Approfondimenti

Hanno fatto saltare lo Ius soli

Lo Ius soli non compare nel calendario dei lavori dell’Aula del Senato per tutto il mese di settembre. L’esclusione è stata decisa dalla conferenza dei capigruppo di palazzo Madama. A questo punto il ddl sulla cittadinanza rischia di essere definitivamente affossato per questa legislatura. “Rimane un obiettivo prioritario ed essenziale del Pd ma le leggi hanno bisogno di una maggioranza e in questo momento non c’è”, ha dichiarato il capogruppo dei senatori del Pd Luigi Zanda. Esulta la Lega: “E’ un nostra vittoria abbiamo affossato la legge sulla cittadinanza”.

Doris Lo Moro, senatrice fuoriuscita dal Pd per approdare ad Articolo1-Mdp, è la relatrice della proposta di legge. L’ha intervistata Piero Bosio.

Senatrice Lo Moro, teme che lo Ius soli venga definitivamente affossato?

“Temo di sì. In realtà noi ovviamente lotteremo fino all’ultimo minuto – quando dico noi intendo noi di Articolo 1 – perché questo provvedimento vada in votazione, perché l’Aula si assuma le sue responsabilità. Però il rinvio di oggi non mi fa ben sperare”.

Il capogruppo democratico Zanda però ha detto: oggi non ci sono i numeri..

“E’ chiaro che di fronte a una dichiarazione di questo genere sembra da irresponsabili dire votiamo, e questo è il motivo per cui Zanda parla in questi termini. Ma abbiamo rischiato tante volte, abbiamo osato tante volte, anche su leggi importanti. Ma come si fa a dire che non ci sono i numeri quando persino Sinistra italiana ha dichiarato di essere disponibile a votare una fiducia di scopo? Se ci sono problemi dentro il Pd, questo non lo so. Però allo stato non mi risulta. La verità è che c’è una maggioranza fragile se si vuole mantenere questa maggioranza”.

Secondo lei lo Ius soli potrebbe passare anche senza i voti di Alfano?

“Secondo me sì. Poi bisogna vedere, se messi davanti a un voto di fiducia, quanti degli alfaniani voterebbero contro. Sembra quasi che stiano facendo dei calcoli per impedire il voto in Aula. Ma non portarlo in Aula equivale a bocciarlo. Abbiamo pochi mesi davanti, molto presto si discuterà il documento economico e finanziario e si dirà che non si può più, poi saremo a ridosso delle elezioni…”

Pensate che sia possibile calendarizzare lo Ius soli in un altro momento oppure no?

“Non lo so. Noi abbiamo votato per inserirlo e siamo rimasti isolati, con Sinistra italiana. Quello che penso è che gli altri, compreso il Pd, non tengano allo Ius soli quanto dicano di tenerci. Si arriverà a un voto solo se ci sarà un interesse tattico per votarlo, per esempio se dovesse esserci qualche problema nella linea che sta seguendo il governo sull’immigrazione, rispetto ai rapporti con la Libia. Allora si potrebbe ripescare lo Ius soli per bilanciare l’immagine quasi poliziesca di questo governo”.

  • Autore articolo
    Redazione
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di domenica 22/05/2022

    La rassegna stampa di Popolare Network non si limita ad una carrellata sulle prime pagine dei principali quotidiani italiani: entra…

    Rassegna Stampa - 23/05/2022

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di lunedì 23/05/2022 delle 7:15

    Metroregione è il notiziario regionale di Radio Popolare. Racconta le notizie che arrivano dal territorio della Lombardia, con particolare attenzione…

    Rassegna Stampa - 23/05/2022

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Rassegna stampa internazionale di lunedì 23/05/2022

    Notizie, opinioni, punti di vista tratti da un'ampia gamma di fonti - stampa cartacea, social media, Rete, radio e televisioni…

    Rassegna stampa internazionale - 23/05/2022

  • PlayStop

    Rassegna stampa internazionale di lunedì 23/05/2022

    Notizie, opinioni, punti di vista tratti da un'ampia gamma di fonti - stampa cartacea, social media, Rete, radio e televisioni…

