Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

  • PlayStop

    GR di mar 10/12 delle ore 18:30

    GR di mar 10/12 delle ore 18:30

    Giornale Radio - 12/10/2019

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di mar 10/12

    La rassegna stampa di Radio Popolare

    Rassegna Stampa - 12/10/2019

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di mar 10/12 delle 07:15

    Metroregione di mar 10/12 delle 07:15

    Rassegna Stampa - 12/10/2019

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Esteri di mar 10/12

    Esteri di mar 10/12

    Esteri - 12/10/2019

  • PlayStop

    Ora di punta di mar 10/12

    Ora di punta di mar 10/12

    Ora di punta – I fatti del giorno - 12/10/2019

  • PlayStop

    Malos di mar 10/12 (prima parte)

    Malos di mar 10/12 (prima parte)

    MALOS - 12/10/2019

  • PlayStop

    Malos di mar 10/12 (seconda parte)

    Malos di mar 10/12 (seconda parte)

    MALOS - 12/10/2019

  • PlayStop

    Due di due di mar 10/12 (prima parte)

    Due di due di mar 10/12 (prima parte)

    Due di Due - 12/10/2019

  • PlayStop

    Due di due di mar 10/12 (seconda parte)

    Due di due di mar 10/12 (seconda parte)

    Due di Due - 12/10/2019

  • PlayStop

    Jack di mar 10/12 (seconda parte)

    Jack di mar 10/12 (seconda parte)

    Jack - 12/10/2019

  • PlayStop

    Jack di mar 10/12 (prima parte)

    Jack di mar 10/12 (prima parte)

    Jack - 12/10/2019

  • PlayStop

    Considera l'armadillo mar 10/12

    Si parla con Rosario Balestrieri, Segretario di Ciso Centro Italiano Studi Ornitologici, di Giornata Internazionale per i Diritti Animali, del…

    Considera l’armadillo - 12/10/2019

  • PlayStop

    Radio Session di mar 10/12

    Radio Session di mar 10/12

    Radio Session - 12/10/2019

  • PlayStop

    Memos di mar 10/12

    «Società ansiosa di massa, stratagemmi individuali, scomparsa del futuro, pulsioni antidemocratiche, uomo forte». E’ solo un elenco parziale delle espressioni…

    Memos - 12/10/2019

  • PlayStop

    Tazebao di mar 10/12

    Tazebao di mar 10/12

    Tazebao - 12/10/2019

  • PlayStop

    Cult di mar 10/12 (seconda parte)

    Cult di mar 10/12 (seconda parte)

    Cult - 12/10/2019

  • PlayStop

    Cult di mar 10/12 (prima parte)

    Cult di mar 10/12 (prima parte)

    Cult - 12/10/2019

  • PlayStop

    Note dell'autore di mar 10/12

    LA STRAGE DI PIAZZA FONTANA - Presentato :LORENZA GHIDINI

    Note dell’autore - 12/10/2019

  • PlayStop

    A come America del mar 10/12

    A come America del mar 10/12

    A come America - 12/10/2019

  • PlayStop

    Prisma di mar 10/12 (terza parte)

    Prisma di mar 10/12 (terza parte)

    Prisma - 12/10/2019

  • PlayStop

    Prisma di mar 10/12 (prima parte)

    Prisma di mar 10/12 (prima parte)

    Prisma - 12/10/2019

  • PlayStop

    Prisma di mar 10/12 (seconda parte)

    Prisma di mar 10/12 (seconda parte)

    Prisma - 12/10/2019

  • PlayStop

    Il demone del tardi - copertina di mar 10/12

    Il demone del tardi - copertina di mar 10/12

    Il demone del tardi - 12/10/2019

Adesso in diretta

Approfondimenti

Springsteen: “La scelta è chiara”

Il grande evento di chiusura della campagna elettorale di Hillary Clinton si è consumato a poche ore dal voto a Philadelphia, in Pennsylvania, stato tradizionalmente democratico ma oggi conteso. Sul palco, con la candidata, il marito Bill e la figlia Chelsea, Barack e Michelle Obama e una serie di celebrities, da Jon Bon Jovi a Katy Perry, da Stevie Wonder a Beyoncè, da Miley Cyrus a Bruce Springsteen.

Il grande rocker fino a questo momento non aveva dato pubblicamente il suo appoggio a Hillary, ma aveva spiegato molto chiaramente in un’intervista a Rolling Stones come la pensa su Donald Trump.

La scelta, domani, non potrebbe essere più chiara – ha detto Bruce ai 40 mila militanti davanti all’Independence Mall di Philadelphia. “La candidatura di Hillary è basata su intelligenza, esperienza, preparazione, e su una visione attuale di un’America dove tutti sono importanti: uomini e donne, bianchi e neri, ispanici e nativi…una visione che è essenziale sostenere”.

Redistribuzione del reddito, servizio sanitario per tutti, lotta alla disoccupazione e diritti universali sono gli impegni di Clinton che Springsteen ha citato nel suo discorso, tra un brano e l’altro (Thunder Road, Long Walk Home, Dancing in the dark)

“In un paese come quello che vuole Hillary noi saremo davvero stronger together – più forti, insieme. Facciamo la nostra parte – ha esortato Bruce – in modo da potere un giorno guardare indietro al 2016 e dire ‘stavamo con Hillary Clinton, dalla parte giusta della storia’”.

Guarda la performance di Bruce Springsteen sul palco di Philadelphia

[youtube id=”Jsf5w6w1QSs” align=”left” mode=”normal” autoplay=”no”]

  • Autore articolo
    Redazione
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni