Approfondimenti

Da Bruxelles apertura e sponda a Renzi

La Commissione europea offre una sponda economica e politica al Governo italiano aprendo alla possibilità di fare più deficit per sostenere le spese per i rifugiati e il terremoto. Ad annunciarlo è stato ieri il commissario europeo agli Affari economici Pierre Moscovici a margine del vertice del Fondo Monetario, a Washington.

Vedremo se oggi ci saranno precisazioni, o ulteriori chiarimenti da Bruxelles o dalla stesso commissario su queste aperture al Governo italiano che riguardano il Patto di Stabilità europeo.

Il Commissario europeo Moscovici è partito da una considerazione economica sull’Italia, sostenendo che vanno aiutati i paesi che fanno riforme e investimenti e aggiungendo che “Bruxelles valuterà la flessibilità per le spese per la crisi dei rifugiati, o un terremoto, o per un paese che soffre attacchi terroristici. Si tratta di flessibilità precise, limitate e chiaramente spiegate“.

Moscovici ha poi consegnato a Bloomberg Tv un messaggio fortemente politico che farà discutere:  “In Italia c’è una minaccia populista. Per questo sosteniamo gli sforzi di Renzi, affinché sia un patner forte all’interno dell’Europa”.

Le parole di Moscovici sulla “minaccia populista” sono un riferimento indiretto al Movimento 5 stelle e arrivano in un momento in cui in Italia la tensione politica è elevata, tra lo scontro sul referendum e la manovra di stabilità al centro di molte polemiche .

Le reazioni in Italia. Soddisfazione per le dichiarazioni del commissario europeo da parte del Pd. “ Le parole di Moscovici sono la conferma che la battaglia del nostro governo per un Europa più solidale sta buttando giù qualche muro”, ha detto Laura Garavini, dell’ufficio di Presidenza del Pd.

Critica invece Forza Italia sulla “minaccia populista”: “Moscovici offende il popolo italiano – ha detto il capogruppo Renato Brunetta – La democrazia fa paura a una certa Ue. C’è da riflettere. Questa Europa non ci piace”.

Dunque Renzi incassa il sostegno di Moscovici, ma la partita con Bruxelles è tutt’altro che conclusa per il Governo italiano. Nella Commissione europea ci sono posizione diverse sulla flessibilità e poi ci sarà un confronto serrato sui numeri. L’Italia chiede un flessibilità aggiuntiva di spesa almeno di 6 miliardi di euro, mentre la Commissione europea, ritiene eccessiva questa cifra. Intanto il Governo potrebbe contare su una decisione del Parlamento che, forse già domani, potrebbe varare una risoluzione con cui verrebbe alzato al 2,2% il rapporto deficit/prodotto interno lordo del 2017, ottenendo così il via libera dell’Ufficio parlamentare di bilancio che ha bocciato le stime macroeconomiche dell’esecutivo, ritenendole troppo ottimiste.

  • Autore articolo
    Redazione
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di domenica 22/05/2022

    La rassegna stampa di Popolare Network non si limita ad una carrellata sulle prime pagine dei principali quotidiani italiani: entra…

    Rassegna Stampa - 23/05/2022

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di lunedì 23/05/2022 delle 7:15

    Metroregione è il notiziario regionale di Radio Popolare. Racconta le notizie che arrivano dal territorio della Lombardia, con particolare attenzione…

    Rassegna Stampa - 23/05/2022

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Rassegna stampa internazionale di lunedì 23/05/2022

    Notizie, opinioni, punti di vista tratti da un'ampia gamma di fonti - stampa cartacea, social media, Rete, radio e televisioni…

    Esteri – La rassegna stampa dei giornali internazionali - 23/05/2022

  • PlayStop

    Rassegna stampa internazionale di lunedì 23/05/2022

    Notizie, opinioni, punti di vista tratti da un'ampia gamma di fonti - stampa cartacea, social media, Rete, radio e televisioni…

