Approfondimenti

“Concussione? Sono parte lesa”.

“Non sono a conoscenza di nulla, sono anzi parte lesa e sostengo pienamente l’azione della magistratura”.

Con queste parole il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca si è presentato davanti ai giornalisti, per una conferenza stampa – lampo e senza domande, all’indomani della notizia di una nuova indagine a suo carico. La Procura di Roma ha messo sotto inchiesta una giudice di Napoli, Anna Scognamiglio, quella che lo scorso luglio ha scritto la sentenza che ha salvato De Luca dalla decadenza dal suo incarico. Il Presidente della Regione, già condannato per abuso d’ufficio, non poteva infatti ricoprire la sua carica per via della Legge Severino. Il Tribunale civile però, relatrice proprio la giudice Scognamiglio, aveva accolto il ricorso di De Luca, lasciandolo al suo posto e rinviando gli atti alla Corte Costituzionale. Oggi la procura di Roma ritiene che questa sentenza favorevole sia stata scritta in cambio di un incarico di dirigente sanitario conferito da De Luca al marito della giudice, Guglielmo Manna. Indagati oltre al magistrato e al presidente della Regione (concussione il reato a lui contestato) anche i presunti intermediari della corruzione, tra cui il dimissionario capo segreteria di De Luca, Nello Mastursi, che è anche il responsabile organizzazione del PD campano.

Una nuova grana per il PD nazionale e per Matteo Renzi, che fin dall’inizio del “caso De Luca” si è trovato in difficoltà. L’ex sindaco di Salerno, campione di preferenze per i suoi fans, signore delle tessere per i suoi detrattori, si era candidato a marzo alle primarie per la carica di Governatore nonostante la condanna per abuso d’ufficio. E aveva vinto, prima le primarie e poi le “secondarie”. Con un certo malcelato imbarazzo da parte del partito a Roma e del segretario, che ha cercato finchè ha potuto di tenere le distanze dalle grane locali. Dopo l’elezione di De Luca, Renzi aveva dovuto firmare il decreto di decadenza dall’incarico proprio in base alla legge Severino, e il neo Governatore aveva risposto con una serie di ricorsi alla magistratura. L’ultima parola però, quella della Corte Costituzionale interpellata dai giudici stessi proprio su quella legge, ha messo una forte ipoteca sul destino del Presidente della Regione. La Severino va bene, gli amministratori locali condannati anche in via non definitiva devono lasciare l’incarico.

Oggi, come un macigno, si aggiunge la nuova inchiesta: De Luca si sarebbe comprato la sentenza dai giudici di Napoli, dopo essere stato minacciato di un verdetto a lui sfavorevole. Matteo Renzi potrà ancora far finta di niente? Per il vicepresidente della Commissione Antimafia, Claudio Fava di Sinistra Italiana, è ora che il PD batta un colpo: “Credo che occorra una riflessione, ha detto Fava a Radio Popolare, e che il primo a dover fare una riflessione sarebbe lo stesso De Luca. Non ci aspettiamo però questa riflessione o parole che non siano quelle consuete di arroganza, e allora questa riflessione la pretendiamo dal suo partito. Il PD – ha aggiunto il vicepresidente dell’Antimafia – ha scelto De Luca, lo ha tutelato, garantito, lo ha difeso anche nei momenti in cui era assolutamente indifendibile. Ci aspettiamo che davanti a tutto quello che sta accadendo ci sia un momento di resipiscenza da parte del suo partito”.