    Rassegna stampa internazionale - 23/05/2022

  • PlayStop

    Caffè nero bollente di lunedì 23/05/2022

    Ogni mattina dalle 6 alle 7 insieme a Florencia Di Stefano-Abichain sfogliamo i giornali, ascoltiamo bella musica e ci beviamo…

    Caffè Nero Bollente - 23/05/2022

  • PlayStop

    Prospettive Musicali di domenica 22/05/2022

    Prospettive musicali dà risalto a una serie di espressioni musicali che trovano generalmente poco spazio nelle programmazioni radiofoniche mainstream. Non…

    Prospettive Musicali - 23/05/2022

  • PlayStop

    News della notte di domenica 22/05/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 23/05/2022

  • PlayStop

    La sacca del diavolo di domenica 22/05/2022

    “La sacca del diavolo. Settimanale radiodiffuso di musica, musica acustica, musica etnica, musica tradizionale popolare, di cultura popolare, dai paesi…

    La sacca del diavolo - 23/05/2022

  • PlayStop

    Sunday Blues di domenica 22/05/2022

    Bill Watterson, il fumettista statunitense creatore della striscia Calvin & Hobbes, amava dire: “Non potrò mai divertirmi di domenica, perché…

    Sunday Blues - 23/05/2022

  • PlayStop

    L'artista della settimana di domenica 22/05/2022

    Ogni settimana Radio Popolare sceglierà un o una musicista, un gruppo, un progetto musicale, a cui dare particolare spazio nelle…

    L’Artista della settimana - 23/05/2022

  • PlayStop

    Mixtape di domenica 22/05/2022

    A compilation of favorite pieces of music, typically by different artists, recorded onto a cassette tape or other medium by…

    Mixtape - 23/05/2022

  • PlayStop

    Bollicine di domenica 22/05/2022

    Che cos’hanno in comune gli Area e i cartoni giapponesi? Quali sono i vinili più rari al mondo? Giunta alla…

    Bollicine - 23/05/2022

  • PlayStop

    Sui Generis di domenica 22/05/2022

    Una trasmissione che parla di donne e altre stranezze. Attualità, cultura, approfondimenti. Tutte le domeniche dalle 15.35 alle 16.30. A…

    Sui Generis - 23/05/2022

  • PlayStop

    Giocare col fuoco di domenica 22/05/2022

    Giocare col fuoco: storie, canzoni, poesie di e con Fabrizio Coppola Un contenitore di musica e letteratura senza alcuna preclusione…

    Giocare col fuoco - 23/05/2022

  • PlayStop

    Rap Criminale di domenica 22/05/2022

    - Chi ha sparato a Tupac Shakur? - Chi ha ucciso Notorious B.I.G.? Perché si sono sciolti i NWA? -…

    Rap Criminale - 23/05/2022

  • PlayStop

    Comizi d’amore di domenica 22/05/2022

    Quaranta minuti di musica e dialoghi cinematografici trasposti, isolati, destrutturati per creare nuove forme emotive di ascolto. Ogni domenica dalle…

    Comizi d’amore - 23/05/2022

  • PlayStop

    C'è di buono di domenica 22/05/2022

    La cucina, la gastronomia, quello che mangiamo…hanno un ruolo fondamentale nella vita di tutti noi. Il cibo che scegliamo ci…

    C’è di buono - 23/05/2022

  • PlayStop

    Onde Road di domenica 22/05/2022

    Autostrade e mulattiere. Autostoppisti e trakker. Dogane e confini in via di dissoluzione. Ponti e cimiteri. Periferie urbane e downtown…

    Onde Road - 23/05/2022

  • PlayStop

    La domenica dei libri di domenica 22/05/2022

    La domenica dei libri è la trasmissione di libri e cultura di Radio Popolare. Ogni settimana, interviste agli autori, approfondimenti,…

    La domenica dei libri - 23/05/2022

  • PlayStop

    Va pensiero di domenica 22/05/2022

    30 anni fa, 30 anni dopo, la strage di Capaci. Cosa sappiamo realmente del perché c'è stata? Cosa sappiamo di…

    Va Pensiero - 23/05/2022

Adesso in diretta