Approfondimenti

“Helicopter money”: i soldi arrivano dal cielo

Il voto sull’uscita della Gran Bretagna dalla Ue ha riaperto gli interrogativi sulla solidità delle banche europee. Prima del referendum, il Financial Times – per giustificare la sua scelta anti-Brexit – aveva scritto che l’uscita del Regno Unito dalla Ue avrebbe messo in difficoltà anche il sistema bancario britannico.

Nei giorni successivi al referendum, i titoli delle banche sono stati i più colpiti dai crolli delle vendite nelle borse europee, in particolare in Italia.

Ieri si poi è aggiunto lo scontro tra il governo italiano e quello tedesco. In gioco ci sono i salvataggi di alcune banche italiane. Renzi ha chiesto di sospendere le nuove norme europee, il cosiddetto “bail-in”. Si tratta della direttiva che vieta gli aiuti di Stato. La crisi delle banche – secondo quelle norme – deve essere pagata da azionisti, obbligazionisti e correntisti con più di 100mila euro. I contribuenti devono essere lasciati fuori dai costi dei salvataggi. Ma la cancelliera tedesca Merkel si è opposta alla richiesta del governo Renzi. In corso c’è una trattativa informale, sulla sostanza, tra Bruxelles, Berlino e Roma.

Sullo sfondo c’è una crisi economica da cui l’Europa non riesce ad uscire. La Bce ha immesso quantità eccezionali di liquidità nel sistema bancario (a colpi di 80 miliardi di euro al mese), ma quei soldi non riescono ad arrivare a destinazione, cioè alle imprese e alle famiglie. E quindi vengono meno le risorse per finanziare investimenti e acquisti di beni e servizi. Con il risultato che l’economia continua a ristagnare.

E se quei soldi fossero recapitati direttamente a imprese e famiglie? Stampati dagli Stati e versati direttamente ai cittadini? E’ un’ipotesi che è stata presa in considerazione negli ultimi mesi e va sotto il nome di “helicopter money”, l’elicottero dei soldi.

Leonardo Becchetti
Leonardo Becchetti

La puntata di Memos oggi parte da qui, dall’ipotesi estrema dell’”helicopter money” (Milton Friedman, The Optimum Quantity Of Money, 1969, p.4). E’ un’ipotesi che, con diverse varianti, piace a destra (l’ex presidente della Fed Ben Bernanke) come a sinistra (il laburista Jeremy Corbyn). Ospite della puntata è l’economista Leonardo Becchetti dell’Università di Roma “Tor Vergata”.

Ascolta tutta la puntata di Memos

p.s.: Con la puntata di oggi Memos chiude la sua seconda stagione. Grazie a tutte e a tutti per averla ascoltata e seguita. Memos tornerà in onda a settembre. Vi auguro un’estate serena. A presto!

  • Autore articolo
    Raffaele Liguori
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di sabato 01/10/2022

    La rassegna stampa di Popolare Network non si limita ad una carrellata sulle prime pagine dei principali quotidiani italiani: entra…

    Rassegna Stampa - 10/01/2022

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di venerdì 30/09/2022 delle 19:48

    Metroregione è il notiziario regionale di Radio Popolare. Racconta le notizie che arrivano dal territorio della Lombardia, con particolare attenzione…

    Rassegna Stampa - 01/10/2022

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Piovono radio di sabato 01/10/2022

    Il direttore di Radio Popolare Sandro Gilioli a confronto con ascoltatori e ascoltatrici.

    Piovono radio - 10/01/2022

  • PlayStop

    Itaca di sabato 01/10/2022

    Itaca, viaggio nel presente. I giornali, l’attualità, il colloquio con chi ci ascolta. Ogni sabato dalle 8.45 alle 10.30.

    Itaca - 10/01/2022

  • PlayStop

    Itaca di sabato 01/10/2022

    Itaca, viaggio nel presente. I giornali, l’attualità, il colloquio con chi ci ascolta. Ogni sabato dalle 8.45 alle 10.30.

    Itaca - 10/01/2022

  • PlayStop

    News della notte di venerdì 30/09/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 01/10/2022

  • PlayStop

    Psicoradio di venerdì 30/09/2022

    Psicoradio, la radio della mente Nasce nel 2006, frutto della collaborazione tra il Dipartimento di Salute Mentale dell’Azienda Usl di…

    Psicoradio - 01/10/2022

  • PlayStop

    Sui Generis di venerdì 30/09/2022

    Una trasmissione che parla di donne e altre stranezze. Attualità, cultura, approfondimenti. Tutte le domeniche dalle 15.35 alle 16.30. A…

    Sui Generis - 01/10/2022

  • PlayStop

    Camere Oscure di venerdì 30/09/2022

    Camere Oscure è la trasmissione che Radio Popolare dedica alla campagna elettorale. Da lunedì 12 a venerdi' 24 settembre, tutti…

    Camere Oscure - 01/10/2022

  • PlayStop

    Esteri di venerdì 30/09/2022

    Il giro del mondo in 24 ore. Ideato da Chawki Senouci Data di nascita: 6 ottobre 2003 (magazine domenicale di…

    Esteri - 01/10/2022

  • PlayStop

    Muoviti Muoviti di venerdì 30/09/2022

    (14 - 205) Dove si cerca di capire dove sia finito "virtualmente" Luigi Di Maio visto che si è cancellato…

    Muoviti muoviti - 01/10/2022

  • PlayStop

    Di tutto un boh di venerdì 30/09/2022

    l’Italia è una repubblica fondata sul sentito dire. Tra cliché e cose spiegate male, è un attimo perdersi un pezzo…

    Di tutto un boh - 01/10/2022

  • PlayStop

    Jack Box di venerdì 30/09/2022

    Jack Box è lo scatolone musicale di Jack del venerdi, dal quale estraiamo i suoni che hanno caratterizzato la settimana,…

    Jack Box - 01/10/2022

  • PlayStop

    Jack di venerdì 30/09/2022

    Il magazine musicale di Radio Popolare si prende cura del vostro primo pomeriggio e della vostra passione per la musica,…

    Jack - 01/10/2022

  • PlayStop

    Emilio Isgrò ospite di Ira Rubini

    Oggi a Cult, l’artista e scrittore Emilio Isgrò ha condiviso le sue opinioni sul ruolo dell'artista e sui problemi dell’arte…

    Clip - 01/10/2022

  • PlayStop

    Emilio Isgrò ospite di Ira Rubini

    Oggi a Cult, l’artista e scrittore Emilio Isgrò ha condiviso le sue opinioni sul ruolo dell'artista e sui problemi dell’arte…

    Clip - 30/09/2022

  • PlayStop

    Gli speciali di venerdì 30/09/2022 - ore 13:59

    I reportage e le inchieste di Radio Popolare Il lavoro degli inviati, corrispondenti e redattori di Radio Popolare e Popolare…

    Gli speciali - 01/10/2022

  • PlayStop

    Il consesso degli imbecilli

    quando Dismacchione regge mezza puntata da solo, Al1 è ingiustamente accusato di ponte vacanziero e esordisce il think tank più…

    Poveri ma belli - 01/10/2022

  • PlayStop

    Cult di venerdì 30/09/2022

    Oggi a Cult: La regista Valentina Bertani introduce il suo doc "La timidezza delle chiome", in programma al Cinema Mexico…

    Cult - 01/10/2022

  • PlayStop

    37e2 di venerdì 30/09/2022

    La situazione dei disabili gravi e gravissimi, come vivono, quali sarebbero i loro diritti, perché non vengono rispettati; prosegue il…

    37 e 2 - 01/10/2022

Adesso in diretta