Approfondimenti

Che cosa è successo oggi? – Martedì 25 agosto 2020

Luigi Di Maio Wang Yi

Il racconto della giornata di martedì 25 agosto 2020 attraverso le notizie principali del giornale radio delle 19.30, dai dati dell’epidemia in Italia col commento di Vittorio Agnoletto all’incontro tra il Ministro degli Esteri Luigi Di Maio e il suo omologo cinese Wang Yi mentre alle porte di Milano è stata sequestrata la startup StraBerry per sfruttamento di migranti e caporalato. Negli Stati Uniti la prima serata della Convention repubblicana si è svolta tra conferme e qualche novità. Infine, i grafici del contagio nelle elaborazioni di Luca Gattuso.

I dati dell’epidemia diffusi oggi

In Italia oggi sono stati accertati 878 casi di coronavirus, 75 in meno di ieri. Aumentano i tamponi, 26mila in più. Lazio e Campania le regioni con più nuovi positivi, circa 140 ciascuna, seguite da Lombardia e Veneto, con 119 in ognuna delle due. 4 le morti comunicate a livello nazionale. Nel trevigiano negli ultimi giorni sono stati scoperti 182 contagi legati a uno stabilimento dell’azienda agroalimentare Aia. Tutte le persone coinvolte sono asintomatiche. Oggi c’è stato un incontro tra proprietà, sindacati e autorità sanitarie e si è deciso di non chiudere l’azienda, ma di prendere misure come dimezzare la produzione e distanziare le postazioni di lavoro.
In Sardegna sono stati individuati 63 casi tra il personale del Billionaire, il locale di Flavio Briatore, e 61 dentro un villaggio turistico dello stesso Comune, quello di Arzachena. Il punto sulla diffusione del covid in Italia con Vittorio Agnoletto, medico e nostro collaboratore:


 

Luigi Di Maio incontra il Ministro degli Esteri cinese Wang Yi

(di Anna Bredice)

Si è parlato soprattutto di accordi economici nell’incontro tra il ministro degli esteri Di Maio e il suo omologo cinese Wang Yi, gas e agroalimentari sono i due settori al centro degli accordi commerciali, ha detto Di Maio, ma quando si parla della Cina ci sono anche altre questioni, tra cui i diritti umani che spesso però restano sullo sfondo, e liquidati nelle conferenze stampa con poche e generiche frasi. mentre a Villa Madama c’era l’incontro tra i due ministri, davanti alla Farnesina a manifestare c’era Nathan Law, uno dei leader del movimento per la democrazia ad Hong Kong, ricercato all’estero per una presunta violazione della nuova legge sulla sicurezza imposta dalla Cina. “Ad Hong Kong è indispensabile preservare l’alto grado di autonomia e libertà” ha detto Di Maio, che poi ha ribadito l’appartenenza dell’Italia all’Unione europea e alla Nato. Per il ministro cinese questa è stata la prima tappa del suo viaggio in Europa, andrà poi in Olanda, Norvegia, Francia e Germania, con un obiettivo preciso che oggi ha sottolineato rinsaldare i rapporti con i paesi europei, perché, ha detto, “forze esterne” provocano e danneggiano le relazioni. Il riferimento è agli Stati Uniti, e alla politica protezionistica di Trump, e quindi per Pechino le relazioni con l’Europa diventano fondamentali in questa fase post pandemia, soprattutto per alcuni settori economici, la tecnologia principalmente, la proposta economica sui 5g e su Huawei, in attesa di capire come andranno le elezioni negli Stati uniti.

StraBerry, gli sfruttati delle fragole ora hanno paura di perdere il lavoro

(di Claudio Jampaglia)

Nel Parco Agricolo Sud di Milano, il più grande d’Europa, c’è un’area di 200mila metri quadrati di serre e campi di fragole, lamponi e mirtilli – sequestrati lo scorso 12 agosto dalla magistratura – dove lavoravano circa un centinaio di braccianti africani, sfruttati, con paghe da 4 euro e mezzo all’ora, turni di 10 ore, buste paga irregolari, vessati, senza dispositivi per il COVID e senza bagni. L’azienda è la StraBerry, premiata come eccellenza “green” nel 2013 e 2014, nota per gli appellar con cui vendeva a Milano i suoi prodotti a chilometro quasi zero. CONTINUA A LEGGERE.

