Approfondimenti

“Con Erdogan l’Europa balbetta”

Con la Turchia di Erdogan l’Europa sta balbettando: per ora reazioni forti non ci sono, salvo qualche dichiarazione. Ma le dichiarazioni, che sono anche tardive, non bastano: bisogna prendere decisioni forti”.

Piervirgilio Dastoli è stato il braccio destro di uno dei padri dell’Europa, Altiero Spinelli. Oggi guida il Movimento Europeo, e commenta con preoccupazione la timidezza della UE nei confronti della Turchia e di un presidente, Erdogan, scatenato nella repressione degli oppositori dopo il fallito golpe del 15 luglio.

“Ci troviamo di fronte a un paradosso: la Turchia  ha sospeso la Convenzione Europea per i Diritti Umani, ma la Turchia fa parte del Consiglio d’Europa. Ebbene io credo che l’Italia dovrebbe chiedere la sospensione di Ankara dal Consiglio stesso, è già successo in un’altra occasione che uno stato membro fosse sospeso”.

L’ atteggiamento del Governo italiano è timido secondo lei?

“No, il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni ha fatto dichiarazioni molto forti, ma poi dalle dichiarazioni bisogna passare ai fatti. La Turchia, per esempio, ha un accordo di associazione con l’Unione Europea che non è un accordo culturale, bensì un accordo con conseguenze economiche, commerciali e finanziarie. Bisognerebbe chiedere che quell’accordo con la Turchia venga sospeso , come si fece al tempo della Grecia dei Colonnelli. E ancora, dato che Erdogan ha annunciato di voler ripristinare la pena di morte, è necessario che tutti i paesi che hanno in agenda richieste di estradizione verso la Turchia le sospendano immediatamente”.

I fatti di queste ore, e in particolare la represisone scatenata da Erdogan, allontanano definitivamente  la Turchia dall’Europa?

“E’ chiaro che in questa situazione i negoziati per l’adesione turca all’Unione non possono proseguire. Ma credo anche che dobbiamo riaprire il discorso sull’accordo scandaloso che è stato fatto con Ankara per bloccare i migranti. Su questo dossier la discussione va riaperta”.

Ascolta l’audio dell’intervista di Michele Migone a Piervirgilio Dastoli

Piervirgilio Dastoli

  • Autore articolo
    Redazione
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di venerdì 09/12/2022 delle 19:51

    Metroregione è il notiziario regionale di Radio Popolare. Racconta le notizie che arrivano dal territorio della Lombardia, con particolare attenzione…

    Rassegna Stampa - 12/09/2022

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Let's spend the night together di sabato 10/12/2022

    Let's Spend The Night Together è il salottino rock'n'roll di Radio Popolare. Si parla di attualità, si passano le novità…

    Let’s spend the night together - 12/10/2022

  • PlayStop

    Doppia Acca di venerdì 09/12/2022

    Dal 2011 è la trasmissione dedicata all’hip-hop di Radio Popolare.

    Doppia_Acca - 12/09/2022

  • PlayStop

    News della notte di venerdì 09/12/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 12/09/2022

  • PlayStop

    Psicoradio di venerdì 09/12/2022

    Psicoradio, la radio della mente Nasce nel 2006, frutto della collaborazione tra il Dipartimento di Salute Mentale dell’Azienda Usl di…

    Psicoradio - 12/09/2022

  • PlayStop

    Sui Generis di venerdì 09/12/2022

    Una trasmissione che parla di donne e altre stranezze. Attualità, cultura, approfondimenti. Tutte le domeniche dalle 15.35 alle 16.30. A…

    Sui Generis - 12/09/2022

  • PlayStop

    Quel che resta del giorno di venerdì 09/12/2022

    I fatti più importanti della giornata sottoposti al dibattito degli ascoltatori e delle ascoltatrici.

    Quel che resta del giorno - 12/09/2022

  • PlayStop

    Esteri di venerdì 09/12/2022

    1- Francia, al via la convenzione cittadina per parlare dell’accompagnamento al fine vita. Fino al 19 marzo prossimo, 170 cittadini…

    Esteri - 12/09/2022

  • PlayStop

    Muoviti Muoviti di venerdì 09/12/2022

    Quando le prime luci della sera… no, non è l’incipit di un romanzo. E’ l’orario in cui va in onda…

    Muoviti muoviti - 12/09/2022

  • PlayStop

    Di tutto un boh di venerdì 09/12/2022

    l’Italia è una repubblica fondata sul sentito dire. Tra cliché e cose spiegate male, è un attimo perdersi un pezzo…

    Di tutto un boh - 12/09/2022

  • PlayStop

    Jack Box di venerdì 09/12/2022

    Jack Box è lo scatolone musicale di Jack del venerdi, dal quale estraiamo i suoni che hanno caratterizzato la settimana,…

    Jack Box - 12/09/2022

  • PlayStop

    Jack di venerdì 09/12/2022

    Il magazine musicale di Radio Popolare si prende cura del vostro primo pomeriggio e della vostra passione per la musica,…

    Jack - 12/09/2022

  • PlayStop

    Considera l’armadillo di venerdì 09/12/2022

    Noi e altri animali È la trasmissione che da settembre del 2014 si interroga su i mille intrecci di una…

    Considera l’armadillo - 12/09/2022

  • PlayStop

    Il cavatappi umano

    quando andiamo a controllare il livello di vendita del nostro best seller alla fiera di editoria indipendente di Roma, riascoltiamo…

    Poveri ma belli - 12/09/2022

  • PlayStop

    Cult di venerdì 09/12/2022

    Oggi a Cult, il quotidiano culturale di Radio Popolare in onda alle 11.30: la giovane compagnia napoletana Puteca Celidonia con…

    Cult - 12/09/2022

  • PlayStop

    37e2 di venerdì 09/12/2022

    Se non è febbre, quasi. 37 e 2 è la trasmissione dedicata ai temi dell’invalidità e della non autosufficienza. Dalle…

    37 e 2 - 12/09/2022

  • PlayStop

    Note dell’autore di venerdì 09/12/2022

    Un appuntamento quasi quotidiano, sintetico e significativo con un autore, al microfono delle voci di Radio Popolare. Note dell’autore è…

    Note dell’autore - 12/09/2022

  • PlayStop

    Prisma di venerdì 09/12/2022

    Notizie, voci e storie nel mattino di Radio Popolare, da lunedì a giovedì dalle 8.30 alle 10.00, il venerdì dalle…

    Prisma - 12/09/2022

  • PlayStop

    Il giorno delle locuste di venerdì 09/12/2022

    Le locuste arrivano come orde, mangiano tutto quello che trovano sul loro cammino e lasciano solo desertificazione e povertà. Gianmarco…

    Il giorno delle locuste - 12/09/2022

Adesso in diretta