Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

  • PlayStop

    GR di ven 06/12 delle ore 22:30

    GR di ven 06/12 delle ore 22:30

    Giornale Radio - 12/06/2019

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di ven 06/12

    La rassegna stampa di Radio Popolare

    Rassegna Stampa - 12/06/2019

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di ven 06/12 delle 19:51

    Metroregione di ven 06/12 delle 19:51

    Rassegna Stampa - 12/06/2019

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Mash-Up di ven 06/12

    Mash-Up di ven 06/12

    Mash-Up - 12/07/2019

  • PlayStop

    Doppia Acca di ven 06/12

    Doppia Acca di ven 06/12

    Doppia Acca - 12/07/2019

  • PlayStop

    Musiche dal mondo di ven 06/12

    Musiche dal mondo di ven 06/12

    Musiche dal mondo - 12/06/2019

  • PlayStop

    C'e' di buono del ven 06/12

    C'e' di buono del ven 06/12

    C’è di buono - 12/06/2019

  • PlayStop

    Ora di punta di ven 06/12 (seconda parte)

    Ora di punta di ven 06/12 (seconda parte)

    Ora di punta – I fatti del giorno - 12/06/2019

  • PlayStop

    Ora di punta di ven 06/12 (prima parte)

    Ora di punta di ven 06/12 (prima parte)

    Ora di punta – I fatti del giorno - 12/06/2019

  • PlayStop

    Esteri di ven 06/12

    Esteri di ven 06/12

    Esteri - 12/06/2019

  • PlayStop

    Ora di punta di ven 06/12

    Ora di punta di ven 06/12

    Ora di punta – I fatti del giorno - 12/06/2019

  • PlayStop

    Arrivano i vostri di ven 06/12 (seconda parte)

    Arrivano i vostri di ven 06/12 (seconda parte)

    Arrivano i vostri - 12/06/2019

  • PlayStop

    Arrivano i vostri di ven 06/12 (prima parte)

    Arrivano i vostri di ven 06/12 (prima parte)

    Arrivano i vostri - 12/06/2019

  • PlayStop

    Arrivano i vostri di ven 06/12

    Arrivano i vostri di ven 06/12

    Arrivano i vostri - 12/06/2019

  • PlayStop

    Due di due di ven 06/12 (prima parte)

    Due di due di ven 06/12 (prima parte)

    Due di Due - 12/06/2019

  • PlayStop

    Due di due di ven 06/12 (seconda parte)

    Due di due di ven 06/12 (seconda parte)

    Due di Due - 12/06/2019

  • PlayStop

    Mobilità sostenibile: il punto - Wi-Fi Area del 3/12/19

    bike sharing, e-bike, micro mobilità: com'è cambiata la situazione a Milano ed in Italia negli ultimi anni? Ne abbiamo parlato…

    Wi-fi Area - 12/06/2019

  • PlayStop

    Due di due di ven 06/12

    Due di due di ven 06/12

    Due di Due - 12/06/2019

  • PlayStop

    Jack di ven 06/12 (seconda parte)

    Jack di ven 06/12 (seconda parte)

    Jack - 12/06/2019

  • PlayStop

    Jack di ven 06/12 (prima parte)

    Jack di ven 06/12 (prima parte)

    Jack - 12/06/2019

  • PlayStop

    Considera l'armadillo ven 06/12

    Considera l'armadillo ven 06/12

    Considera l’armadillo - 12/06/2019

  • PlayStop

    Radio Session di ven 06/12

    Radio Session di ven 06/12

    Radio Session - 12/06/2019

  • PlayStop

    Memos di ven 06/12

    Memos di ven 06/12

    Memos - 12/06/2019

Adesso in diretta

Approfondimenti

Egitto: un diritto negato a uno è negato a tutti

Il 25 gennaio del 2016 la sparizione di Giulio Regeni, poi il ritrovamento del suo corpo torturato, le prime indagini, i depistaggi, la strada in salità per la verità. In Egitto sono almeno 40mila i detenuti politici che subiscono violenze sistematiche.

Il Festival dei Diritti Umani, Amnesty International, Cospe e l’Ordine degli Avvocati di Milano hanno organizzato un convegno intitolato “Non solo Regeni” per alzare lo sguardo sulla violazione di massa dei diritti umani in Egitto. L’incontro è stata l’occasione per ricordare e denunciare casi simili a quelli di Giulio Regeni.

“L’idea è partita qualche settimana fa – spiega il direttore del Festival dei Diritti Umani, Danilo De Biasio – per non fare di Giulio Regeni il santino che, finita la ricorrenza, finisce in qualche cassetto. Se il ricercatore italiano ha fatto quella fine orribile non è un caso: è potuto accadere perché l’intera catena degli apparati di polizia egiziana è abituata a questi trattamenti, perché qualcuno più in alto lo ha ordinato, o ha lasciato farlo. Perché quando si violano i diritti più elementari non c’è confine che tenga: può capitare all’opposizione armata o a quella non-violenta, puoi essere torturato perché hai la lunga barba tipica dei Fratelli musulmani o rischiare di finire desaparecido perché hai i capelli troppo lunghi”.

Radio Popolare era media partner del convegno e ha deciso di proporre anche qui i video in cui i protagonisti della giornata si sono espressi sul caso Regeni, a un anno dalla sua uccisione, e sulla lotta per i dirirtti umani.

Cominciamo con Ahmed Said, un medico/poeta egiziano che fu arrestato il 19 novembre 2015, mentre curava i manifestanti feriti. Sentì un poliziotto che urlava “prendi quello con i capelli lunghi” e poi … il buio, un anno intero di prigione, torture, botte e domande su Regeni. “Era uno di noi”, dice oggi Ahmed Said di Giulio.

[youtube id=”8gWwr4uZ7vY&list=PLg-5-Hg_sEUUX6r4Dq9y8egea2I-plci7″]

Il portavoce di Amnesty Italia, Riccardo Noury, insiste sulla necessità di non far venir meno l’appoggio sociale e mediatico, per non far calare la pressione sulle autorità

[youtube id=”UOHbdIOcaMA&list=PLg-5-Hg_sEUUX6r4Dq9y8egea2I-plci7″]

Anna Del Freo è Segretario generale aggiunto della Federazione Nazionale della Stampa italiana (FNSI). Queste le sue parole per Giulio

[youtube id=”V3aIxcmWWUk”]

Il ricordo umano e politico del presidente del Consiglio comunale di Milano, Lamberto Bertolè.

[youtube id=”-UBBeLnaRzg”]

La testimonianza di Viviana Mazza, giornalista che ha seguito il caso fin dal suo inizio.

[youtube id=”c60imZFdtIs”]

Le riflessioni del designer Giulio Iacchetti.

[youtube id=”SngblvaVizY”]

(…CONTINUA…)

  • Autore articolo
    Redazione
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni