Approfondimenti

Il racconto a fumetti della vita straordinaria di Lucille Teasdale

Lucille degli Acholi

“Lucille degli Acholi” racconta la storia straordinaria di Lucille Teasdale, che non solo riuscì a coronare il suo sogno di bambina diventando una chirurga negli anni Cinquanta. Ma che fu anche una delle ragioni per cui un piccolo ospedale cattolico del nord dell’Uganda, il St. Mary Lacor [lacior] hospital, riuscì a sopravvivere durante gli anni della guerra civile e a diventare uno dei più importanti centri di cura non profit del paese. Lucille nasce in Québec alla fine degli anni 20 e decide sin da piccola, ascoltando il racconto di alcune suore missionarie, che da grande farà la dottoressa. Poco importa che all’epoca, persino in Canada, fosse impensabile che una donna studiasse medicina: Lucille si diploma addirittura in chirurgia. Dedizione al lavoro e competenze, però non bastano. Nessun ospedale nord-americano è disposto ad assumere una chirurga, negli anni 50, e Lucille Teasdale si trasferisce in Francia. Qui ritrova il medico italiano Piero Corti, che insieme ad un vescovo italiano sta aprendo un ospedale a Lacor, in Uganda, e le propone di lavorare con lui. Un’esperienza che doveva durare pochi mesi ma che le cambierà la vita, facendo di Lucille un importante punto di riferimento per la popolazione locale degli Acholi, e non solo.

Condensare in un grafic novel una biografia che si sviluppa su tre continenti e su oltre 70 anni di storia non è un’impresa facile. La sceneggiatrice Ilaria Ferramosca e la disegnatrice Chiara Abastanotti hanno lavorato a partire dalla documentazione messa a disposizione dalla fondazione Piero e Lucille Corti, da filmati e foto d’epoca e da interviste e testimonianze, tra cui quella della figlia della coppia, Dominique Atim Corti, per creare un racconto avvincente ed emozionante ma anche il più possibile fedele alle diverse realtà storico-sociali in cui si muovono i personaggi. Una ricerca accurata che si riflette nei dettagli: dall’architettura ai ritagli di giornale, fino alle pettinature e ai vestiti.

Grazie ad un’espediente letterario che lega passato e presente, è una giovane italiana di origine Acholi che sogna di diventare dottoressa a raccontarci, attraverso la storia di Lucille Teasdale e del suo ospedale, anche quella dell’Uganda. L’indipendenza, il colpo di stato del generale Amin, la guerra con la Tanzania e la lunga guerra civile ma anche l’arrivo dell’AIDS, di cui si ammala la nostra protagonista, che non lascerà mai il suo posto: il rischio della morte, ci ricorda, fa parte del lavoro. Le due autrici hanno cercato una resa grafica d’impatto, sfruttando la forza narrativa dei colori. Oltre a giocare sulle sensazioni che trasmettono al lettore, le sfumature delle tavole scandiscono anche il tempo che passa: da quelle più soft degli anni 40 e 50 arriviamo ai colori brillanti del periodo africano e contemporaneo. A volte, i paesaggi diventano macchie di colorequasi oniriche, su cui si stagliano dei personaggi disegnati con un tratto grafico ed essenziale, che li rende realistici ed espressivi senza appesantire la pagina. Raccontando con delicatezza la storia di una donna rivoluzionaria, quella di un paese che non è poi così lontano, e dei cambiamenti culturali che riguardano tutti noi.

“Lucille degli Acholi”, di Ilaria Ferramosca e Chiara Abastanotti. Il Castoro, 192
pagine, a colori, 16 euro e 50

  • Autore articolo
    Luisa Nannipieri
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di sabato 26/11/2022

    La rassegna stampa di Popolare Network non si limita ad una carrellata sulle prime pagine dei principali quotidiani italiani: entra…

    Rassegna Stampa - 27/11/2022

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di venerdì 25/11/2022 delle 19:51

    Metroregione è il notiziario regionale di Radio Popolare. Racconta le notizie che arrivano dal territorio della Lombardia, con particolare attenzione…

    Rassegna Stampa - 27/11/2022

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Snippet di sabato 26/11/2022

    Un viaggio musicale, a cura di missinred, attraverso remix, campioni, sample, cover, edit, mash up. Sabato dalle 22:45 alle 23.45…

    Snippet - 27/11/2022

  • PlayStop

    News della notte di sabato 26/11/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 27/11/2022