  • Autore articolo
    Lorenza Ghidini
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di lunedì 08/08/2022

    La rassegna stampa di Popolare Network non si limita ad una carrellata sulle prime pagine dei principali quotidiani italiani: entra…

    Rassegna Stampa - 08/08/2022

Ultimo Metroregione

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    News della notte di lunedì 08/08/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 08/08/2022

  • PlayStop

    Conduzione musicale di lunedì 08/08/2022 delle 21:00

    Un viaggio musicale sempre diverso insieme ai nostri tanti bravissimi deejay: nei giorni festivi, qua e là, ogni volta che…

    Conduzione musicale - 08/08/2022

  • PlayStop

    Popsera di lunedì 08/08/2022

    Popsera è lo spazio che dedicheremo all’informazione nella prima serata per tutta l’estate. Si comincia alle 18.35 con le notizie…

    Popsera - 08/08/2022

  • PlayStop

    La Portiera di lunedì 08/08/2022

    Dopo aver rivoltato la redazione della radio come un calzino durante le vacanze invernali, Cinzia Poli ritorna in portineria per…

    La Portiera - 08/08/2022

  • PlayStop

    Il clima come questione di genere

    Elena Mordiglia e Gianluca Ruggieri ne parlano con Serena Giacomin, fisica dell’atmosfera, meteorologa, presidente di Italiana Climate Network, Caterina Sarfatti,…

    All you need is pop 2022 - 08/08/2022

  • PlayStop

    Conduzione musicale di lunedì 08/08/2022 delle 15:35

    Un viaggio musicale sempre diverso insieme ai nostri tanti bravissimi deejay: nei giorni festivi, qua e là, ogni volta che…

    Conduzione musicale - 08/08/2022

  • PlayStop

    Episodio 6 - To Pimp A Butterfly (Parte 2)

    Nel 2015 esce uno degli album più importanti della storia della musica. Se good kid, mad city raccontava cosa vuol…

    The Good Kid from Compton - 08/08/2022

  • PlayStop

    Episodio 6 - To Pimp A Butterfly (Parte 2)

    Nel 2015 esce uno degli album più importanti della storia della musica. Se good kid, mad city raccontava cosa vuol…

    The Good Kid from Compton - 08/08/2022

  • PlayStop

    Poveri ma belli di lunedì 08/08/2022

    Un percorso attraverso la stratificazione sociale italiana, un viaggio nell’ascensore sociale del Belpaese, spesso rotto da anni e in attesa…

    Poveri ma belli - 08/08/2022

  • PlayStop

    This must be the place - Episodio 6

    Chapter 6: The Fillmore West A San Francisco si respira un'aria diversa. La beat generation, le librerie indipendenti, i primi…

    This must be the place - 08/08/2022

  • PlayStop

    This must be the place - Episodio 6

    Chapter 6: The Fillmore West A San Francisco si respira un'aria diversa. La beat generation, le librerie indipendenti, i primi…

    This must be the place - 08/08/2022

  • PlayStop

    La Scatola Magica di lunedì 08/08/2022

    La scatola magica? una radio? una testa? un cuore? un baule? questo e altro, un'ora di raccolta di pensieri, parole,…

    La Scatola Magica - 08/08/2022

  • PlayStop

    Radiosveglia di lunedì 08/08/2022

    Radiosveglia è il nostro “contenitore” per l’informazione dei mattini d’estate. Dalle 7.45 alle 10, i fatti del giorno, (interviste, commenti,…

    Radiosveglia - 08/08/2022

  • PlayStop

    Caffè Shakerato di lunedì 08/08/2022

    In agosto il caffè del mattino si raffredda con un risveglio musicale e con il primissimo sfoglio dei quotidiani ancora…

    Caffè Shakerato - 08/08/2022

  • PlayStop

    Reggae Radio Station di domenica 07/08/2022

    A ritmo di Reggae Reggae Radio Station accompagna discretamente l’ascoltatore in un viaggio attraverso le svariate sonorità della Reggae Music…

    Reggae Radio Station - 08/07/2022

  • PlayStop

    Prospettive Musicali di domenica 07/08/2022

    Prospettive musicali dà risalto a una serie di espressioni musicali che trovano generalmente poco spazio nelle programmazioni radiofoniche mainstream. Non…

    Prospettive Musicali - 08/07/2022

Adesso in diretta