Approfondimenti

Sala e Parisi faccia a faccia

Chi ha vinto il confronto tra Stefano Parisi e Giuseppe Sala al teatro Franco Parenti?

Se consideriamo la presenza sul palco, la velocità, la capacità di mostrarsi a proprio agio, il candidato del centrodestra ha segnato alcuni punti a suo vantaggio.

Parisi è un animale politico e a casa de Il Foglio nuotava nel proprio mare, nonostante il quotidiano romano si sia schierato con Renzi con la direzione Cerasa. Sala, come ha ammesso anche a Radio Popolare quando è stato ospite del Microfono Aperto, sta imparando il mestiere del politico, così diverso da quello del manager.

Tanto è vero che subito, appena iniziato il faccia a faccia, Parisi lo ha incalzato sulla scelta di non partecipare ai dibattiti tra candidati. E’ accaduto in occasione del dibattito a Radio Popolare e non solo:

Parisi Sala confronti

Parisi ha lavorato ancora una volta per coprire, con la propria immagine, la natura della coalizione che lo sostiene, impresentabili compresi. E’ la strategia che adotta dall’inizio della campagna elettorale, il compito per cui è stato scelto da Berlusconi e Salvini come candidato sindaco.

Sala avrebbe potuto sfruttare di più il patrimonio rappresentato dai cinque anni di Pisapia, la vera carta da giocare per mettere a tacere le velleità della destra di riprendersi la Milano amministrata per vent’anni prima dell’arrivo della giunta “arancione”.

Sull’immigrazione, per esempio, Parisi è apparso determinato, mentre Mister Expo sembrava maneggiare meno le parole.

Sala però nel complesso è riuscito a non farsi sopraffare dalla dialettica e ha potuto affondare quando si è affrontato il tema della caratura politica delle coalizioni. E’ stata Radio Popolare a denunciare i rapporti tra i fascisti di Lealtà e Azione e la Lega Nord e la subalternità di Parisi al Carroccio in questa vicenda.

Si è trattato del passaggio in cui Sala si è affermato con più sicurezza, nonostante il tentativo di Parisi di contrapporre il caso della candidata di religione islamica Sumaya a quello del fascista Stefano Pavesi:

Parisi Sala su fascismo e antisemitismo

Per il resto, Sala ha dato una notizia: la prossima settimana presenterà il programma sulle tasse e lo farà “assieme al vicesindaco”. Ossia assieme a Francesca Balzani, la ex rivale sconfitta alle primarie, la quale in questo modo sosterrà Sala pubblicamente con un atto politico significativo, dopo essersi fatta vedere a Lambrate la sera in cui il presidente del Consiglio Renzi è arrivato a salutare Sala e i militanti del Pd.

Balzani Sala

E’ un passaggio importante per proseguire nella strategia di assicurarsi il più possibile dei voti di centrosinistra già al primo turno pur senza dimenticare l’obiettivo di raccogliere i voti al centro, considerato primario dai suoi consiglieri.

Le tasse sono il più classico dei temi della destra su cui però Sala non ha alcuna intenzione di lasciare campo libero all’avversario:

SALA PARISI SU TASSE

 

  • Autore articolo
    Luigi Ambrosio
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

  • PlayStop

    GR domenica 14/04 10:30

    Le notizie. I protagonisti. Le opinioni. Le analisi. Tutto questo nelle 16 edizioni quotidiane del Gr. Un appuntamento con la redazione che vi accompagna per tutta la giornata. Annunciati dalla “storica” sigla, i nostri conduttori vi racconteranno tutto quello che fa notizia, insieme alla redazione, ai corrispondenti, agli ospiti. La finestra di Radio Popolare che si apre sul mondo, a cominciare dalle 6.30 del mattino. Da non perdere per essere sempre informati.

    Giornale Radio - 14-04-2024

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di domenica 14/04/2024

    La rassegna stampa di Popolare Network non si limita ad una carrellata sulle prime pagine dei principali quotidiani italiani: entra in profondità, scova notizie curiose, evidenzia punti di vista differenti e scopre strane analogie tra giornali che dovrebbero pensarla diversamente.

    Rassegna stampa - 14-04-2024

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di venerdì 12/04/2024 delle 19:48

    Metroregione è il notiziario regionale di Radio Popolare. Racconta le notizie che arrivano dal territorio della Lombardia, con particolare attenzione ai fatti che riguardano la politica locale, le lotte sindacali e le questioni che riguardano i nuovi cittadini. Da Milano agli altri capoluoghi di provincia lombardi, senza dimenticare i comuni più piccoli, da dove possono arrivare storie esemplificative dei cambiamenti della nostra società.

    Metroregione - 12-04-2024

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Crisi in Medio Oriente: centinaia di missili e droni contro Israele durante la notte

    La crisi in Medio Oriente ha raggiunto un nuovo e pericolo livello di scontro a livello regionale. La notte scorsa l'Iran ha attacco Israele lanciando 300 tra droni e missili di vario tipo, tutti intercettati. L'esercito di Israele ha parlato di pochi feriti e pochi danni in una base militare nel sud del Paese. Il racconto di quanto accaduto durante la notte con Emanuele Valenti, Farian Sabahi, Roberto Festa e Chawki Senouci.

    Clip - 14-04-2024

  • PlayStop

    Va pensiero di domenica 14/04/2024

    Viaggio a bocce ferme nel tema politico della settimana.

    Va Pensiero - 14-04-2024

  • PlayStop

    Apertura musicale classica di domenica 14/04/2024

    La musica classica e le sue riverberazioni con Carlo Lanfossi per augurare un buon risveglio a “tutte le mattine del mondo”. Novità discografiche, segnalazioni di concerti, rassegna stampa musicale e qualunque altra scusa pur di condividere con voi le musiche che ascolto, ho ascoltato e ascolterò per tutta la settimana.