  • PlayStop

    Il sabato del villaggio di sabato 26/11/2022

    Il sabato del villaggio... una trasmissione totalmente improvvisata ed emozionale. Musica a 360°, viva, legata e slegata dagli accadimenti. Come…

    Il sabato del villaggio - 27/11/2022

  • PlayStop

    Senti un po’ di sabato 26/11/2022

    Senti un po’ è un programma della redazione musicale di Radio Popolare, curata e condotta da Niccolò Vecchia, che da…

    Senti un po’ - 27/11/2022

  • PlayStop

    Jailhouse Rock di sabato 26/11/2022

    Suoni, suonatori e suonati dal mondo delle prigioni Jailhouse Rock è una trasmissione radiofonica in onda su Radio Popolare e…

    Jailhouse Rock - 27/11/2022

  • PlayStop

    Ollearo.con di sabato 26/11/2022

    Un faro nel weekend per orientare la community di RP. Il collante a tenuta super che tiene insieme gli elementi…

    Ollearo.con - 27/11/2022

  • PlayStop

    DOC – Tratti da una storia vera di sabato 26/11/2022

    I documentari e le docu-serie sono diventati argomento di discussione online e offline: sesso, yoga, guru, crimine, storie di ordinaria…

    DOC – Tratti da una storia vera - 27/11/2022

  • PlayStop

    Chassis di sabato 26/11/2022

    Dal 2002 va in onda Chassis-Il contenitore di pellicole di Radio Popolare. Un programma pensato per informare ed evocare con…

    Chassis - 27/11/2022

  • PlayStop

    I girasoli di sabato 26/11/2022

    La trasmissione è un appuntamento con l’arte e la fotografia e con le ascoltatrici e gli ascoltatori che vogliono avere…

    I girasoli - 27/11/2022

  • PlayStop

    Good Times di sabato 26/11/2022

    Good Times è il trampolino per tuffarsi in bello stile nel weekend. Visioni, letture, palchi, percorsi, incontri, esperienze, attività. Gli…

    Good Times - 27/11/2022

  • PlayStop

    Piovono radio di sabato 26/11/2022

    Il direttore di Radio Popolare Sandro Gilioli a confronto con ascoltatori e ascoltatrici.

    Piovono radio - 27/11/2022

  • PlayStop

    Itaca di sabato 26/11/2022

    Itaca, viaggio nel presente. I giornali, l’attualità, il colloquio con chi ci ascolta. Ogni sabato dalle 8.45 alle 10.30.

    Itaca - 27/11/2022

  • PlayStop

    Let's spend the night together di sabato 26/11/2022

    Let's Spend The Night Together è il salottino rock'n'roll di Radio Popolare. Si parla di attualità, si passano le novità…

    Let’s spend the night together - 27/11/2022

  • PlayStop

    Doppia Acca di venerdì 25/11/2022

    Dal 2011 è la trasmissione dedicata all’hip-hop di Radio Popolare.

    Doppia_Acca - 27/11/2022

  • PlayStop

    News della notte di venerdì 25/11/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 27/11/2022

  • PlayStop

    Psicoradio di venerdì 25/11/2022

    Psicoradio, la radio della mente Nasce nel 2006, frutto della collaborazione tra il Dipartimento di Salute Mentale dell’Azienda Usl di…

    Psicoradio - 27/11/2022

  • PlayStop

    Sui Generis di venerdì 25/11/2022

    Una trasmissione che parla di donne e altre stranezze. Attualità, cultura, approfondimenti. Tutte le domeniche dalle 15.35 alle 16.30. A…

    Sui Generis - 27/11/2022

  • PlayStop

    Quel che resta del giorno di venerdì 25/11/2022

    I fatti più importanti della giornata sottoposti al dibattito degli ascoltatori e delle ascoltatrici.

    Quel che resta del giorno - 27/11/2022

  • PlayStop

    Esteri di venerdì 25/11/2022

    Il giro del mondo in 24 ore. Ideato da Chawki Senouci Data di nascita: 6 ottobre 2003 (magazine domenicale di…

    Esteri - 27/11/2022

  • PlayStop

    Muoviti Muoviti di venerdì 25/11/2022

    (47 - 238) Dove si scopre che per fare il Vice Ministro degli Esteri non è così importante conoscere, almeno…

    Muoviti muoviti - 27/11/2022

Adesso in diretta