Approfondimenti

Il M5s in cerca di una nuova guida

Nessun minuto di silenzio, nessuna dichiarazione in aula. Sguardi un po’ tristi o forse preoccupati per il futuro del Movimento, da domani in poi. I parlamentari del Movimento Cinque Stelle schivano i giornalisti, si riuniscono in piccoli gruppi in qualche sala, ma nessuna dichiarazione pubblica. Il voto alle riforma costituzionale  e subito la partenza per Milano alla camera ardente di Casaleggio.

E così la vera guida del movimento (una forza data ora al 30 per cento), che è stata nella sua vita una figura quasi virtuale – per scelta e per il ruolo che si era dato – virtuale diventa anche nella morte. Anche se la sua assenza ora crea il primo reale rischio di scomparsa del Movimento.

Se Beppe Grillo, lo si è capito nel tempo, era il frontman del Movimento, con le sue piazze e il suo blog, la vera mente era lui. Lo stratega, l’ideatore della possibile democrazia in rete, con le sue novità, ma anche con le sue storture, come il voto in rete, poco controllabile, ma definitivo. “Io non mollo”, aveva detto pochi giorni fa, quando ormai tutti sapevano quanto fosse gravemente malato, ma si manteneva ancora il silenzio. Una sorta di testamento politico, che ora qui a Roma i deputati e i senatori devono saper cogliere. Grillo sembra aver fatto un passo indietro e nei mesi scorsi, anche a causa della malattia di Casaleggio, era stato nominato un direttorio. Luigi Di Maio e Alessandro Di Battista sono i due esponenti di spicco, ma nessuno di questi due sembra poter costituire una vera leadership, da affiancare a Grillo o alla quale Grillo si affianchi.

E’ un Movimento a rischio frammentazione, con opinioni e prospettive politiche diverse, lo si è visto con diversi argomenti: dalle unioni civili tornando indietro fino al possibile ingresso nel governo. Via via, molti se ne sono andati, soprattutto al Senato, dove stranamente non c’è nessun membro del direttorio. Ma Casaleggio è sempre riuscito a mantenerlo unito, affrontando anche il risultato deludente delle regionali e delle europee, per tornare ora ad essere competitivi e con i sondaggi in crescita, soprattutto per le prossime amministrative.

Per questo ora, Grillo deve trovare subito una soluzione ad un vuoto così forte, per non rischiare la crisi in vista delle elezioni di giugno e del referendum in autunno.

  • Autore articolo
    Anna Bredice
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di gio 16/09/21 delle 19:49

    Metroregione di gio 16/09/21 delle 19:49

    Rassegna Stampa - 17/09/2021

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Serve And Volley di ven 17/09/21

    Serve And Volley di ven 17/09/21

    Serve&Volley - 17/09/2021

  • PlayStop

    Labirinti Musicali di gio 16/09/21

    Labirinti Musicali di gio 16/09/21

    Labirinti Musicali - 17/09/2021

  • PlayStop

    News Della Notte di gio 16/09/21

    News Della Notte di gio 16/09/21

    News della notte - 17/09/2021

  • PlayStop

    Musiche dal mondo di gio 16/09/21

    Musiche dal mondo di gio 16/09/21

    Musiche dal mondo - 17/09/2021

  • PlayStop

    Chassis di gio 16/09/21

    Chassis di gio 16/09/21

    Chassis - 17/09/2021

  • PlayStop

    Quel che resta del giorno di gio 16/09/21

    Quel che resta del giorno di gio 16/09/21

    Quel che resta del giorno - 17/09/2021

  • PlayStop

    Esteri di gio 16/09/21

    1- Patto indo pacifico anti Cina. ..Stati Uniti e Gran Bretagna forniranno all’Australia sottomarini a propulsione nucleare...“ Accordo irresponsabile” secondo…

    Esteri - 17/09/2021

  • PlayStop

    The Game di gio 16/09/21

    //Prima il crollo, poi la risalita. Come va l’economia italiana? E’ iniziata la ripresa o è solo un rimbalzo? Risponde…

    The Game - 17/09/2021

  • PlayStop

    Muoviti muoviti di gio 16/09/21

    Muoviti muoviti di gio 16/09/21

    Muoviti muoviti - 17/09/2021

  • PlayStop

    Cos'è l'autismo? Perché gli zampironi si chiamano così?

    Marina Viola e Gaia Grassi ci aiutano a rispondere ai boh di oggi.

    Di tutto un boh - 17/09/2021

  • PlayStop

    Considera l'armadillo gio 16/09/21

    Si parla con Jessica Maffei di Kosmos, il Museo di Storia naturale dell'Università di Pavia, di Shanti l'Elefantessa, del libro…

    Considera l’armadillo - 17/09/2021

  • PlayStop

    Jack di gio 16/09/21

    Piergiorgio Pardo inviato al Medimex, Nur Al Habash ci racconta il progetto Italia Music Lab

    Jack - 17/09/2021

  • PlayStop

    Diamanti post mortem

    Quando apprendiamo da un professionista del settore come diventare diamanti una volta trapassati e facciamo pat pat sulla spalla di…

    Poveri ma belli - 17/09/2021

  • PlayStop

    Seconda pagina di gio 16/09/21 delle 12:48

    Seconda pagina di gio 16/09/21 delle 12:48

    Seconda pagina - 17/09/2021

  • PlayStop

    Cult di gio 16/09/21

    ira rubini, cult, festival re sister parma 21, florencia andreola, tiziana ricci, cicip e ciciap, ricordinfesta, piccolo teatro stagione 21…

    Cult - 17/09/2021

  • PlayStop

    Greenpass al lavoro e tamponi a pagamento: il governo ha ragione?

    Tutto scorre di gio 16/09/21

    Tutto scorre - 17/09/2021

  • PlayStop

    Elezioni Comunali Milano 2021, viaggio nei quartieri: Città Studi

    gli approfondimenti di Prisma nei quartieri di Milano alla vigilia delle Elezioni Comunali del 2021

    Clip - 17/09/2021

  • PlayStop

    Prisma di gio 16/09/21

    Green pass obbligatorio e rientro in ufficio dallo smart working, che ne pensate? Qual è la vostra esperienza? Microfono aperto…

    Prisma - 17/09/2021

  • PlayStop

    Il demone del tardi - copertina di gio 16/09/21

    Il demone del tardi - copertina di gio 16/09/21

    Il demone del tardi - 17/09/2021

  • PlayStop

    Seconda pagina di gio 16/09/21 delle 07:50

    Seconda pagina di gio 16/09/21 delle 07:50

    Seconda pagina - 17/09/2021

Adesso in diretta