    Apertura musicale classica - 14-04-2024

  • PlayStop

    Emergenza di sabato 13/04/2024

    La trasmissione sulle novità musicali della scena emergente italiana. Per chi crede nel talento dei giovani artisti o ha solo voglia di scoprire nuova musica. Le canzoni in primo piano, ma anche tanti ospiti che ci raccontano la loro storia. Conduce La Melchi. - @lamelchi_

    Emergenza - 13-04-2024

  • PlayStop

    Snippet di sabato 13/04/2024

    Un viaggio musicale, a cura di missinred, attraverso remix, campioni, sample, cover, edit, mash up. Sabato dalle 22:45 alle 23.45 (tranne il primo sabato di ogni mese)

    Snippet - 13-04-2024

  • PlayStop

    News della notte di sabato 13/04/2024

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 13-04-2024

  • PlayStop

    Warm-up di sabato 13/04/2024

    musica by Davide Facchini

    Warm-up - 13-04-2024

  • PlayStop

    Il sabato del villaggio di sabato 13/04/2024

    Il sabato del villaggio... una trasmissione totalmente improvvisata ed emozionale. Musica a 360°, viva, legata e slegata dagli accadimenti. Come recita la famosa canzone del fu Giacomo: Questo di sette è il più grandioso giorno, pien di speme e di gioia: di man tristezza e noia recheran l'ore, ed il travaglio usato ciascuno in suo pensier farà ritorno.

    Il sabato del villaggio - 13-04-2024

  • PlayStop

    Senti un po’ di sabato 13/04/2024

    Senti un po’ è un programma della redazione musicale di Radio Popolare, curata e condotta da Niccolò Vecchia, che da vent’anni si occupa di novità musicali su queste frequenze. Ospiti, interviste, minilive, ma anche tanta tanta musica nuova. 50 minuti (circa…) con cui orientarsi tra le ultime uscite italiane e internazionali. Da ascoltare anche in Podcast (e su Spotify con le playlist della settimana). Senti un po’. Una trasmissione di Niccolò Vecchia In onda il sabato dalle 18.30 alle 19.30.

    Senti un po’ - 13-04-2024

  • PlayStop

    Stay human di sabato 13/04/2024

    Ogni sabato dalle 17.35 alle 18.30, musica e parole che ci tirano su il morale in compagnia di Claudio Agostoni e il fedele Fela.

    Stay human - 13-04-2024

  • PlayStop

    Jailhouse Rock di sabato 13/04/2024

    Suoni, suonatori e suonati dal mondo delle prigioni Jailhouse Rock è una trasmissione radiofonica in onda su Radio Popolare e altre radio di Popolare Network, Radio Sonica, Radio Beckwith, Radio Zainet e Radio Onda d’Urto e altre ancora. In Jailhouse Rock storie di musica e di carcere si attraversano le une con le altre. Alla trasmissione collaborano detenuti del carcere romano di Rebibbia Nuovo Complesso e del carcere milanese di Bollate. Dando vita alla prima esperienza del genere, ogni settimana realizzano un Giornale radio dal carcere (Grc) in onda all’interno di Jailhouse Rock, nonché delle cover degli artisti ascoltati nella puntata. Ogni sabato dalle 16.30 alle 17.30, a cura di Patrizio Gonnella e Susanna Marietti. http://www.jailhouserock.it/ https://www.facebook.com/Jailhouse-Rock-451755678297925/

    Jailhouse Rock - 13-04-2024

  • PlayStop

    10 Pezzi di sabato 13/04/2024

    Una colonna sonora per il sabato pomeriggio, 45 minuti di musica con cui attraversare il repertorio di grandi artisti che hanno fatto la storia.

    10 Pezzi - 13-04-2024

  • PlayStop

    DOC – Tratti da una storia vera di sabato 13/04/2024

    I documentari e le docu-serie sono diventati argomento di discussione online e offline: sesso, yoga, guru, crimine, storie di ordinaria follia o di pura umanità. In ogni puntata DOC ne sceglierà uno per indagare e approfondire, anche dopo i titoli di coda, tematiche sempre più attuali, spesso inesplorate ma di grande rilevanza socio-culturale. E, tranquilli, no spoiler! A cura di Roberta Lippi e Francesca Scherini In onda sabato dalle 15 alle 15.30

    DOC – Tratti da una storia vera - 13-04-2024

  • PlayStop

    Chassis di sabato 13/04/2024

    Dal 2002 va in onda Chassis-Il contenitore di pellicole di Radio Popolare. Un programma pensato per informare ed evocare con un tono leggero fatto di parole, note e suoni che sostituendo le immagini permettono di ricreare con la propria capacità di ascolto emozioni e riflessioni suggerite dal cinema. Il programma, che prende il nome dal contenitore che conserva e ripara dalla luce le pellicole all’interno della macchina da presa, va in onda ogni domenica mattina con quasi un’ora di interviste a registi, attori, autori, musiche e parole dal mondo della celluloide. A volte con interventi e opinioni di critici, sempre con i racconti di chi il cinema lo fa. Un programma d’informazione sulle uscite cinematografiche settimanali e le cronache dai Festival di Cannes, Venezia, Torino, Locarno. Inoltre viene dato spazio alle novità editoriali in campo cinematografico e ogni puntata di Chassis si chiude con una canzone dei titoli di coda, tratta ogni mese da una colonna sonora diversa. Vi aspetta ogni sabato dalle 14.00 alle 15.00 in FM 107.60, in streaming o su app.

    Chassis - 13-04-2024

Adesso in diretta