Approfondimenti

Gli ulivi di Natale di Taranto

“Mettete degli ulivi nei condomini e addobbate le strade della città con gli alberi invece che con le luminarie”: è la proposta che Made in Taranto, una rete di imprenditori, artigiani e commercianti tarantini, ha fatto alla città per il Natale 2015. Gli alberi utilizzati per addobbarele strade durante le feste verranno poi ripiantati in base alle indicazioni fornite dal comune.
Gli obiettivi di questa iniziativa sono tanti: ridurre il consumo energetico, stimolare pratiche a basso impatto ambientale, rinverdire la città, ma soprattutto riaccendere i riflettori sulla Xylella Fastidiosa, la piaga che da ormai due anni affligge la regione Puglia, colpendo uno dei suoi principali simboli.

Il taglio degli ulivi infettati e di quelli a rischio, che l’Unione Europea ha imposto agli agricoltori, è “Un danno morale, un danno storico e paesaggistico, un attacco al nostro patrimonio culturale” racconta Gianluca Lomastro, presidente di Made in Taranto. “È doloroso raccontarla questa cosa. La Xylella è partita qualche anno fa con un piccolo focolaio”; continua Lomastro “Siamo abituati a pensare agli ulivi da impianti, che non sono tanto grandi. Ma la nostra terra è ricca di alberi secolari, addirittura millenari. Oggi è una piaga che deturpa il territorio, ma che soprattutto colpisce la nostra cultura nel profondo”.

All’iniziativa di Made in Taranto la città ha risposto immediatamente (come si può vedere anche dalla foto pubblicate sulla loro pagina di Facebook), e il messaggio di piantare ulivi a Natale sta camminando per tutta l’Italia: per esempio anche a Bari, a Roma, e in Calabria. Il successo è stato tale che Made in Taranto ha proposto a tutti i cittadini di addobbare anche ogni condominio con un ulivo. “Piantando nuovi ulivi, cerchiamo, nel nostro piccolo, di controbilanciare il pesante effetto causato da questo taglio indiscriminato”.

Gianluca Lomastro sarà ospite della puntata speciale di Periferie di Natale, in onda il 24 dicembre alle 21 e il 25 dicembre alle 9.

  • Autore articolo
    Sara Milanese
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di venerdì 30/09/2022

    La rassegna stampa di Popolare Network non si limita ad una carrellata sulle prime pagine dei principali quotidiani italiani: entra…

    Rassegna Stampa - 30/09/2022

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di venerdì 30/09/2022 delle 7:15

    Metroregione è il notiziario regionale di Radio Popolare. Racconta le notizie che arrivano dal territorio della Lombardia, con particolare attenzione…

    Rassegna Stampa - 30/09/2022

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Alessandro Baricco, La via della narrazione

    ALESSANDRO BARICCO – LA VIA DELLA NARRAZIONE – presentato da IRA RUBINI

    Note dell’autore - 30/09/2022

  • PlayStop

    Il giorno delle locuste di venerdì 30/09/2022

    Le locuste arrivano come orde, mangiano tutto quello che trovano sul loro cammino e lasciano solo desertificazione e povertà. Gianmarco…

    Il giorno delle locuste - 30/09/2022

  • PlayStop

    Il giorno delle locuste di venerdì 30/09/2022

    Le locuste arrivano come orde, mangiano tutto quello che trovano sul loro cammino e lasciano solo desertificazione e povertà. Gianmarco…

    Il giorno delle locuste - 30/09/2022

  • PlayStop

    Il demone del tardi di venerdì 30/09/2022

    a cura di Gianmarco Bachi

    Il demone del tardi - 30/09/2022

  • PlayStop

    Rassegna stampa internazionale di venerdì 30/09/2022

    Notizie, opinioni, punti di vista tratti da un'ampia gamma di fonti - stampa cartacea, social media, Rete, radio e televisioni…

    Esteri – La rassegna stampa internazionale - 30/09/2022

  • PlayStop

    Caffè nero bollente di venerdì 30/09/2022

    Ogni mattina dalle 6 alle 7 insieme a Florencia Di Stefano-Abichain sfogliamo i giornali, ascoltiamo bella musica e ci beviamo…

    Caffè Nero Bollente - 30/09/2022

  • PlayStop

    Serve & Volley di giovedì 29/09/2022

    Musica e parole per chiudere in bellezza il palinsesto dei giovedì! Con Marco Sambinello e Niccolò Guffanti.

    Serve&Volley - 30/09/2022

  • PlayStop

    News della notte di giovedì 29/09/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 30/09/2022

  • PlayStop

    Live Pop di giovedì 29/09/2022

    Dal 15 settembre, ogni giovedì alle 21, l’auditorium Demetrio Stratos di Radio Popolare torna ad ospitare concerti, presentazioni di libri,…

    Live Pop - 30/09/2022

  • PlayStop

    Camere Oscure di giovedì 29/09/2022

    Camere Oscure è la trasmissione che Radio Popolare dedica alla campagna elettorale. Da lunedì 12 a venerdi' 24 settembre, tutti…

    Camere Oscure - 30/09/2022

  • PlayStop

    Esteri di giovedì 29/09/2022

    1-Domani Putin certificherà l’annessione del Donbass. L’ Onu ribadisce che non ha valore legale e merita di essere condannata. 2-Francia.…

    Esteri - 30/09/2022

  • PlayStop

    Muoviti Muoviti di giovedì 29/09/2022

    (13 - 204) Dove si commenta con Luca Paladini, dei Sentinelli, la sentenza del Tribunale di Trieste che ha condannato…

    Muoviti muoviti - 30/09/2022

  • PlayStop

    Di tutto un boh di giovedì 29/09/2022

    l’Italia è una repubblica fondata sul sentito dire. Tra cliché e cose spiegate male, è un attimo perdersi un pezzo…

    Di tutto un boh - 30/09/2022

  • PlayStop

    Madeleines di giovedì 29/09/2022

    Un ricordo può arrivare inaspettato, portandosi dietro la nostalgia di un mondo. Basta un accordo, una canzone, un suono. In…

    Madeleines - 30/09/2022

  • PlayStop

    Jack di giovedì 29/09/2022

    Il magazine musicale di Radio Popolare si prende cura del vostro primo pomeriggio e della vostra passione per la musica,…

    Jack - 30/09/2022

Adesso in diretta