resta del giorno di venerdì 09/12/2022

    I fatti più importanti della giornata sottoposti al dibattito degli ascoltatori e delle ascoltatrici.

    Quel che resta del giorno - 12/09/2022

  • PlayStop

    Esteri di venerdì 09/12/2022

    1- Francia, al via la convenzione cittadina per parlare dell’accompagnamento al fine vita. Fino al 19 marzo prossimo, 170 cittadini…

    Esteri - 12/09/2022

  • PlayStop

    Muoviti Muoviti di venerdì 09/12/2022

    Quando le prime luci della sera… no, non è l’incipit di un romanzo. E’ l’orario in cui va in onda…

    Muoviti muoviti - 12/09/2022

  • PlayStop

    Di tutto un boh di venerdì 09/12/2022

    l’Italia è una repubblica fondata sul sentito dire. Tra cliché e cose spiegate male, è un attimo perdersi un pezzo…

    Di tutto un boh - 12/09/2022

  • PlayStop

    Jack Box di venerdì 09/12/2022

    Jack Box è lo scatolone musicale di Jack del venerdi, dal quale estraiamo i suoni che hanno caratterizzato la settimana,…

    Jack Box - 12/09/2022

  • PlayStop

    Jack di venerdì 09/12/2022

    Il magazine musicale di Radio Popolare si prende cura del vostro primo pomeriggio e della vostra passione per la musica,…

    Jack - 12/09/2022

  • PlayStop

    Considera l’armadillo di venerdì 09/12/2022

    Noi e altri animali È la trasmissione che da settembre del 2014 si interroga su i mille intrecci di una…

    Considera l’armadillo - 12/09/2022

  • PlayStop

    Il cavatappi umano

    quando andiamo a controllare il livello di vendita del nostro best seller alla fiera di editoria indipendente di Roma, riascoltiamo…

    Poveri ma belli - 12/09/2022

  • PlayStop

    Cult di venerdì 09/12/2022

    Oggi a Cult, il quotidiano culturale di Radio Popolare in onda alle 11.30: la giovane compagnia napoletana Puteca Celidonia con…

    Cult - 12/09/2022

  • PlayStop

    37e2 di venerdì 09/12/2022

    Se non è febbre, quasi. 37 e 2 è la trasmissione dedicata ai temi dell’invalidità e della non autosufficienza. Dalle…

    37 e 2 - 12/09/2022

  • PlayStop

    Note dell’autore di venerdì 09/12/2022

    Un appuntamento quasi quotidiano, sintetico e significativo con un autore, al microfono delle voci di Radio Popolare. Note dell’autore è…

    Note dell’autore - 12/09/2022

  • PlayStop

    Prisma di venerdì 09/12/2022

    Notizie, voci e storie nel mattino di Radio Popolare, da lunedì a giovedì dalle 8.30 alle 10.00, il venerdì dalle…

    Prisma - 12/09/2022

Adesso in diretta