    Rassegna stampa internazionale - 23/05/2022

  • PlayStop

    Caffè nero bollente di lunedì 23/05/2022

    Ogni mattina dalle 6 alle 7 insieme a Florencia Di Stefano-Abichain sfogliamo i giornali, ascoltiamo bella musica e ci beviamo…

    Caffè Nero Bollente - 23/05/2022

  • PlayStop

    Prospettive Musicali di domenica 22/05/2022

    Prospettive musicali dà risalto a una serie di espressioni musicali che trovano generalmente poco spazio nelle programmazioni radiofoniche mainstream. Non…

    Prospettive Musicali - 23/05/2022

  • PlayStop

    News della notte di domenica 22/05/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 23/05/2022

  • PlayStop

    La sacca del diavolo di domenica 22/05/2022

    “La sacca del diavolo. Settimanale radiodiffuso di musica, musica acustica, musica etnica, musica tradizionale popolare, di cultura popolare, dai paesi…

    La sacca del diavolo - 23/05/2022

  • PlayStop

    Sunday Blues di domenica 22/05/2022

    Bill Watterson, il fumettista statunitense creatore della striscia Calvin & Hobbes, amava dire: “Non potrò mai divertirmi di domenica, perché…

    Sunday Blues - 23/05/2022

  • PlayStop

    L'artista della settimana di domenica 22/05/2022

    Ogni settimana Radio Popolare sceglierà un o una musicista, un gruppo, un progetto musicale, a cui dare particolare spazio nelle…

    L’Artista della settimana - 23/05/2022

  • PlayStop

    Mixtape di domenica 22/05/2022

    A compilation of favorite pieces of music, typically by different artists, recorded onto a cassette tape or other medium by…

    Mixtape - 23/05/2022

  • PlayStop

    Bollicine di domenica 22/05/2022

    Che cos’hanno in comune gli Area e i cartoni giapponesi? Quali sono i vinili più rari al mondo? Giunta alla…

    Bollicine - 23/05/2022

  • PlayStop

    Sui Generis di domenica 22/05/2022

    Una trasmissione che parla di donne e altre stranezze. Attualità, cultura, approfondimenti. Tutte le domeniche dalle 15.35 alle 16.30. A…

    Sui Generis - 23/05/2022

  • PlayStop

    Giocare col fuoco di domenica 22/05/2022

    Giocare col fuoco: storie, canzoni, poesie di e con Fabrizio Coppola Un contenitore di musica e letteratura senza alcuna preclusione…

    Giocare col fuoco - 23/05/2022

  • PlayStop

    Rap Criminale di domenica 22/05/2022

    - Chi ha sparato a Tupac Shakur? - Chi ha ucciso Notorious B.I.G.? Perché si sono sciolti i NWA? -…

    Rap Criminale - 23/05/2022

  • PlayStop

    Comizi d’amore di domenica 22/05/2022

    Quaranta minuti di musica e dialoghi cinematografici trasposti, isolati, destrutturati per creare nuove forme emotive di ascolto. Ogni domenica dalle…

    Comizi d’amore - 23/05/2022

  • PlayStop

    C'è di buono di domenica 22/05/2022

    La cucina, la gastronomia, quello che mangiamo…hanno un ruolo fondamentale nella vita di tutti noi. Il cibo che scegliamo ci…

    C’è di buono - 23/05/2022

  • PlayStop

    Onde Road di domenica 22/05/2022

    Autostrade e mulattiere. Autostoppisti e trakker. Dogane e confini in via di dissoluzione. Ponti e cimiteri. Periferie urbane e downtown…

    Onde Road - 23/05/2022

  • PlayStop

    La domenica dei libri di domenica 22/05/2022

    La domenica dei libri è la trasmissione di libri e cultura di Radio Popolare. Ogni settimana, interviste agli autori, approfondimenti,…

    La domenica dei libri - 23/05/2022

  • PlayStop

    Va pensiero di domenica 22/05/2022

    30 anni fa, 30 anni dopo, la strage di Capaci. Cosa sappiamo realmente del perché c'è stata? Cosa sappiamo di…

    Va Pensiero - 23/05/2022

Adesso in diretta