Approfondimenti

Che cosa è successo oggi? – Sabato 19 dicembre 2020

Boris Johnson Gran Bretagna

Il racconto della giornata di sabato 19 dicembre 2020 attraverso le notizie principali del giornale radio delle 19.30, dai dati dell’epidemia in Italia con il commento di Vittorio Agnoletto all’annuncio di Alitalia che intende dimezzare flotta e personale. La sindaca di Roma Raggi è stata assolta in appello dall’accusa di falso nel processo sulle nomine “nepotistiche”. Boris Johnson blinda Londa e il sud dell’Inghilterra per contenere la diffusione di una versione mutata del Sars-Cov2.  Infine, i grafici del contagio nelle elaborazioni di Luca Gattuso.

I dati dell’epidemia diffusi oggi

In Italia oggi sono risultate positive 16.308 persone, il 9,3% di quelle sottoposte al tampone, una percentuale in leggero calo rispetto a ieri. 553 le morti comunicate. Continuano a diminuire i pazienti in terapia intensiva, 35 in meno nell’ultima giornata, e quelli ricoverati negli altri reparti, con un calo di 405. Anche oggi la regione con più contagi individuati è il Veneto, dove è risultato positivo il 17% dei cittadini testati. Ieri il monitoraggio settimanale dell’istituto superiore di sanità aveva segnalato un aumento dell’indice nazionale di contagio, tornato a crescere dopo 5 settimane di diminuzioni. Sentiamo il medico e nostro collaboratore Vittorio Agnoletto

in questo contesto ieri sera Conte ha presentato le nuove restrizioni per il periodo dal 24 dicembre al 6 gennaio: misure da zona rossa nei giorni festivi e prefestivi e arancione negli altri, con eccezioni come la possibilità di andare in visita in un’abitazione diversa dalla propria rispettando certi limiti. Il presidente del consiglio ha anche annunciato nuovi aiuti a bar e ristoranti, colpiti dal decreto approvato ieri: oggi la Fipe-Confcommercio ha parlato di ristori “insufficienti”, e anche Federalberghi ha criticato le decisioni del governo. Sentiamo ancora Vittorio Agnoletto

le misure annunciate ieri da Conte, lo dicevamo, scatteranno il 24 dicembre. Prima di allora, da domani a mercoledì, quasi tutta Italia sarà classificata nella fascia gialla di rischio, col minimo possibile di restrizioni in base al meccanismo dei colori deciso dal governo. In Campania però oggi il presidente De Luca ha detto di voler fare in modo che la regione sia arancione fino al 24: un annuncio che ha scatenato proteste da parte dei ristoratori, con decine di persone che hanno bloccato il traffico sul lungomare di Napoli.

Alitalia riparte nel 2021 con una flotta dimezzata

Meno aerei e meno dipendenti, la nuova Alitalia dovrebbe partire ad aprile 2021  con una flotta dimezzata a 50 aerei e il personale ridotto a poco più di 5mila degli attuali 11mila dipendenti.

Gli altri lavoratori resteranno alla vecchia compagnia in amministrazione straordinaria. Entro il 2025 il cda conta di arrivare a 110 aerei e 9500 dipendenti, ma i sindacati giudicano questo piano inaccettabile e annunciano la richiesta di un chiarimento al Governo.

Salvatore Pellecchia segretario generale della Fit Cisl:

 

Assolta Virgina Raggi nel processo d’appello per la nomina Marra

La sindaca di Roma Virginia Raggi è stata assolta al processo d’appello per falso sulla nomina, poi ritirata, di Renato Marra a capo del dipartimento turismo del Comune di Roma. Il fratello di Marra, Raffaele, era capo del personale del Campidoglio.
Respinta la richiesta del procuratore generale Emma D’Ortona di una condanna a 10 mesi di carcere. Raggi ha commentato che questa è una vittoria sua e delle persone che le sono state accanto in questi quattro anni di solitudine politica, molti all’interno del Movimento 5 Stelle devono riflettere e ora è troppo facile salire sul carro del vincitore. Parole che confermano le divisioni interne al Movimento sulla ricandidatura di Raggi per le elezioni comunali del 2021 e sulle strategie per possibili alleanze sul territorio con il centrosinistra. Questioni che gli Stati generali di un mese fa hanno lasciato irrisolte.

