Approfondimenti

Fillon, il conservatore ultraliberista

Non è un uomo nuovo: non per l’età, ha 62 anni, nella media dei candidati di destra alla presidenza. E ancor meno per biografia. Non viene dalla famigerata società civile, non è un arrembante imprenditore né un combattivo attivista.

François Fillon è un politico di lungo corso. Eletto deputato per la prima volta a 28 anni addiritura nel 1992; è stato di seguito sindaco, presidente di Provincia e di Regione. Più volte ministro sotto Chirac, prima negli anni Novanta poi tra il 2002 e il 2005, per finire primo ministro di Sarkozy per tutti i cinque anni del mandato presidenziale tra il 2007 e il 2012.

Un politico di professione dunque, ma un politico, per così dire, all’antica, un politico anomalo ai tempi della politica da salotto, da palcoscenico o ancora da avan-spettacolo. Fillon viene da immaginarlo in bianco e nero. Al posto del carisma, sempre a rischio d’istrionismo, Fillon offre sobrietà e serietà. Un uomo onesto e un uomo probo, come cantava il poeta, che alla collera degli arrabiati neopopulisti oppone il lucido pessimismo dei conservatori.

Uomo di rigore, Fillon ha il merito, secondo il direttore di Le Figaro, di intendere la domanda del cuore dell’elettorato della destra: più liberista in economia e più conservatore su valori e regole. L’uomo della rivoluzione conservatrice, l’argine reazionario all’onda nazional-populista targata Marine Le Pen. Incarnazione di una destra provinciale piuttosto che cosmopolita; cattolica piuttosto che laica e multiculturale. Una destra “della terra” o, come si dice in Francia, del terroir, più patrimoniale che mercantile, piu patriarcale che tecnocratica.

Conservatore, fin quasi reazionario il profilo, radicalmente liberista la sostanza. Fillon promette quell’adeguamento ai precetti neoliberali che la tradizione gollista della destra francese ha sempre ostacolato. Non è un caso che Fillon prometta di smontare il modello sociale francese dopo aver eliminato alle primarie i due eredi di Chirac che sono Sarkozy e Juppé. Vinta la battaglia ideologica a destra, resta da convincere il resto della Francia che non è tutta cattolica, di provincia, bianca, borghese e di una certa età.

  • Autore articolo
    Francesco Giorgini
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di mar 27/10/20

    La rassegna stampa di Radio Popolare

    Rassegna Stampa - 27/10/2020

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di mar 27/10/20 delle 07:14

    Metroregione di mar 27/10/20 delle 07:14

    Rassegna Stampa - 27/10/2020

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Jack di mar 27/10/20

    Jack di mar 27/10/20

    Jack - 27/10/2020

  • PlayStop

    Stay Human di mar 27/10/20

    Stay Human di mar 27/10/20

    Stay human - 27/10/2020

  • PlayStop

    Memos di mar 27/10/20

    Che infanzia si vive nel distanziamento fisico? Che adolescenza è quella in cui è vietato stare insieme, assembrarsi, toccarsi? Quella…

    Memos - 27/10/2020

  • PlayStop

    Note dell'autore di mar 27/10/20

    Note dell'autore di mar 27/10/20

    Note dell’autore - 27/10/2020

  • PlayStop

    Cult di mar 27/10/20

    ira rubini. cult, francesco frongia, ferdinando bruni, elfo puccini, bookcity 2020, luca formenton, oliviero ponte di pino, ricerca abitare da…

    Cult - 27/10/2020

  • PlayStop

    A come America del mar 27/10/20

    A come America del mar 27/10/20

    A come America - 27/10/2020

  • PlayStop

    Prisma di mar 27/10/20

    Prisma di mar 27/10/20

    Prisma - 27/10/2020

  • PlayStop

    Rassegna stampa internazionale di mar 27/10/20

    Rassegna stampa internazionale di mar 27/10/20

    Rassegna stampa internazionale - 27/10/2020

  • PlayStop

    Il demone del tardi - copertina di mar 27/10/20

    Il demone del tardi - copertina di mar 27/10/20

    Il demone del tardi - 27/10/2020

  • PlayStop

    Fino alle otto di mar 27/10/20

    Fino alle otto di mar 27/10/20

    Fino alle otto - 27/10/2020

  • PlayStop

    From Genesis to Revelation di mar 27/10/20

    From Genesis to Revelation di mar 27/10/20

    From Genesis To Revelation - 27/10/2020

  • PlayStop

    Jazz Anthology di lun 26/10/20

    Jazz Anthology di lun 26/10/20

    Jazz Anthology - 27/10/2020

  • PlayStop

    A casa con voi di lun 26/10/20

    - punto quotidiano con metro..- Ivan Giacomel psicologo e terapeuta, volontario in servizi di emergenza e supporto psicologico gratuito. Fa…

    A casa con voi - 27/10/2020

  • PlayStop

    Esteri di lun 26/10/20

    1-” La storia è nostra e la fanno i popoli” , si è avverata la profezia di Salvador Allende... In…

    Esteri - 27/10/2020

  • PlayStop

    Ora di punta di lun 26/10/20

    Ora di punta di lun 26/10/20

    Ora di punta – I fatti del giorno - 27/10/2020

Adesso in diretta