Approfondimenti

Come si spiega l’aumento dei contagi a Varese? Parla il direttore dell’ASST Sette Laghi

contagi varese

Francesco Dentali, direttore del Dipartimento delle medicine della Asst dei Sette Laghi è intervenuto oggi a Radio Popolare per descrivere quello che sta succedendo nella provincia di Varese, dove nelle ultime ore si è registrato un boom di contagi da COVID-19.

L’intervista di Mattia Guastafierro.

La provincia di Varese è una delle più colpite d’Italia dalla seconda ondata di COVID-19, certamente lo è in relazione ai casi rispetto alla popolazione, qual è il motivo?

Le spiegazioni sono molteplici: la prima è che siamo stati un po’ meno colpiti durante la primavera; la seconda è inerente alla densità di popolazione, perché più è alta la densità più e facile la diffusione del virus: Varese è una provincia densamente popolata; la terza è probabilmente la vicinanza con Milano, l’altra provincia molto colpita e in particolare con la città di Milano che è il centro più colpito, perché molte persone che abitano a Varese lavorano a Milano; la quarta ipotesi è la vicinanza con la Svizzera ovvero la presenza di molti frontalieri tra la popolazione varesina: anche in Svizzera stiamo assistendo a una grande risalita dei contagi.

Al momento la pressione sull’ospedale è alta?

La pressione è fortissima: stiamo ricoverando molti pazienti, in numero superiore, nel calcolo giornaliero, a quelli ricoverati nel periodo marzo/aprile. Sono pazienti in condizioni cliniche tali da necessitare sempre il ricovero, sono ricoveri “veri”: abbiamo diversi pazienti in terapia intensiva e anche molti con il casco, tutti insomma con insufficienze respiratorie importanti.

Nell’unità di crisi di cui è membro che cosa deciderete?

La nostra unità di crisi non ha mai chiuso, perché sapevamo che avrebbe potuto esserci un rimbalzo dei contagi. Non pensavamo, come nessuno, a numeri come questi, perché sono numeri importanti che fanno paura. Quello che stiamo decidendo è come cambiare la fisionomia dell’ospedale e dell’ASST in generale, quindi anche degli ospedali che le fanno capo. L’obiettivo è far fronte all’emergenza in modo che tutti i pazienti covid-positivi, con sintomatologie che richiedono il ricovero, possano trovare un letto, come è stato fino ad ora.

Dalla politica arrivano segnali di misure più restrittive rispetto a quelle nazionali?

Io faccio il medico, non è qualcosa di cui mi occupo, però le misure che sono state prese hanno bisogno, come accade di solito, di qualche giorno per funzionare. Se però c’è questa risalita importante dei contagi, io mi aspetto che siano prese altre misure. Dire quali altre misure non sta a me, ma credo che i numeri di oggi e di domani condizioneranno le scelte successive: se ci fosse un’ulteriore crescita, probabilmente saranno prese misure ulteriori come è giusto che sia.

Foto dalla pagina Facebook dell’ASST Sette Laghi

  • Autore articolo
    Redazione
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di martedì 17/05/2022

    La rassegna stampa di Popolare Network non si limita ad una carrellata sulle prime pagine dei principali quotidiani italiani: entra…

    Rassegna Stampa - 17/05/2022

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di martedì 17/05/2022 delle 19:50

    Metroregione è il notiziario regionale di Radio Popolare. Racconta le notizie che arrivano dal territorio della Lombardia, con particolare attenzione…

    Rassegna Stampa - 17/05/2022

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    L'altro martedì di martedì 17/05/2022

    Dal 14 settembre dalle ore 22.00 alle 22.30 alla sua quarantunesima edizione L’Altro Martedì, la trasmissione LGBT+ di Radio Popolare…

    L’Altro Martedì - 17/05/2022

  • PlayStop

    Doppio Click di martedì 17/05/2022

    Doppio Click è la trasmissione di Radio Popolare dedicata ai temi di attualità legati al mondo di Internet e delle…

    Doppio Click - 17/05/2022

  • PlayStop

    Gli speciali di martedì 17/05/2022

    I reportage e le inchieste di Radio Popolare Il lavoro degli inviati, corrispondenti e redattori di Radio Popolare e Popolare…

    Gli speciali - 17/05/2022

  • PlayStop

    Esteri di lunedì 17/05/2022

    1-Ucraina. Verso una nuova evacuazione dal sito Azovstal. Ieri 264 combattenti si erano arresi alle truppe russe. Il Punto di…

    Esteri - 17/05/2022

  • PlayStop

    The Game di martedì 17/05/2022

    Soldi, lavoro, avidità, disoccupazioni: il grande gioco dell’economia smontato ogni giorno da Raffaele Liguori.