Inghilterra meridionale in lockdown per fronteggiare una mutazione del coronavirus

Ieri era stato il governo italiano ad annunciare nuove restrizioni anticovid. Oggi lo ha fatto il premier britannico Johnson, con una decisione legata a un particolare ceppo del coronavirus, una variante di cui si è avuta notizia nei giorni scorsi e che sembra diffusa soprattutto nel sudest dell’Inghilterra. “Siamo piuttosto sicuri che questa variante si trasmetta più rapidamente, ma non ci sono prove che sia più letale”, ha detto Johnson, definendo “prematura” l’ipotesi che questo ceppo sia più resistente di altri ai vaccini messi a punto finora. “Quando il virus cambia metodo di attacco, noi dobbiamo cambiare metodo di difesa”, ha aggiunto il premier, annunciando che nel periodo natalizio saranno in vigore misure più stringenti rispetto a quelle che erano previste. In particolare a Londra, nell’Inghilterra sudorientale e in parti di quella orientale ci sarà l’obbligo di restare a casa, salvo eccezioni definite, e sarà bloccata una serie di attività economiche considerate non essenziali.

L’andamento dell’epidemia di COVID-19 in Italia

 

  • Autore articolo
    Redazione
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di mer 05/05/21

    La rassegna stampa di Radio Popolare

    Rassegna Stampa - 05/05/2021

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di mer 05/05/21 delle 19:49

    Metroregione di mer 05/05/21 delle 19:49

    Rassegna Stampa - 05/05/2021

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Jazz Ahead di mer 05/05/21

    Jazz Ahead di mer 05/05/21

    Jazz Ahead - 05/06/2021

  • PlayStop

    News Della Notte di mer 05/05/21

    News Della Notte di mer 05/05/21

    News della notte - 05/05/2021

  • PlayStop

    A casa con voi di mer 05/05/21

    A casa con voi di mer 05/05/21

    A casa con voi - 05/05/2021

  • PlayStop

    Ora di punta di mer 05/05/21

    Ora di punta di mer 05/05/21

    Ora di punta – I fatti del giorno - 05/05/2021

  • PlayStop

    Esteri di mer 05/05/21

    1 Colombia. La dura repressione della polizia non ferma le manifestazioni in tutto il paese per denunciare le politiche liberiste…

    Esteri - 05/05/2021

  • PlayStop

    Gli speciali di Radio Popolare di mer 05/05/21

    Gli speciali di Radio Popolare di mer 05/05/21

    Gli speciali - 05/05/2021

  • PlayStop

    Jack di mer 05/05/21

    ospite della puntata Claudio dei Mighty Oaks intervistato da Florencia Di Stefano Abichain e Matteo Villaci

    Jack - 05/05/2021

  • PlayStop

    Considera l'armadillo mer 05/05/21

    Considera l'armadillo mer 05/05/21

    Considera l’armadillo - 05/05/2021

  • PlayStop

    Stay Human di mer 05/05/21

    Stay Human di mer 05/05/21

    Stay human - 05/05/2021

  • PlayStop

    psicoradio di mar 04/05/21

    La rabbia dei piccoli non è una piccola rabbia - ..“Le emozioni di solito sono classificate come negative e positive,…

    Psicoradio - 05/05/2021

  • PlayStop

    Memos di mer 05/05/21

    La pandemia, la morte che si trasforma e la recessione delle nascite. Memos ha ospitato oggi Asher Colombo, sociologo all’università…

    Memos - 05/05/2021

  • PlayStop

    Guido Tonelli, Il sogno di uccidere Chronos

    GUIDO TONELLI - IL SOGNO DI UCCIDERE CHRONOS - presentato da IRA RUBINI

    Note dell’autore - 05/05/2021

  • PlayStop

    Cult di mer 05/05/21

    Cult di mer 05/05/21

    Cult - 05/05/2021

  • PlayStop

    Doppio Click di mer 05/05/21

    Antitrust UE contro Apple; la proposta di Apple per il tracking che garantisce la privacy; norma europea sul contrasto al…

    Doppio Click - 05/05/2021

  • PlayStop

    Prisma di mer 05/05/21

    La strategia della destra per affondare il Ddl Zan e cosa si puo’ fare per contrastarla. Con le senatrici Monica…

    Prisma - 05/05/2021

  • PlayStop

    Rassegna stampa internazionale di mer 05/05/21

    Rassegna stampa internazionale di mer 05/05/21

    Rassegna stampa internazionale - 05/05/2021

  • PlayStop

    Il demone del tardi - copertina di mer 05/05/21

    Il demone del tardi - copertina di mer 05/05/21

    Il demone del tardi - 05/05/2021

  • PlayStop

    Fino alle otto di mer 05/05/21

    Il risveglio di Popolare Network, l'edicola. La rubrica accadde oggi a cura di Elena Mordiglia: 5 maggio 1981, muore Bobby…

    Fino alle otto - 05/05/2021

Adesso in diretta