Approfondimenti

Giacomo ha due mamme

Quando Giacomo chiama “Mamma!”, a girarsi sono in due, ma a rispondere  in genere è quella più vicina. Nella vita quotidiana forse la differenza più grande rispetto ad una coppia di genitori eterosessuali è solo questa: Camilla e Alessandra sono infatti le due mamme di Giacomo,  che è stato partorito da Camilla nel 2013 con la procreazione assistita.

Fuori dalle mura di casa, invece, le mamme di Giacomo hanno già avuto a che fare con le difficoltà burocratiche di uno Stato che non riconosce i loro diritti in quanto genitori. “Noi siamo una famiglia nella quotidianità, una famiglia per Giacomo, una famiglia per chi ci conosce, ma non lo siamo per la burocrazia, a partire dal suo certificato di nascita, nel quale risulta che Giacomo ha un solo genitore”.

Cosa significa concretamente questo? Per esempio, che Alessandra, che non è la sua mamma biologica, non ha alcun diritto nei confronti di Giacomo, nonostante lo stia crescendo come fanno tutte le mamme del mondo. D’altra parte l’unione di Alessandra e Camilla non è riconosciuta, e, se dovesse succedere qualcosa a una delle due, né l’una né l’altra sono tutelate. Il primo scontro con un sistema impreparato è arrivato con l’iscrizione all’asilo nido: per poter andare a prendere Giacomo, Alessandra ha dovuto presentare la delega firmata da Camilla, come una “qualsiasi baby sitter”. Paradossalmente, il fisco non fa nessuna differenza: per le tasse Camilla, Alessandra e Giacomo sono una famiglia come tutte le altre.

“Abbiamo sottoscritto una scrittura privata assistite da un avvocato, nella quale dichiariamo di essere mamme di Giacomo. Questo lo tutela nel caso in cui una di noi dovesse mancare, ma è importante anche per noi due: in quanto mamma non biologica, io per la legge non ho nessun diritto, ma nemmeno nessun dovere nei confronti di Camilla e Giacomo”, spiega Alessandra.

Al di là delle difficoltà burocratiche, la vera preoccupazione delle due madri è la reazione della società: “Crescendo, Giacomo avrà sempre più interazioni con il mondo esterno”, racconta Camilla. “L’idea che qualcuno possa negare l’esistenza stessa della sua famiglia, identificandola come una cosa negativa ci spaventa”. “Fondamentale è cambiare la legge”, conclude Alessandra: “Quando la legge decreterà che la nostra è una situazione normale, noi ci sentiremo più tutelate, e probabilmente cambierà anche l’atteggiamento della gente”.

Ascolta per intero la puntata di Mamma mia! dedicata a questa famiglia arcobaleno

 

  • Autore articolo
    Sara Milanese
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di sabato 24/09/2022

    La rassegna stampa di Popolare Network non si limita ad una carrellata sulle prime pagine dei principali quotidiani italiani: entra…

    Rassegna Stampa - 25/09/2022

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di venerdì 23/09/2022 delle 19:48

    Metroregione è il notiziario regionale di Radio Popolare. Racconta le notizie che arrivano dal territorio della Lombardia, con particolare attenzione…

    Rassegna Stampa - 25/09/2022

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Slide Pistons – Jam Session di sabato 24/09/2022

    La nuova frizzante trasmissione di Luciano Macchia e Raffaele Kohler. Tutti i sabati su Radio Popolare dalle 23.45. In onda…

    Slide Pistons – Jam Session - 25/09/2022

  • PlayStop

    Snippet di sabato 24/09/2022

    Un viaggio musicale, a cura di missinred, attraverso remix, campioni, sample, cover, edit, mash up. Sabato dalle 22:45 alle 23.45…

    Snippet - 25/09/2022

  • PlayStop

    News della notte di sabato 24/09/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 25/09/2022

  • PlayStop

    AfroRaffa di sabato 24/09/2022

    Il settimanale di musiche dal continente africano. Presentazione di Skepticafro

    AfroRaffa - 25/09/2022

  • PlayStop

    Senti un po’ di sabato 24/09/2022

    Senti un po’ è un programma della redazione musicale di Radio Popolare, curata e condotta da Niccolò Vecchia, che da…

    Senti un po’ - 25/09/2022

  • PlayStop

    Stay human di sabato 24/09/2022

    Ogni sabato dalle 16.30 alle 17.30, musica e parole che ci tirano su il morale in compagnia di Claudio Agostoni…

    Stay human - 25/09/2022

  • PlayStop

    Ollearo.con di sabato 24/09/2022

    Un faro nel weekend per orientare la community di RP. Il collante a tenuta super che tiene insieme gli elementi…

    Ollearo.con - 25/09/2022

  • PlayStop

    DOC – Tratti da una storia vera di sabato 24/09/2022

    I documentari e le docu-serie sono diventati argomento di discussione online e offline: sesso, yoga, guru, crimine, storie di ordinaria…

    DOC – Tratti da una storia vera - 25/09/2022

  • PlayStop

    Chassis di sabato 24/09/2022

    Con Pippo Mezzapesa e Francesco Patané regista e attore del film “Ti mangio il cuore”. Roberta Torre parla del suo…

    Chassis - 25/09/2022

  • PlayStop

    Good Times di sabato 24/09/2022

    L’ultima notte. La maratona elettorale in diretta dalla sede di Fondazione Feltrinelli, con Radio Popolare; il Festival della fotografia etica;…

    Good Times - 25/09/2022

  • PlayStop

    Piovono radio di sabato 24/09/2022

    Il direttore di Radio Popolare Sandro Gilioli a confronto con ascoltatori e ascoltatrici.

    Piovono radio - 25/09/2022

  • PlayStop

    Itaca di sabato 24/09/2022

    Itaca, viaggio nel presente. I giornali, l’attualità, il colloquio con chi ci ascolta. Ogni sabato dalle 8.45 alle 10.30.

    Itaca - 25/09/2022

  • PlayStop

    Itaca di sabato 24/09/2022

    Itaca, viaggio nel presente. I giornali, l’attualità, il colloquio con chi ci ascolta. Ogni sabato dalle 8.45 alle 10.30.

    Itaca - 25/09/2022

  • PlayStop

    News della notte di venerdì 23/09/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 25/09/2022

  • PlayStop

    Psicoradio di venerdì 23/09/2022

    Psicoradio, la radio della mente Nasce nel 2006, frutto della collaborazione tra il Dipartimento di Salute Mentale dell’Azienda Usl di…

    Psicoradio - 25/09/2022

  • PlayStop

    Sui Generis di venerdì 23/09/2022

    Parliamo di aborto in vista della manifestazione del 28 settembre: intervista a Lisa Canitano, ginecologa e attivista, fondatrice dell'associazione Vita…

    Sui Generis - 24/09/2022

  • PlayStop

    Camere Oscure di venerdì 23/09/2022

    Camere Oscure è la trasmissione che Radio Popolare dedica alla campagna elettorale. Da lunedì 12 a venerdi' 24 settembre, tutti…

    Camere Oscure - 25/09/2022

  • PlayStop

    Esteri di venerdì 23/09/2022

    1-Libano. La grave crisi economica spinge le famiglie a prendere le navi della morte. Nell’ultimo naufragio al largo delle coste…

    Esteri - 25/09/2022

  • PlayStop

    Muoviti Muoviti di venerdì 23/09/2022

    (9 - 200) Dove andiamo a sentire il tipico friccicorino delle ultime ore della campagna elettorale. Poi nella rubrica dei…

    Muoviti muoviti - 25/09/2022

Adesso in diretta