Approfondimenti

Il M5S presenta la mozione di sfiducia

Il Movimento Cinque Stelle presenterà la mozione di sfiducia contro il governo per il caso Guidi al Senato.  Mario Michele Giarrusso è un senatore grillino.

Perché la mozione contro tutto il governo?

“Perché la storia che ha travolto la ministra Guidi è esemplare di un modus operandi di tutto l’esecutivo Renzi, un governo che ha forti legami con le lobby. Per questo riteniamo che le dimissioni di Federica Guidi non siano sufficienti. Vogliamo le dimissioni dell’intero governo e comunque quelle di Maria Elena Boschi, che ha operato di concerto con Guidi”.

Perché mettete sotto accusa la ministra Boschi?

“Noi avevamo individuato nel 2014 per ben due volte questo emendamento che favoriva la lobby dei petrolieri. Grazie alla nostra opposizione era stato ritirato. Poi, alla fine, Boschi ha trovato l’escamotage: ha fatto mettere la fiducia su quell’atto. Hanno fatto un accordo, tutti contenti. Il risultato? Il compagno di Federica Guidi ha potuto fare i suoi affari. Mi dica lei se non è stata un’operazione gravissima”.

Ma come fate a essere sicuri che Boschi fosse a conoscenza del fatto che di quell’emendamento si sarebbe avvantaggiato il fidanzato di Federica Guidi?

“Perché quell’emendamento era stato segnalato per due volte e per due volte era stato tolto da atti normativi. Avevano ben presente il significato di quell’emendamento e per la vergogna l’avevano ritirato. Poi, alla fine, è stata messa la fiducia per farlo passare a tutti i costi”.

Quindi sfiducia a tutto il governo e non solo a Boschi… Perché?

“Perché, ripeto, si tratta di un modus operandi del governo. Chi è il responsabile politico ultimo del fatto che sia stata posta la fiducia a quell’emendamento? Matteo Renzi. Il suo è il governo delle lobby”.

Avete chiesto che la sinistra Pd votasse con voi, ma la risposta è stata ovviamente negativa…

“Vedremo come andrà il voto sulla mozione di sfiducia. Chi appoggerrà questo governo del conflitto d’interessi e delle lobby se ne assumerà le responsabilità di fronte ai cittadini”.

  • Autore articolo
    Redazione
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di domenica 26/06/2022

    La rassegna stampa di Popolare Network non si limita ad una carrellata sulle prime pagine dei principali quotidiani italiani: entra…

    Rassegna Stampa - 26/06/2022

Ultimo Metroregione

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Giocare col fuoco di domenica 26/06/2022

    Giocare col fuoco: storie, canzoni, poesie di e con Fabrizio Coppola Un contenitore di musica e letteratura senza alcuna preclusione…

    Giocare col fuoco - 26/06/2022

  • PlayStop

    Rap Criminale di domenica 26/06/2022

    - Chi ha sparato a Tupac Shakur? - Chi ha ucciso Notorious B.I.G.? Perché si sono sciolti i NWA? -…

    Rap Criminale - 26/06/2022

  • PlayStop

    Onde Road di domenica 26/06/2022

    Autostrade e mulattiere. Autostoppisti e trakker. Dogane e confini in via di dissoluzione. Ponti e cimiteri. Periferie urbane e downtown…

    Onde Road - 26/06/2022

  • PlayStop

    La domenica dei libri di domenica 26/06/2022

    La domenica dei libri è la trasmissione di libri e cultura di Radio Popolare. Ogni settimana, interviste agli autori, approfondimenti,…

    La domenica dei libri - 26/06/2022

  • PlayStop

    Va pensiero di domenica 26/06/2022

    Viaggio a bocce ferme nel tema politico della settimana.

    Va Pensiero - 26/06/2022

  • PlayStop

    Slide Pistons – Jam Session di sabato 25/06/2022

    La nuova frizzante trasmissione di Luciano Macchia e Raffaele Kohler. Tutti i sabati su Radio Popolare dalle 23.45. In onda…

    Slide Pistons – Jam Session - 26/06/2022

  • PlayStop

    News della notte di sabato 25/06/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 26/06/2022

  • PlayStop

    Gli speciali di sabato 25/06/2022

    I reportage e le inchieste di Radio Popolare Il lavoro degli inviati, corrispondenti e redattori di Radio Popolare e Popolare…

    Gli speciali - 26/06/2022

  • PlayStop

    I girasoli di sabato 25/06/2022

    La trasmissione è un appuntamento con l’arte e la fotografia e con le ascoltatrici e gli ascoltatori che vogliono avere…

    I girasoli - 26/06/2022

  • PlayStop

    Stay human di sabato 25/06/2022

    Ogni sabato dalle 16.30 alle 17.30, musica e parole che ci tirano su il morale in compagnia di Claudio Agostoni…

    Stay human - 26/06/2022

  • PlayStop

    Senti un po’ di sabato 25/06/2022

    Senti un po’ è un programma della redazione musicale di Radio Popolare, curata e condotta da Niccolò Vecchia, che da…

    Senti un po’ - 26/06/2022

  • PlayStop

    DOC – Tratti da una storia vera di sabato 25/06/2022

    I documentari e le docu-serie sono diventati argomento di discussione online e offline: sesso, yoga, guru, crimine, storie di ordinaria…

    DOC – Tratti da una storia vera - 26/06/2022

  • PlayStop

    Ollearo.con di sabato 25/06/2022

    Un faro nel weekend per orientare la community di RP. Il collante a tenuta super che tiene insieme gli elementi…

    Ollearo.con - 26/06/2022

  • PlayStop

    Good Times di sabato 25/06/2022

    Il ricordo di Patrizia Cavalli con Paolo Massari; le sorelle terribili di Simenon; la festa del Naga; La maschera: un…

    Good Times - 26/06/2022

  • PlayStop

    Piovono radio di sabato 25/06/2022

    Il direttore di Radio Popolare Sandro Gilioli a confronto con ascoltatori e ascoltatrici.

    Piovono radio - 26/06/2022

  • PlayStop

    Itaca di sabato 25/06/2022

    Itaca, viaggio nel presente. I giornali, l’attualità, il colloquio con chi ci ascolta. Ogni sabato dalle 8.45 alle 10.30.

    Itaca - 26/06/2022

  • PlayStop

    Mash-Up di sabato 25/06/2022

    A Lunenburg, in primavera, Ilona Staller e Immanuel Kant studiano insieme come muovere le dita nelle variazioni Goldberg, ascoltando Fela…

    Mash-Up - 26/06/2022

Adesso in diretta