Approfondimenti

Se fanno ritirare Majorino mi candido

La ex vicesindaca del Comune di Milano, Ada Lucia De Cesaris, è pronta a candidarsi alle primarie del centrosinistra. Lo farebbe, spiega in questa intervista con Radio Popolare, se Pierfrancesco Majorino fosse costretto a ritirarsi.

Perché è stato fatto il suo nome come possibile candidato alle primarie?

Perché ho detto che se Majorino fosse costretto a ritirarsi sarei stata pronta a prenderne il posto. Io credo che tutti abbiano il diritto a partecipare.

Se Majorino si dovesse ritirare lei si candiderebbe alle primarie?

Se qualcuno lo costringesse sono pronta.

Sembra una dichiarazione di guerra a Francesca Balzani.

Io non faccio la guerra a nessuno, non è il mio scopo né la mia volontà. Lui c’è stato fin dall’inizio, ha diritto a esserci. Se si deve giocare si giochi tutti in maniera leale, ad armi pari e con un progetto e che scelgano gli elettori.

De Cesaris non fa i nomi degli avversari di Majorino ma ne delinea il profilo.

Secondo lei chi sta facendo pressioni su Majorino in questo momento perché si ritiri e con quale obiettivo?

In questo momento mi pare che qualcuno lo stia facendo con l’idea che poi uniti si sta tutti insieme. In realtà io vedo anche delle differenze di impostazione e di programma. Quindi credo che debbano stare tutti in campo, quelli che ci vogliono stare, e continuare, e poi noi andremo a scegliere.

Ada Lucia De Cesaris è stata vicesindaco della giunta Pisapia. Oggi è considerata vicino alla cosiddetta “area arancione” che fa capo all’assessore D’Alfonso il quale sostiene la candidatura di Giuseppe Sala. La sua, quindi, da più parti viene considerata una possibile candidatura che indebolirebbe Francesca Balzani, la candidata voluta da Pisapia.

Nell’intervista a Radio Popolare, De Cesaris critica anche Pisapia e Balzani per la vicenda del recupero delle aree degli scali ferroviari la cui delibera è stata bocciata dal Consiglio Comunale.

Come valuta il fallimento del progetto degli scali ferroviari?

Credo che sia un grave danno alla città credo che meritasse maggiore attenzione. Fa parte di quel processo che avevo in qualche modo previsto. Qualcuno ha detto che non c’erano divisioni, che andava tutto bene. Pare che il risultato dimostri che le preoccupazioni erano reali. Mi spiace è un lavoro buttato via; però ognuno si deve assumere le proprie responsabilità. E’ stata una vicenda molto mal gestita da chi doveva proteggere questo lavoro. Credo che sindaco, vicesindaco e assessore competente avrebbero dovuto porre più attenzione.

Ascolta l’intervista con Ada Lucia De Cesaris a cura di Luigi Ambrosio e Gianmarco Bachi

Ada Lucia De Cesaris intervis

  • Autore articolo
    Luigi Ambrosio
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di mar 26/01/21

    La rassegna stampa di Radio Popolare

    Rassegna Stampa - 27/01/2021

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di mar 26/01/21 delle 19:48

    Metroregione di mar 26/01/21 delle 19:48

    Rassegna Stampa - 27/01/2021

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Stile Libero di mer 27/01/21

    Stile Libero di mer 27/01/21

    Stile Libero - 27/01/2021

  • PlayStop

    Music Revolution di mar 26/01/21

    Music Revolution di mar 26/01/21

    Music Revolution - 27/01/2021

  • PlayStop

    A casa con voi di mar 26/01/21

    A casa con voi di mar 26/01/21

    A casa con voi - 27/01/2021

  • PlayStop

    Ora di punta di mar 26/01/21

    Ora di punta di mar 26/01/21

    Ora di punta – I fatti del giorno - 27/01/2021

  • PlayStop

    Esteri di mar 26/01/21

    1-Effetto Joe Biden. Negli Stati Uniti la casa bianca annuncia una serie di decreti contro la discriminazione della popolazione afroamericana.…

    Esteri - 27/01/2021

  • PlayStop

    Sunday Blues di mar 26/01/21

    Sunday Blues di mar 26/01/21

    Sunday Blues - 27/01/2021

  • PlayStop

    Considera l'armadillo mar 26/01/21

    Considera l'armadillo mar 26/01/21

    Considera l’armadillo - 27/01/2021

  • PlayStop

    Jack di mar 26/01/21

    Jack di mar 26/01/21

    Jack - 27/01/2021

  • PlayStop

    Stay Human di mar 26/01/21

    Stay Human di mar 26/01/21

    Stay human - 27/01/2021

  • PlayStop

    Favole al microfono di dom 24/01/21

    Antica leggenda Mohawk trascritta dal nostro ascoltatore Giorgio e letta da Marco Sambinello

    Favole al microfono - 27/01/2021

  • PlayStop

    Cult di mar 26/01/21

    ira rubini, cult, himmelweg, roberto abbati, teatro due parma, elfo puccini milano, juan mayorga, lydia cevedalli, note per la shoa,…

    Cult - 27/01/2021

  • PlayStop

    A come America del mar 26/01/21

    A come America del mar 26/01/21

    A come America - 27/01/2021

  • PlayStop

    Prisma di mar 26/01/21

    Prisma di mar 26/01/21

    Prisma - 27/01/2021

  • PlayStop

    Rassegna stampa internazionale di mar 26/01/21

    Rassegna stampa internazionale di mar 26/01/21

    Rassegna stampa internazionale - 27/01/2021

  • PlayStop

    Il demone del tardi - copertina di mar 26/01/21

    Il demone del tardi - copertina di mar 26/01/21

    Il demone del tardi - 27/01/2021

  • PlayStop

    Fino alle otto di mar 26/01/21

    Fino alle otto di mar 26/01/21

    Fino alle otto - 27/01/2021

  • PlayStop

    Indie-Re di mar 26/01/21

    ..In questa puntata di Indie Re, Cecilia Paesante ha intervistato due artisti indipendenti italiani da far conoscere agli ascoltatori delle…

    Radio Muse Indie-re - 27/01/2021

Adesso in diretta