Approfondimenti

Fase 2 a Dossena. Intervista al sindaco Fabio Bonzi

Comune di Dossena

La fase 2 in Italia è entrata nel vivo. All’avvio della seconda settimana di grande riapertura, com’è la situazione a Dossena? Il sindaco Fabio Bonzi racconta a Radio Popolare l’impatto dell’emergenza nel comune di Dossena e le conseguenze economiche dei tre mesi di chiusura, ma anche il timore dei cittadini a riprendere la propria quotidianità all’aperto.

L’intervista di Serena Tarabini a Fino Alle Otto.

Dossena è un piccolo comune della Val Brembana, meno nominato rispetto a Alzano e Nembro, ma che comunque ha subito un impatto pesante in termini di contagi e decessi. Adesso com’è la situazione?

Si tende a tornare alla normalità, anche se i mesi trascorsi, soprattutto il mese di marzo, sono stati tragici. Quasi tutte le famiglie hanno avuto qualcuno colpito dal COVID-19 o hanno perso i propri cari o amici. È stato un momento veramente difficile. In questo momento la gente non è cosi propensa ad uscire. Si torna al lavoro, ma con grande paura ed apprensione, nel rispetto delle norme di sicurezza prescritte.
Abbiamo circo 900 abitanti, di questi 15 ufficialmente colpiti dal COVID-19, ma nel mese di marzo avevamo 40 persone con i sintomi, anche se non sappiamo se hanno contratto il virus perché solo a 15 è stato fatto i tampone. Questo è stato un grande problema. Per un periodo, quello dei primi di marzo, nonostante si chiamasse la Croce Rossa per mandarli all’ospedale, non venivano portati perché gli ospedali erano saturi e quindi il medico di base andava nelle case per cercare di seguirli.

Come si presenta Dossena in questi giorni anche in relazione a questo sentimento di timore che ci ha raccontato? Qualcosa è rimasto chiuso?

La settimana scorsa mancavano ancora delle attività, ma da questa settimana è tutto aperto. Noi speriamo che da questa settimana i timori e le paure vadano gradualmente scemando. Ma ci sono ancora, la gente non va tranquillamente anche solo un caffè in piazza. Per noi e i paesi vicini il mese di marzo è stato veramente drammatico, tante persone colpite duramente.

Per quello che è successo ad Alzano, che poi ha avuto ripercussioni su tutta un parte della Val Brembana, è notizia della tarda serata di ieri che l’assessore Gallera e il Presidente Fontana sono stati convocati dalla Procura di Bergamo come persone informate sui fatti. Lei cosa ne pensa?

Io penso che in una situazione di emergenza che nessuno si aspettava, nessuno avrebbe saputo rispondere. Io non voglio mettere sotto accusa nessuno, non ho elementi. Credo che tutti abbiano cercato di far del loro meglio. Certo, qualche mancanza c’è stata. C’è stato un periodo per noi amministratori difficile e di confusione, arrivava una normativa e poi una diversa e in controtendenza, ma dire che è colpa di uno o dell’altro mi risulta difficile.

Guardando in positivo alla riapertura. Dossena è un comune con molte risorse naturali, su cosa state puntando come amministrazione?

Dossena ha iniziato un percorso già da qualche anno di rilancio del settore turistico, anche perché ci troviamo a mille metri di altezza, non abbiamo industrie, le nostre attività sono l’artigianato e il turismo. Per questo rilancio turistico abbiamo ricevuto dei finanziamenti sia dalla Stato che dalla Regione. Uno dei primi interventi è il recupero delle vecchie miniere di fluorite, creando un percorso ad anello attrezzato, dove ci si può anche arrampicare. Un altro finanziamento ci permetterà di realizzare un ponte tibetano lungo 500 metri e quindi portare gente sul territorio. Pensiamo che attraverso questi progetti e la valorizzazione della natura che è tanta possa essere un agente di richiamo e avere un rilancio e quindi anche poter passare questo brutto momento e ricominciare a sperare.

