Approfondimenti

Voto storico, ma il cambiamento non è per tutti

Dopo oltre 25 anni Myanmar avrà le sue prime elezioni libere.

Il Paese è da lungo tempo sotto il controllo dei militari. Negli ultimi anni c’è stata una graduale apertura. Oggi alla guida di Myanmar c’è un governo formalmente civile, anche se l’esecutivo rimane legato all’esercito.

C’è molta attesa per il risultato elettorale del principale partito di opposizione, la Lega Nazionale per la Democrazia di Aung San Suu Kyi. La Costituzione vieta al premio Nobel per la Pacedi diventare presidente, perché i suoi figli hanno un passaporto straniero. Ma questa settimana Aung San Suu Kyi ha lanciato la sua sfida alla giunta militare, dicendo che in caso di vittoria del suo partito sarà lei a guidare il governo e in sostanza anche il paese.

Da alcuni anni la comunità internazionale ha rimosso le sanzioni economiche. Questo ha portato un rapidissimo sviluppo economico. Da alcuni punti di vista il paese è quasi irriconoscibile rispetto solo a qualche anno fa.

Ascolta il racconto di Giovanni Malavasi, delegato di Terre Des Hommes Italia a Myanmar.

Giovanni Malavasi: lo sviluppo economico

 

Ma come succede spesso in queste situazioni, il cambiamento ha accentuato le diseguaglianze sociali. A pagarne il prezzo sono i gruppi sociali più deboli, come i bambini. I progetti di Terre Des Hommes Italia sono proprio dedicati ai più piccoli.

Ascolta il racconto di Giovanni Malavasi sui tanti problemi sociali che dovrà affrontare il nuovo governo birmano.

Giovanni Malavasi: i problemi sociali

 

Il voto di domenica sarà un voto storico. Difficile, però, visto il peso dei militari, immaginare come il paese possa trovare il suo equilibrio politico e istituzionale.

Ascolta il racconto di Giovanni Malavasi su Myanmar che aspetta le elezioni.

Giovanni Malavasi: l’attesa elettorale

  • Autore articolo
    Roberto Festa
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di mercoledì 29/06/2022

    La rassegna stampa di Popolare Network non si limita ad una carrellata sulle prime pagine dei principali quotidiani italiani: entra…

    Rassegna Stampa - 29/06/2022

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di mercoledì 29/06/2022 delle 7:15

    Metroregione è il notiziario regionale di Radio Popolare. Racconta le notizie che arrivano dal territorio della Lombardia, con particolare attenzione…

    Rassegna Stampa - 29/06/2022

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Tutto scorre di mercoledì 29/06/2022

    Sguardi, opinioni, vite, dialoghi ai microfoni di Radio Popolare.

    Tutto scorre - 29/06/2022

  • PlayStop

    Prisma di mercoledì 29/06/2022

    Notizie, voci e storie nel mattino di Radio Popolare, da lunedì a giovedì dalle 9.00 alle 10.30. Il venerdì dalle…

    Prisma - 29/06/2022

  • PlayStop

    Il demone del tardi di mercoledì 29/06/2022

    a cura di Gianmarco Bachi

    Il demone del tardi - 29/06/2022

  • PlayStop

    Seconda pagina di mercoledì 29/06/2022 delle 7:48

    Fascia informativa e di approfondimento che segue il Giornale Radio, tra attualità, cultura e società.

    Seconda pagina - 29/06/2022

  • PlayStop

    Caffè nero bollente di mercoledì 29/06/2022

    Ogni mattina dalle 6 alle 7 insieme a Florencia Di Stefano-Abichain sfogliamo i giornali, ascoltiamo bella musica e ci beviamo…

    Caffè Nero Bollente - 29/06/2022

  • PlayStop

    Hexagone di mercoledì 29/06/2022

    Un viaggio alla scoperta della musica francofona con Alberto Visconti. Alberto Visconti, già voce e leader del gruppo L’Orage, propone…

    Hexagone - 29/06/2022

  • PlayStop

    News della notte di martedì 28/06/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 29/06/2022

  • PlayStop

    Doppio Click di martedì 28/06/2022

    Doppio Click è la trasmissione di Radio Popolare dedicata ai temi di attualità legati al mondo di Internet e delle…

    Doppio Click - 29/06/2022

  • PlayStop

    Esteri di martedì 28/06/2022

    1-Strage dei migranti in Texas. Sale a 50 il numero di morti all'interno di un camion abbandonato a San Antonio.…

    Esteri - 29/06/2022

  • PlayStop

    The Game di martedì 28/06/2022

    1) G7, concluso il vertice in Germania. Il “price-cap” di Draghi per tagliare i prezzi di gas e petrolio non…

    The Game - 29/06/2022

  • PlayStop

    Muoviti Muoviti di martedì 28/06/2022

    Dove si sonda il quartiere di Baggio a Milano dopo la proposta di Matteo Salvini di costruire lì una centrale…

    Muoviti muoviti - 29/06/2022

  • PlayStop

    Di tutto un boh. Isole e vie di fuga

    Con Margherita Fruzza, Giulia Strippoli e Lorenzo Palloni

    Di tutto un boh - 29/06/2022

  • PlayStop

    Considera l’armadillo di martedì 28/06/2022

    Si parla con Mino Petazzini su La poesia degli animali, un'antologia di testi su cane, cavallo, gatto e altri animali…

    Considera l’armadillo - 29/06/2022

  • PlayStop

    Jack di martedì 28/06/2022

    Lo spinotto musicale di Radio Popolare si prende cura del vostro primo pomeriggio e della vostra passione per la musica,…

    Jack - 29/06/2022

  • PlayStop

    La GKN lombarda: la storia della Cromoplastica di Verdellino

    Lo scorso fine settimana la proprietà della Maier Cromoplastica di Verdellino ha portato via, nottetempo, alcuni macchinari necessari alla produzione…

    Clip - 28/06/2022

  • PlayStop

    Suadenza forzata

    quando le corde vocali di Dismacchione lo costringono ad assumere un tono sexy, mentre auguriamo buone vacanze alle nostre antenne…

    Poveri ma belli - 29/06/2022

Adesso in diretta