Approfondimenti

Una campagna elettorale sottotono

Se paragonata al 2011, quando Pisapia diventò sindaco e la destra perse la città per la prima volta dopo vent’anni, fino a oggi Milano ha visto una campagna elettorale sottotono.

Il compito di Sala, dopo avere vinto le primarie, è stato subito arduo: lui, che non è mai stato un politico e non ha mai avuto un profilo di sinistra, chiamato a sostituire un uomo che è un punto di riferimento della sinistra, Pisapia, nel momento storico in cui, con il renzismo, la sinistra ha perso potere e centralità.

A Milano la ex coalizione arancione si presenta divisa e tutto è rimandato al ballottaggio: quanti tra i voti che domenica convergeranno su Basilio Rizzo verranno riconquistati da Sala?

Giuseppe Sala, per stare tranquillo, dovrebbe vincere al primo turno con tre o quattro punti percentuali. Un margine di vantaggio di uno o due punti, spiegano dirigenti del Pd, sarebbe considerato un pareggio dal punto di vista politico. Al di sotto di quella soglia, sarebbe un problema.

Ma, sindaco a parte, divisioni a parte, un dato politico importante, alla chiusura dei seggi domenica, sarà il peso complessivo dell’area della sinistra, quella che sostiene Sala e quella che sostiene Basilio Rizzo. Quanto avranno seminato i cinque anni di Pisapia? Quanto avranno inciso le dinamiche nazionali? Non sarà un risultato significativo solo per la sinistra milanese: a Milano si gioca un pezzo del futuro della sinistra italiana.

Milano laboratorio politico. Uno di quei tormentoni che in occasioni come questa è una realtà.

Laboratorio politico a sinistra e laboratorio politico a destra.

La destra si presenta unita a Milano, dietro il volto rassicurante di Stefano Parisi. Ma la verve e il curriculum moderato del candidato non possono nascondere la verità: la coalizione è sempre più nelle mani della destra radicale, con la Lega diventata lepenista. Le amministrative, sull’asse Milano-Roma, saranno per la destra il banco di prova su cui Salvini e Meloni, si giocheranno una leadership nazionale a trazione radicale.

C’è un terzo fattore, a Milano che nel 2011 era del tutto marginale: il Movimento 5 Stelle. Meno forte che altrove, senza speranze di vittoria, al contrario di Roma dove i grillini già pregustano l’ascesa al Campidoglio, dopo un burrascoso cambio in corsa del candidato il Movimento è dato attorno al 15 per cento. Sono un sacco di voti, in vista del ballottaggio. Il Movimento 5 Stelle è il nemico per eccellenza del Partito democratico. Come si comporteranno i suoi elettori al ballottaggio a Milano? Staranno a casa? Interpreteranno il secondo turno come un referendum su Renzi? E’ una domanda fondamentale delle amministrative a Milano.

  • Autore articolo
    Luigi Ambrosio
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di lunedì 15/08/2022

    La rassegna stampa di Popolare Network non si limita ad una carrellata sulle prime pagine dei principali quotidiani italiani: entra…

    Rassegna Stampa - 15/08/2022

Ultimo Metroregione

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Not an ordinary Joe di lunedì 15/08/2022

    Il 21 agosto di quest’anno Joe Strummer avrebbe compiuto 70 anni. Ma se n’è andato di colpo il dicembre di…

    Not an ordinary Joe - 15/08/2022

  • PlayStop

    La Scatola Magica di lunedì 15/08/2022

    La scatola magica? una radio? una testa? un cuore? un baule? questo e altro, un'ora di raccolta di pensieri, parole,…

    La Scatola Magica - 15/08/2022

  • PlayStop

    Reggae Radio Station di domenica 14/08/2022

    A ritmo di Reggae Reggae Radio Station accompagna discretamente l’ascoltatore in un viaggio attraverso le svariate sonorità della Reggae Music…

    Reggae Radio Station - 15/08/2022

  • PlayStop

    Prospettive Musicali di domenica 14/08/2022

    Prospettive musicali dà risalto a una serie di espressioni musicali che trovano generalmente poco spazio nelle programmazioni radiofoniche mainstream. Non…

    Prospettive Musicali - 15/08/2022

  • PlayStop

    News della notte di domenica 14/08/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 15/08/2022

  • PlayStop

    La sacca del diavolo di domenica 14/08/2022

    “La sacca del diavolo. Settimanale radiodiffuso di musica, musica acustica, musica etnica, musica tradizionale popolare, di cultura popolare, dai paesi…

    La sacca del diavolo - 15/08/2022

  • PlayStop

    Cosmic di domenica 14/08/2022

    Un titolo che richiama i primi lanci spaziali, vecchi film di fantascienza in bianco e nero, e ingenui giocattoli di…

    Cosmic - 15/08/2022

  • PlayStop

    Bollicine di domenica 14/08/2022

    Che cos’hanno in comune gli Area e i cartoni giapponesi? Quali sono i vinili più rari al mondo? Giunta alla…

    Bollicine - 15/08/2022

  • PlayStop

    Soulshine di domenica 14/08/2022

    Soulshine è un mix eclettico di ultime uscite e classici immortali fra soul, world music, jazz, funk, hip hop, afro…

    Soulshine - 15/08/2022

  • PlayStop

    Sister di domenica 14/08/2022

    SISTER - in cerca di alleatǝ - è una trasmissione musicale che tratta temi legati al femminismo attraverso la voce…

    Sister - 15/08/2022

  • PlayStop

    Mixtape di domenica 14/08/2022

    A compilation of favorite pieces of music, typically by different artists, recorded onto a cassette tape or other medium by…

    Mixtape - 15/08/2022

  • PlayStop

    Percorsi perVersi di domenica 14 agosto

    Ospite: Andrea De Alberti

    Percorsi PerVersi - 15/08/2022

  • PlayStop

    Walkman di domenica 14/08/2022

    Il decennio della Milano da bere raccontato in dieci puntate, attraverso le classifiche di vendita dei singoli e le storie…

    Walkman – Gli anni 80 su una C-60 - 15/08/2022

  • PlayStop

    Colazione a Pechino

    Siegmund Ginzberg corrispondente dalla Cina dal 1980 al 1987. Dopo averla ripensata e rimuginata a lungo, ha deciso di raccontarla…

    All you need is pop 2022 - 15/08/2022

  • PlayStop

    Onde Road di domenica 14/08/2022

    Autostrade e mulattiere. Autostoppisti e trakker. Dogane e confini in via di dissoluzione. Ponti e cimiteri. Periferie urbane e downtown…

    Onde Road - 15/08/2022

  • PlayStop

    In carrozza - episodio 6

    Trans Europe express: un treno musicale europeo voci e musiche di: kraftwerk, beatles, becaud, adamo, theodorakis, hadjidakis, anders, anthony, lloyd…

    In carrozza! - 15/08/2022

  • PlayStop

    In carrozza - episodio 6

    Trans Europe express: un treno musicale europeo voci e musiche di: kraftwerk, beatles, becaud, adamo, theodorakis, hadjidakis, anders, anthony, lloyd…

    In carrozza! - 14/08/2022

  • PlayStop

    Blue Lines di sabato 13/08/2022

    Conduzione musicale a cura di Chawki Senouci

    Blue Lines - 15/08/2022

  • PlayStop

    Snippet di sabato 13/08/2022

    Un viaggio musicale, a cura di missinred, attraverso remix, campioni, sample, cover, edit, mash up. Sabato dalle 22:45 alle 23.45…

    Snippet - 15/08/2022

  • PlayStop

    News della notte di sabato 13/08/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 15/08/2022

Adesso in diretta