Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

  • PlayStop

    GR di mer 29/01 delle ore 18:30

    GR di mer 29/01 delle ore 18:30

    Giornale Radio - 29/01/2020

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di mer 29/01

    La rassegna stampa di Radio Popolare

    Rassegna Stampa - 29/01/2020

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di mer 29/01 delle 07:15

    Metroregione di mer 29/01 delle 07:15

    Rassegna Stampa - 29/01/2020

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Ora di punta di mer 29/01

    Ora di punta di mer 29/01

    Ora di punta – I fatti del giorno - 29/01/2020

  • PlayStop

    Cult di mer 29/01 (prima parte)

    ira rubini, cult, maurizio principato risonanze, chai rocchi, matteo damonte, chinamen, mudec milano, tiziano e caravaggio in peterzano, accademia carrara…

    Cult - 29/01/2020

  • PlayStop

    Malos di mer 29/01 (seconda parte)

    Malos di mer 29/01 (seconda parte)

    MALOS - 29/01/2020

  • PlayStop

    Malos di mer 29/01 (prima parte)

    Malos di mer 29/01 (prima parte)

    MALOS - 29/01/2020

  • PlayStop

    Due di due di mer 29/01 (prima parte)

    Due di due di mer 29/01 (prima parte)

    Due di Due - 29/01/2020

  • PlayStop

    Due di due di mer 29/01 (seconda parte)

    Due di due di mer 29/01 (seconda parte)

    Due di Due - 29/01/2020

  • PlayStop

    Jack di mer 29/01 (seconda parte)

    Jack di mer 29/01 (seconda parte)

    Jack - 29/01/2020

  • PlayStop

    Jack di mer 29/01 (prima parte)

    Jack di mer 29/01 (prima parte)

    Jack - 29/01/2020

  • PlayStop

    Considera l'armadillo mer 29/01

    Considera l'armadillo mer 29/01

    Considera l’armadillo - 29/01/2020

  • PlayStop

    Radio Session di mer 29/01

    Radio Session di mer 29/01

    Radio Session - 29/01/2020

  • PlayStop

    Tazebao di mer 29/01

    Tazebao di mer 29/01

    Tazebao - 29/01/2020

  • PlayStop

    Memos di mer 29/01

    Memos di mer 29/01

    Memos - 29/01/2020

  • PlayStop

    Note dell'autore di mer 29/01

    Note dell'autore di mer 29/01

    Note dell’autore - 29/01/2020

  • PlayStop

    Cult di mer 29/01 (seconda parte)

    ira rubini, cult, maurizio principato risonanze, chai rocchi, matteo damonte, chinamen, mudec milano, tiziano e caravaggio in peterzano, accademia carrara…

    Cult - 29/01/2020

  • PlayStop

    Cult di mer 29/01/2020 (prima parte)

    Cult di mer 29/01 (prima parte)

    Cult - 29/01/2020

  • PlayStop

    Barrilete Cosmico di mer 29/01

    Barrilete Cosmico di mer 29/01

    Barrilete Cosmico - 29/01/2020

  • PlayStop

    Prisma di mer 29/01 (terza parte)

    Prisma di mer 29/01 (terza parte)

    Prisma - 29/01/2020

  • PlayStop

    Pagamenti digitali - Wi-Fi Area del 28/1/20

    Abbiamo parlato di pagamenti elettronici con Valeria Portale, direttore dell’Osservatorio Mobile Payment & Commerce, del Politecnico di Milano, che studia…

    Wi-fi Area - 29/01/2020

  • PlayStop

    Prisma di mer 29/01 (seconda parte)

    Prisma di mer 29/01 (seconda parte)

    Prisma - 29/01/2020

  • PlayStop

    Prisma di mer 29/01 (prima parte)

    Prisma di mer 29/01 (prima parte)

    Prisma - 29/01/2020

Adesso in diretta

Approfondimenti

Francia, prima giornata di sciopero dei ferrovieri

sciopero dei ferrovieri in Francia

sciopero dei ferrovieri in Francia

Sarà una giornata molto difficile per chi volesse viaggiare in treno in Francia: oggi ci saranno meno del 10% dei treni in servizio in quella che è una una delle partecipazioni più alte ad uno sciopero nella storia della SNCF, le ferrovie francesi. Solo per oggi, ed è un qualcosa di veramente raro, ci saranno più del 70% dei conduttori in sciopero in tutta la Francia.

È il primo giorno di un conflitto che rischia di durare addirittura tre mesi. Questi sono i primi due giorni di sciopero, ma i sindacati delle ferrovie francesi hanno annunciato uno sciopero che loro chiamato “perlato”, cioè uno sciopero al gocciolo due giorni ogni cinque per i prossimi tre mesi, a meno che non si arriverà prima ad un accordo.

Questo non è il solo fronte sociale che si apre per Macron. Ricordiamo infatti che una settimana fa tutta la funzione pubblica era in sciopero e manifestazione e c’è anche AirFrance che è in sciopero – ed anche questo è uno sciopero che rischia di durare – senza contare poi le università in agitazione e altri settori che stanno iniziando a mobilitarsi proprio in questi giorni.

Questo è il primo vero banco di prova social per il Presidente Emmanuel Macron. Lo aspetta un lungo braccio di ferro e nell’attesa di capire quali saranno gli sviluppi, l’opinione pubblica è divisa al 50 e 50, tra i sostenitori delle agitazioni e chi invece si schiera dalla parte del governo.

  • Autore articolo
    Francesco Giorgini
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni