Approfondimenti

“Grazie Gino!” Nel week end il saluto collettivo nella sede milanese di Emergency

“Gino Strada è stato fondatore, chirurgo, direttore esecutivo, l’anima di EMERGENCY.
‘I pazienti vengono sempre prima di tutto’, il senso di giustizia, la lucidità, il rigore, la capacità di visione: erano queste le cose che si notavano subito in Gino. E a conoscerlo meglio si vedeva che sapeva sognare, divertirsi, inventare mille cose. Non riusciamo a pensare di stare senza di lui, la sua sola presenza bastava a farci sentire tutti più forti e meno soli, anche se era lontano. Ti vogliamo bene Gino”

Con questo comunicato l’Ong fondata da Gino Strada e Teresa Sarti ha annunciato l’apertura della camera ardente per un saluto collettivo al medico morto in Normandia una settimana fa. Da sabato 21 agosto (dalle 16 alle 22) e poi ancora domenica (dalle 10 alle 22) e lunedì 23 agosto (dalle 10 alle 14) sarà possibile accedere alla camera ardente –  rispettando le norme sul distanziamento –  nella sede di Milano di Emergency, in via Santa Croce 19.

Ecco l’intervista di Claudio Jampaglia a Pietro Parrino, direttore dei programmi umanitari di Emergency, riascoltabile nel podcast della puntata di Prisma di venerdì 20 agosto 2021.

Abbiamo pensato di cominciare a ricordarci di lui dando la possibilità a tanti milanesi di salutarlo. Gino aveva la capacità di trasmettere forza, sicurezza e la sua voglia di occuparsi degli altri. Soprattutto di quelli dimenticati. Tutti riconoscevano la purezza del suo messaggio e a fronte di questa purezza davano, dimostravano e si rendevano disponibili. Abbiamo fatto delle esperienze incredibili in paesi come il Sudan e l’Afghanistan, perché  la gente vedeva che quello che Gino prometteva il primo giorno poi arrivava. Questa attenzione veniva colta e veniva gratificata con un’amicizia. Anche per questo sono nati rapporti di amicizia e rispetto con tante persone, ministri e personaggi in giro per il mondo. La lucidità tipica di Gino Strada è la cosa che più abbiamo cercato di imparare in questi anni. Poteva fare qualsiasi cosa da solo, ma era un grandissimo uomo di squadra. Ha trasmesso i suoi valori e il suo modo di lavorare a tutti quelli che lo hanno seguito, supportato e realizzato le sue idee.

Che cosa succederà questo week end nella sede di Emergency di Milano?

La sede rimarrà aperta per la camera ardente. Ci siamo confrontati con il Comune per capire come organizzare la manifestazione in sicurezza. Abbiamo deciso di farla durare tre giorni per permettere alla gente di non arrivare tutta insieme e di non ammassarsi. Il giardino di casa Emergency è abbastanza grande per consentire il deflusso delle persone. Speriamo, in questi giorni, di riuscire a dedicare qualche minuto al Dottore.
Abbiamo organizzato tutto questo perché ci siamo accorti che c’è veramente tantissima gente che ha capito la forza di quell’uomo. Volevamo dare a tutti la possibiltà di dedicare cinque minuti di pensiero a questo personaggio che, per quanto mi riguarda, ha cambiato il modo di fare cooperazione e aiuto. Siamo stati vent’anni in Afghanistan senza che nessuno dovesse difendere il nostro ospedale con le armi. Come diceva Gino, se si vuole aiutare le persone è inutile mandare i militari. Mandate i medici e coloro che possono davvero fare qualcosa.

Vorrei che tutti potessimo ricordare una cosa che Gino Strada ripeteva sempre e che in Italia si dimentica spesso: “I diritti devono essere di tutti, se no, sono privilegi”

  • Autore articolo
    Claudio Jampaglia
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di sabato 13/08/2022

    La rassegna stampa di Popolare Network non si limita ad una carrellata sulle prime pagine dei principali quotidiani italiani: entra…

    Rassegna Stampa - 14/08/2022

Ultimo Metroregione

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    News della notte di sabato 13/08/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 14/08/2022

  • PlayStop

    L'ingrediente segreto di sabato 13/08/2022

    Un programma di musica alla ricerca di quell’elemento nascosto che rende una canzone così speciale Perché “Walk on the Wild…

    L’ingrediente segreto - 14/08/2022

  • PlayStop

    La figlia del dottore di sabato 13/08/2022

    Stanchi del lavoro e spossati dalla calura estiva? Bisognosi di una caraffa di PoXase per poter riprendere le energie? Smettete…

    La figlia del dottore - 14/08/2022

  • PlayStop

    HiSporty di sabato 13/08/2022

    Storie di sport e società a cura di Andrea Cegna.