USA, la prima serata della Convention repubblicana

(di Roberto Festa)

La prima serata della convention repubblicana ci ha portato alcune conferme e qualche novità. Anzitutto questa è e sarà la convention di Donald Trump. Il presidente è apparso ieri sera, e in modi e forme diverse apparirà in tutte le altre serate. Il partito repubblicano non sembra esistere più. Chiunque prenda parte all’evento – politici, star del football, militanti, gente comune – lo fa in quanto amico, familiare, fan di Trump. Seconda questione: non sarà facile cancellare 180mila morti, un’economia in caduta libera e gli scontri razziali più duri da decenni, ma la campagna di Trump a questa convention ci sta provando. Tutta l’architettura della prima serata è stata volta a dimostrare quanto pronta ed efficace sia stata la risposta dell’amministrazione all’emergenza sanitaria, quanto Trump abbia fatto per l’economia americana, quanto abbia difeso e difenderà l’ordine e la legge in America. Il compito è arduo, appunto, ma l’obiettivo della convention è quello di creare una realtà alternativa. Ultimo punto: i discorsi più riusciti, pensati, convincenti della prima serata sono stati quelli del senatore Tim Scott e dell’ex ambasciatrice alle Nazioni unite Nikki Haley. In questo sta forse il vero paradosso che emerge da questi giorni: che il futuro del partito bianco e cristiano che Trump vuole incarnare sia rappresentato da un nero e da una figlia di immigrati dall’India.

L’andamento dell’epidemia di COVID-19 in Italia

  • Autore articolo
    Redazione
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di ven 27/11/20 delle 19:49

    Metroregione di ven 27/11/20 delle 19:49

    Rassegna Stampa - 28/11/2020

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Mash-Up di sab 28/11/20

    Mash-Up di sab 28/11/20

    Mash-Up - 28/11/2020

  • PlayStop

    Doppia Acca di ven 27/11/20

    Doppia Acca di ven 27/11/20

    Doppia Acca - 28/11/2020

  • PlayStop

    A casa con voi di ven 27/11/20

    A casa con voi di ven 27/11/20

    A casa con voi - 28/11/2020

  • PlayStop

    Esteri di ven 27/11/20

    1-Iran. Assassinato il capo del programma nucleare...Secondo Teheran ci sono serie indicazioni di un ruolo di Israele...L’intervista di Esteri. (…

    Esteri - 28/11/2020

  • PlayStop

    Ora di punta di ven 27/11/20

    Ora di punta di ven 27/11/20

    Ora di punta – I fatti del giorno - 28/11/2020

  • PlayStop

    Follow Friday di ven 27/11/20

    Follow Friday di ven 27/11/20

    Follow Friday - 28/11/2020

  • PlayStop

    Uno di Due di ven 27/11/20

    Uno di Due di ven 27/11/20

    1D2 - 28/11/2020

  • PlayStop

    Jack di ven 27/11/20

    Jack di ven 27/11/20

    Jack - 28/11/2020

  • PlayStop

    Stay Human di ven 27/11/20

    Stay Human di ven 27/11/20

    Stay human - 28/11/2020

  • PlayStop

    Serve And Volley di ven 27/11/20

    Serve And Volley di ven 27/11/20

    Serve&Volley - 28/11/2020

  • PlayStop

    Memos di ven 27/11/20

    “L’economia di Francesco”, la tre giorni di incontri digitali voluta da papa Bergoglio. Si è svolta una settimana fa, duemila…

    Memos - 28/11/2020

  • PlayStop

    Gabriella Pizzala, Nero Donna

    GABRIELLA PIZZALA - NERO DONNA - presentato da IRA RUBINI

    Note dell’autore - 28/11/2020

  • PlayStop

    Cult di ven 27/11/20

    ira rubini, cult, carlo sigon, barbara sorrentini, tavola rotonda film commission lombardia, libro ancora in cammino rabani, tiziana ricci, festival…

    Cult - 28/11/2020

  • PlayStop

    C'e' Luce di ven 27/11/20

    Parliamo di rinnovabili ed efficienza energetica con Francesco Ferrante, vicepresidente del Kyoto Club e del Coordinamento FREE; Eleonora Cogo, Manager…

    C’è luce - 28/11/2020

  • PlayStop

    Prisma di ven 27/11/20

    Lombardia zona arancione? Quale riforma della sanità? Intervista al segretario del Pd lombardo Vinicio Peluffo. La situazione negli ospedali, il…

    Prisma - 28/11/2020

  • PlayStop

    Il Giorno Delle Locuste di ven 27/11/20

    Il Giorno Delle Locuste di ven 27/11/20

    Il giorno delle locuste - 28/11/2020

  • PlayStop

    Il demone del tardi - copertina di ven 27/11/20

    Il demone del tardi - copertina di ven 27/11/20

    Il demone del tardi - 28/11/2020

  • PlayStop

    Fino alle otto di ven 27/11/20

    Fino alle otto di ven 27/11/20

    Fino alle otto - 28/11/2020

Adesso in diretta