    The Game - 17/05/2022

  • PlayStop

    Muoviti Muoviti di martedì 17/05/2022

    Dove si parla del bando dell'ARPAC della Campania per cercare "esaminatori di odori". Richiesto buon naso e un'estrema pulizia del…

    Muoviti muoviti - 17/05/2022

  • PlayStop

    Di tutto un boh di martedì 17/05/2022

    l’Italia è una repubblica fondata sul sentito dire. Tra cliché e cose spiegate male, è un attimo perdersi un pezzo…

    Di tutto un boh - 17/05/2022

  • PlayStop

    Considera l’armadillo di martedì 17/05/2022

    Si parla con Gianluca Felicetti presidente di Lav su ministro Cingolani, Europa, caccia, cinghiali, Roma, ma anche del censimento del…

    Considera l’armadillo - 17/05/2022

  • PlayStop

    Jack di martedì 17/05/2022

    Novità e approfondimenti con Jack Box a cura di Ilaria Bonelli

    Jack - 17/05/2022

  • PlayStop

    Reggae Radio Station di domenica 15/05/2022

    http://vitowar.blogspot.it/ A ritmo di Reggae Reggae Radio Station accompagna discretamente l’ascoltatore in un viaggio attraverso le svariate sonorità della Reggae…

    Reggae Radio Station - 17/05/2022

  • PlayStop

    La famiglia di 2,3 membri

    quando vi chiediamo quanto spendete al mese, poi andiamo a lezioni di cinese e infine torniamo a Singapore a vedere…

    Poveri ma belli - 17/05/2022

  • PlayStop

    Milano ricorda il commissario Luigi Calabresi, ucciso 50 anni fa

    Per quell'omicidio sono stati condannati Ovidio Bompressi, Adriano Sofri e Giorgio Pietrostefani, per la cui estradizione proprio domani si terrà…

    Clip - 17/05/2022

  • PlayStop

    Valeria Parrella, La fortuna

    VALERIA PARRELLA - LA FORTUNA – presentato da IRA RUBINI

    Note dell’autore - 17/05/2022

  • PlayStop

    Seconda pagina di martedì 17/05/2022 delle 12:47

    Fascia informativa e di approfondimento che segue il Giornale Radio, tra attualità, cultura e società.

    Seconda pagina - 17/05/2022

  • PlayStop

    Cult di martedì 17/05/2022

    la direttrice della fotografia ucraina Nastya Roshuk, l’UpToYou Festival a Bergamo, Antonio Rezza torna all’Elfo Puccini con Flavia Mastrella, Raffaele…

    Cult - 17/05/2022

  • PlayStop

    Tutto scorre di martedì 17/05/2022

    Sguardi, opinioni, vite, dialoghi ai microfoni di Radio Popolare.

    Tutto scorre - 17/05/2022

  • PlayStop

    Prisma di martedì 17/05/2022

    GUERRA IN UCRAINA, ULTIMI SVILUPPI, ANALISI E COMMENTI con Emanuele Valenti e Mariella Cao, portavoce del comitato “Gettiamo le basi”,…

    Prisma - 17/05/2022

  • PlayStop

    Il demone del tardi di martedì 17/05/2022

    a cura di Gianmarco Bachi

    Il demone del tardi - 17/05/2022

  • PlayStop

    Seconda pagina di martedì 17/05/2022 delle 7:47

    Fascia informativa e di approfondimento che segue il Giornale Radio, tra attualità, cultura e società.

    Seconda pagina - 17/05/2022

Adesso in diretta