Approfondimenti

Lo Sconosciuto del grande Magnus

Negli anni Settanta il disegnatore, sceneggiatore e visionario Roberto Raviola, in arte Magnus, si emancipò da Alan Ford e il Gruppo T.N.T., i personaggi che lo avevano reso una star del mondo del fumetto, creati con Luciano Secchi in arte Max Bunker.

Magnus desiderava esplorare altre strade e, da viandante pazzo per i fumetti quale si riteneva, si avventurò in percorsi inediti.

Grazie all’interesse dell’editore milanese Renzo Barbieri, che aveva raggiunto il successo portando nelle edicole celebri tascabili scollacciati come Sukia e Cimiteria, Magnus ebbe totale libertà creativa e ideò una serie di nuovi personaggi, come i protagonisti della sgangherata brigata della Compagnia della Forca.

Con la mini-serie Lo Sconosciuto diede vita a un affresco fumettistico che univa noir, politica, erotismo e humour nero. Uscito di scena e dal mercato nel 1976, Lo Sconosciuto fece ritorno in grande formato e con nuove storie negli anni Ottanta, per chiudere la propria esistenza definitivamente nel 1996.

L’editore Rizzoli-Lizard ha recentemente ripubblicato tutte le storie de Lo Sconosciuto, raccogliendole in un unico, elegante volume di 417 pagine.

Ex legionario ed ex mercenario, Lo Sconosciuto è un uomo solo che deve sopravvivere prima di tutto a se stesso e ai propri fantasmi. In costante movimento, braccato o assediato suo malgrado, lo conosciamo in Algeria nel 1975, lo ritroviamo poco tempo dopo in una Roma scossa dalle lotte studentesche e minata dalla minaccia del terrorismo di estrema destra, lo vediamo bruciante di febbre mentre cela la propria identità facendo il cameriere in una trattoria francese e successivamente il maggiordomo in un’elegante magione haitiana. Arrivato a Beirut viene ferito gravemente ma, a sorpresa, viene salvato in extremis e inizia di nuovo a errare: prima in Egitto e poi in Bolivia, per fermarsi a New York City.

Lo Sconosciuto è uno dei capolavori assoluti della letteratura a fumetti contemporanea. È un contenitore di idee, storie, testimonianze e visioni fosche del presente. Non costringe il fruitore a una lettura politica ma invita a domandarsi cosa sia la natura umana e perché, alla fine di ogni cosa, ci siano le tenebre.

Ma l’ultimissima storia di sei pagine che chiude la saga de Lo Sconosciuto, realizzata quando Magnus stava per morire, regala un momento di levità: il protagonista, finalmente, riceve un pagamento congruo che gli permetterà di godersi la vita senza ulteriori tormenti.

E vederlo felice mentre, nell’ultimo riquadro, si allontana sotto la neve ci porta, a sorpresa, al lieto fine.

 

Lo Sconosciuto di Magnus, Rizzoli-Lizard, 417 pagine in bianco e nero, rilegato, 25 euro

  • Autore articolo
    Maurizio Principato
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di lun 25/01/21

    La rassegna stampa di Radio Popolare

    Rassegna Stampa - 26/01/2021

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di lun 25/01/21 delle 19:48

    Metroregione di lun 25/01/21 delle 19:48

    Rassegna Stampa - 26/01/2021

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Indie-Re di mar 26/01/21

    Indie-Re di mar 26/01/21

    Radio Muse Indie-re - 26/01/2021

  • PlayStop

    Jazz Anthology di lun 25/01/21

    Jazz Anthology di lun 25/01/21

    Jazz Anthology - 26/01/2021

  • PlayStop

    Jailhouse Rock di lun 25/01/21

    Bobi Wine

    Jailhouse Rock - 26/01/2021

  • PlayStop

    A casa con voi di lun 25/01/21

    con Matteo Villaci. - punto quotidiano metro..- volontaria italiana in Croazia..- Servizio civile-cittadinanza attiva con arci..- studenti al primo giorno…

    A casa con voi - 26/01/2021

  • PlayStop

    Ora di punta di lun 25/01/21

    Ora di punta di lun 25/01/21

    Ora di punta – I fatti del giorno - 26/01/2021

  • PlayStop

    Esteri di lun 25/01/21

    1-Stati Uniti. Al via la procedura di impeachment di Trump nel Senato. ( Roberto Festa) ..2-Prova di dialogo tra Turchia…

    Esteri - 26/01/2021

  • PlayStop

    Sunday Blues di lun 25/01/21

    Sunday Blues di lun 25/01/21

    Sunday Blues - 26/01/2021

  • PlayStop

    Considera l'armadillo lun 25/01/21

    Si parla con Sandro Mazzariol, professore dell'Università di Padova e Responsabile dell'unità d'intervento del Cetaceans strandings Emergency Response Team Cert…

    Considera l’armadillo - 26/01/2021

  • PlayStop

    Gimme Shelter di lun 25/01/21

    Puntata 23 - I viaggi come materiali da costruzione. La vita è un giardino di rose, pronto per una nuova…

    Gimme Shelter - 26/01/2021

  • PlayStop

    Jack di lun 25/01/21

    Yo Yo Mundi. A cura di Andrea Cegna

    Jack - 26/01/2021

  • PlayStop

    Record Store di lun 25/01/21

    Il grammelot nella popular music

    Record Store - 26/01/2021

  • PlayStop

    Senti un po' di lun 25/01/21

    Senti un po' di lun 25/01/21

    Senti un po’ - 26/01/2021

  • PlayStop

    DOC di lun 25/01/21

    DOC di lun 25/01/21

    DOC – Tratti da una storia vera - 25/01/2021

  • PlayStop

    Alberto Schiavone, Alfabeto Simenon

    ALFABETO SIMENON - ALBERTO SCHIAVONE - presentato da CHAWKI SENOUCI

    Note dell’autore - 26/01/2021

  • PlayStop

    Cult di lun 25/01/21

    scuola per librai mauri, libreria IlTrittico, pietro linzalone, tiziana ricci, collezione adler, biblioteca braidense, tiziana ricci, performing italy 2021, carla…

    Cult - 26/01/2021

  • PlayStop

    Sui Generis di lun 25/01/21

    Gianfranco Goretti, presidente di Famiglie arcobaleno, presenta la campagna "Non esistono genitori fantasma: dichiariamolo per legge"; è morta Cecilia Mangini,…

    Sui Generis - 26/01/2021

  • PlayStop

    Prisma di lun 25/01/21

    Prima parte: la crisi di governo. Con il sotto segretario ai rapporti con il parlamento Gianluca Castaldi, il politologo Carlo…

    Prisma - 26/01/2021

  • PlayStop

    Fino alle otto di lun 25/01/21

    Fino alle otto di lun 25/01/21

    Fino alle otto - 26/01/2021

Adesso in diretta