Foto di Ago76 – Opera propria

  • Autore articolo
    Redazione
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di giovedì 11/08/2022

    La rassegna stampa di Popolare Network non si limita ad una carrellata sulle prime pagine dei principali quotidiani italiani: entra…

    Rassegna Stampa - 08/11/2022

Ultimo Metroregione

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    News della notte di giovedì 11/08/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 08/11/2022

  • PlayStop

    Conduzione musicale di giovedì 11/08/2022 delle 21:00

    Un viaggio musicale sempre diverso insieme ai nostri tanti bravissimi deejay: nei giorni festivi, qua e là, ogni volta che…

    Conduzione musicale - 08/11/2022

  • PlayStop

    Popsera di giovedì 11/08/2022

    Popsera è lo spazio che dedicheremo all’informazione nella prima serata per tutta l’estate. Si comincia alle 18.35 con le notizie…

    Popsera - 08/11/2022

  • PlayStop

    La Portiera di giovedì 11/08/2022

    Dopo aver rivoltato la redazione della radio come un calzino durante le vacanze invernali, Cinzia Poli ritorna in portineria per…

    La Portiera - 08/11/2022

  • PlayStop

    Presentazione del libro “Fai rumore”, 9 storie per osare

    A cura del collettivo Moleste ed. Il Castoro. Grandi nomi del fumetto italiano in una antologia unica e potente per…

    All you need is pop 2022 - 08/11/2022

  • PlayStop

    Conduzione musicale di giovedì 11/08/2022 delle 15:37

    Un viaggio musicale sempre diverso insieme ai nostri tanti bravissimi deejay: nei giorni festivi, qua e là, ogni volta che…

    Conduzione musicale - 08/11/2022

  • PlayStop

    Episodio 9 - 1855 giorni dopo

    Una lunga pausa dai riflettori precede la pubblicazione del nuovo album di Kendrick Lamar, Mr. Morale & The Big Steppers,…

    The Good Kid from Compton - 08/11/2022

  • PlayStop

    Poveri ma belli di giovedì 11/08/2022

    Un percorso attraverso la stratificazione sociale italiana, un viaggio nell’ascensore sociale del Belpaese, spesso rotto da anni e in attesa…

    Poveri ma belli - 08/11/2022

  • PlayStop

    This must be the place - Episodio 9

    Chapter 9 - The Haçienda (Manchester) Basta la parola. Il più grande club del mondo, ma anche il peggior investimento…

    This must be the place - 08/11/2022

  • PlayStop

    This must be the place - Episodio 9

    Chapter 9 - The Haçienda (Manchester) Basta la parola. Il più grande club del mondo, ma anche il peggior investimento…

    This must be the place - 08/11/2022

  • PlayStop

    La Scatola Magica di giovedì 11/08/2022

    La scatola magica? una radio? una testa? un cuore? un baule? questo e altro, un'ora di raccolta di pensieri, parole,…

    La Scatola Magica - 08/11/2022

  • PlayStop

    Radiosveglia di giovedì 11/08/2022

    Radiosveglia è il nostro “contenitore” per l’informazione dei mattini d’estate. Dalle 7.45 alle 10, i fatti del giorno, (interviste, commenti,…

    Radiosveglia - 08/11/2022

  • PlayStop

    Caffè Shakerato di giovedì 11/08/2022

    In agosto il caffè del mattino si raffredda con un risveglio musicale e con il primissimo sfoglio dei quotidiani ancora…

    Caffè Shakerato - 08/11/2022

  • PlayStop

    Guida nella Jungla di giovedì 11/08/2022

    GnJ Guida nella Jungla è nata da un’idea di Paolo Minella e Luca Boselli nella seconda metà dei ’90. Da…

    Guida nella Jungla - 08/11/2022

  • PlayStop

    Pin the map di mercoledì 10/08/2022

    Una cartina, uno spillo e 50 minuti di musica per passare da un paese all'altro ascoltando brani da tutto questo…

    Pin the map - 08/10/2022

  • PlayStop

    News della notte di mercoledì 10/08/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 08/10/2022

Adesso in diretta