Approfondimenti

Crisi. Dietro le parole, la lotta per le poltrone, dai soldi europei ai vaccini

renzi crisi

Ascoltando le parole pronunciate in pubblico dai leader politici dopo le consultazioni con il presidente della Camera, una sintesi la si poteva immaginare. Anzi, si poteva immaginare un “punto di caduta”, espressione che è tornata a circolare con forza nel Palazzo.

Siamo disposti a fare la nostra parte su un documento scritto” ha detto Renzi. Prima di lui aveva parlato Vito Crimi: “Solennemente e pubblicamente sottoscritto” aveva detto il portavoce dei 5 Stelle a proposito del programma del nuovo governo. Quasi che i due si fossero divisi una frase da pronunciare un pezzo per uno. Stabilire tutto prima, scrivere tutto. Il contratto, insomma, l’altra parola che ritorna per dire che, a parole, si vorrebbe definire anzitutto il cosa fare e poi il chi lo debba fare. Nella cornice del “no ai veti”. Anche Zingaretti ha elencato un che fare e dai soldi europei alla sanità alle riforme, chi non lo sottoscriverebbe?

Allora perché litigano? Verrebbe da chiedersi ascoltandoli Per i soldi europei. E per gli “assetti”. Cioè i posti di potere.

Renzi vuole cambiare il Recovery Plan, la gestione della pandemia e in particolare le vaccinazioni. La scuola e la giustizia. Ma come si fa a fare queste cose senza il potere, è la domanda rivolta a Renzi. Lunghissima risposta per dire che no, ora si discute delle cose. Poi dei nomi. Quindi, tradotto, i posti sono tema cruciale. Da Conte in giù. Zingaretti cita Conte solo per dire che si deve ripartire dalla maggioranza che lo ha sostenuto. Il 5 Stelle aveva appena finito di dire che Conte non si discute. Renzi ha detto che va bene Conte o un istituzionale. Ecco, qui le parole divergono parecchio.

Conte è in discussione, circolano nomi, a sera spunta Gentiloni, commissario europeo all’economia, critico col recovery ma piddino. Un “punto di caduta”, appunto. E poi Boschi al posto di Azzolina alla scuola e i due cavalli di battaglia di Renzi, i soldi europei, per cui Italia Viva vuole un ministero o una figura creata ad hoc, tipo un ministro del recovery plan, magari, indicibile adesso, con lo stesso Renzi.

E un commissariamento del commissario al COVID, Arcuri, magari con l’attuale consulente del ministero della Salute, Ricciardi, a cui dare la gestione dei vaccini. Recovery e vaccini sono le vetrine che Renzi sogna. Gli altri lo sanno e non gliele vogliono concedere.

  • Autore articolo
    Luigi Ambrosio
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di gio 06/05/21

    La rassegna stampa di Radio Popolare

    Rassegna Stampa - 05/06/2021

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di gio 06/05/21 delle 07:14

    Metroregione di gio 06/05/21 delle 07:14

    Rassegna Stampa - 05/06/2021

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    37 e 2 di gio 06/05/21

    Sono uscite le linee guida del ministero della salute sulle cure a domicilio, ma non pochi medici hanno pareri differenti:…

    37 e 2 - 05/06/2021

  • PlayStop

    Prisma di gio 06/05/21

    Parliamo della piaga degli incidenti sul lavoro con l'ex segretario Cgil Sergio Cofferati. Il DDL Zan e la contrarietà di…

    Prisma - 05/06/2021

  • PlayStop

    Rassegna stampa internazionale di gio 06/05/21

    Rassegna stampa internazionale di gio 06/05/21

    Rassegna stampa internazionale - 05/06/2021

  • PlayStop

    Il demone del tardi - copertina di gio 06/05/21

    Il demone del tardi - copertina di gio 06/05/21

    Il demone del tardi - 05/06/2021

  • PlayStop

    Fino alle otto di gio 06/05/21

    Il risveglio di Popolare Network, l'edicola. La rubrica accadde oggi a cura di Elena Mordiglia: 6 maggio 1940, John Steinbeck…

    Fino alle otto - 05/06/2021

  • PlayStop

    Funk shui di gio 06/05/21

    Funk Shui 95 - Tracklist: 1. Danced Til Midnight - Low Slung feat. Nosaj ..2. The Bamboos - If Not…

    Funk shui - 05/06/2021

  • PlayStop

    Jazz Ahead di mer 05/05/21

    Jazz Ahead 123 - Playlist: ..1. Song for Migrants, MAT, In Front Of, Tuk Music, 2021..2. Perchè, MAT, In Front…

    Jazz Ahead - 05/06/2021

  • PlayStop

    News Della Notte di mer 05/05/21

    News Della Notte di mer 05/05/21

    News della notte - 05/05/2021

  • PlayStop

    A casa con voi di mer 05/05/21

    con Barbara Sorrentini. - lancio della Sottoscrizione a Premi di RP..- punto metro..- intervista con Antonio Crepax della fondazione Crepax…

    A casa con voi - 05/05/2021

  • PlayStop

    Ora di punta di mer 05/05/21

    Ora di punta di mer 05/05/21

    Ora di punta – I fatti del giorno - 05/05/2021

  • PlayStop

    Esteri di mer 05/05/21

    1 Colombia. La dura repressione della polizia non ferma le manifestazioni in tutto il paese per denunciare le politiche liberiste…

    Esteri - 05/05/2021

  • PlayStop

    UNA TENSIONE CHE DURA UNA VITA

    Nel 76esimo della liberazione del campo di concentramento di Mauthausen e nel centenario della nascita di Gianfranco Maris, partigiano, deportato,…

    Gli speciali - 05/05/2021

  • PlayStop

    Jack di mer 05/05/21

    ospite della puntata Claudio dei Mighty Oaks intervistato da Florencia Di Stefano Abichain e Matteo Villaci

    Jack - 05/05/2021

  • PlayStop

    Considera l'armadillo mer 05/05/21

    Considera l'armadillo mer 05/05/21

    Considera l’armadillo - 05/05/2021

  • PlayStop

    Stay Human di mer 05/05/21

    Stay Human di mer 05/05/21

    Stay human - 05/05/2021

Adesso in diretta