    HiSporty - 14/08/2022

  • PlayStop

    10 Pezzi di sabato 13/08/2022

    Una colonna sonora per il sabato pomeriggio, 45 minuti di musica con cui attraversare il repertorio di grandi artisti che…

    10 Pezzi - 14/08/2022

  • PlayStop

    Sing Sing Sing di sabato 13/08/2022

    Le canzoni preferite del musicista del cuore di chi solitamente ai microfoni di Radio Pop parla di tutt’altro. Da cantare…

    Sing Sing Sing - 14/08/2022

  • PlayStop

    Letti e lettini di sabato 13/08/2022

    Oggi a Letti e Lettini, il settimanale estivo di Radio Popolare dedicato ai libri in onda il sabato alle 11.00,…

    Letti e lettini - 14/08/2022

  • PlayStop

    Itaca di sabato 13/08/2022

    Itaca, viaggio nel presente. I giornali, l’attualità, il colloquio con chi ci ascolta. Ogni sabato dalle 8.45 alle 10.30.

    Itaca - 14/08/2022

  • PlayStop

    Itaca di sabato 13/08/2022

    Itaca, viaggio nel presente. I giornali, l’attualità, il colloquio con chi ci ascolta. Ogni sabato dalle 8.45 alle 10.30.

    Itaca - 14/08/2022

  • PlayStop

    Mash-Up di venerdì 12/08/2022

    A Lunenburg, in primavera, Ilona Staller e Immanuel Kant studiano insieme come muovere le dita nelle variazioni Goldberg, ascoltando Fela…

    Mash-Up - 08/12/2022

  • PlayStop

    News della notte di venerdì 12/08/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 08/12/2022

  • PlayStop

    Conduzione musicale di venerdì 12/08/2022 delle 21:00

    Un viaggio musicale sempre diverso insieme ai nostri tanti bravissimi deejay: nei giorni festivi, qua e là, ogni volta che…

    Conduzione musicale - 08/12/2022

  • PlayStop

    Popsera di venerdì 12/08/2022

    Popsera è lo spazio che dedicheremo all’informazione nella prima serata per tutta l’estate. Si comincia alle 18.35 con le notizie…

    Popsera - 08/12/2022

  • PlayStop

    La Portiera di venerdì 12/08/2022

    Dopo aver rivoltato la redazione della radio come un calzino durante le vacanze invernali, Cinzia Poli ritorna in portineria per…

    La Portiera - 08/12/2022

  • PlayStop

    Il mondo dello spettacolo dopo la pandemia

    Ne parlano: Roberto Rampi – Senatore PD, Roberto D’Ambrosio, sindacalista CUB Spettacolo e lavoratore Scala, Silvia Comand, presidentessa Bauli in…

    All you need is pop 2022 - 08/12/2022

  • PlayStop

    Conduzione musicale di venerdì 12/08/2022 delle 15:37

    Un viaggio musicale sempre diverso insieme ai nostri tanti bravissimi deejay: nei giorni festivi, qua e là, ogni volta che…

    Conduzione musicale - 08/12/2022

  • PlayStop

    Episodio 10 - Mr. Morale & The Big Steppers

    Forse il suo disco più personale, Mr. Morale & The Big Steppers aggiunge un nuovo capitolo al grande romanzo dell’America…

    The Good Kid from Compton - 08/12/2022

  • PlayStop

    Episodio 10 - Mr. Morale & The Big Steppers

    Forse il suo disco più personale, Mr. Morale & The Big Steppers aggiunge un nuovo capitolo al grande romanzo dell’America…

    The Good Kid from Compton - 08/12/2022

Adesso in diretta