Approfondimenti

Sala? Un manager sì, ma di sinistra

Pietro Bussolati è uno dei vincitori delle primarie di Milano. Il segretario metropolitano del Pd ha sempre sponsorizzato la candidatura di Giuseppe Sala e dopo l’affermazione di domenica scorsa lavora ora per tenere insieme il centrosinistra in vista della sfida delle comunali.

Lavoro non facile, visto che molti elettori di sinistra che hanno partecipato alle primarie, ora delusi dalla vittoria di Sala, minacciano di non votare per l’ex commissario straordinario di Expo alle prossime elezioni. Voti che invece sono necessari visto che il centrodestra ha presentato Stefano Parisi, una sorta di controfigura di Sala: un manager che conosce bene la macchina comunale e che ha avuto importanti incarichi in grandi aziende.

Una figura, quella di Parisi, che può impedire a Giuseppe Sala di conquistare quei voti moderati che sembravano già in tasca dell’uomo sponsorizzato da Matteo Renzi.

“Stefano Parisi è l’opportunità per il centrosinistra di dimostrare di che pasta è fatto – ha detto Bussolati –  Dopo le primarie, bisogna ripartire uniti. Dobbiamo mettere al centro i contenuti e valorizzare un uomo come Giuseppe Sala che è sì, un manager, ma che è soprattutto uno che ha sempre messo la centro della sua attività certi valori e ha lavorato per la città. Pensiamo a Expo: è stata una grande festa popolare. E poi, Sala ha voluto in quel contesto iniziative molto importanti: sul Documano si è svolto una sorta di Gay Pride per festeggiare i diritti civili. Stefano Parisi non ha certo quella storia e quei valori.”

Sul possibile ruolo futuro di Francesca Balzani ci sono due ipotesi: che sia capolista del Pd o di una lista civica in appoggio a Giuseppe Sala. “Ne parlerò con lei a breve” – ha detto Bussolati.

Infine, una battuta su Giuliano Pisapia: “Abbiamo bisogno del Sindaco Pisapia per dare continuità alla prossima esperienza di governo della città. Noi tutti abbiamo lavorato in modo tale che lui diventasse il sindaco più importante della recente storia di Milano. Ora siamo sicuri che potrà restituire questo impegno, dando una mano al centrosinistra a vincere le prossime elezioni.”

Ascolta qui l’intera intervista

Pietro Bussolati

 

 

 

  • Autore articolo
    Michele Migone
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di martedì 28/06/2022

    La rassegna stampa di Popolare Network non si limita ad una carrellata sulle prime pagine dei principali quotidiani italiani: entra…

    Rassegna Stampa - 28/06/2022

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di martedì 28/06/2022 delle 7:15

    Metroregione è il notiziario regionale di Radio Popolare. Racconta le notizie che arrivano dal territorio della Lombardia, con particolare attenzione…

    Rassegna Stampa - 28/06/2022

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

     La GKN lombarda: la storia della Cromoplastica di Verdellino

    Lo scorso fine settimana la proprietà della Maier Cromoplastica di Verdellino ha portato via, nottetempo, alcuni macchinari necessari alla produzione…

    Clip - 28/06/2022

  • PlayStop

    La GKN lombarda: la storia della Cromoplastica di Verdellino

    Lo scorso fine settimana, la proprietà della Maier Cromoplastica di Verdellino ha portato via, nottetempo, alcuni macchinari necessari alla produzione…

    Clip - 28/06/2022

  • PlayStop

    Seconda pagina di martedì 28/06/2022 delle 12:48

    Fascia informativa e di approfondimento che segue il Giornale Radio, tra attualità, cultura e società.

    Seconda pagina - 28/06/2022

  • PlayStop

    Avni Doshi, Zucchero bruciato

    AVNI DOSHI - ZUCCHERO BRUCIATO – presentato da IRA RUBINI

    Note dell’autore - 28/06/2022

  • PlayStop

    Cult di martedì 28/06/2022

    Oggi a Cult, il quotidiano culturale di Radio Popolare in onda alle 11.30: la libraia Mariana Marenghi parla del contest…

    Cult - 28/06/2022

  • PlayStop

    Tutto scorre di martedì 28/06/2022

    Sguardi, opinioni, vite, dialoghi ai microfoni di Radio Popolare.

    Tutto scorre - 28/06/2022

  • PlayStop

    Il demone del tardi di martedì 28/06/2022

    a cura di Gianmarco Bachi

    Il demone del tardi - 28/06/2022

  • PlayStop

    Seconda pagina di martedì 28/06/2022 delle 7:48

    Fascia informativa e di approfondimento che segue il Giornale Radio, tra attualità, cultura e società.

    Seconda pagina - 28/06/2022

  • PlayStop

    Caffè nero bollente di martedì 28/06/2022

    Ogni mattina dalle 6 alle 7 insieme a Florencia Di Stefano-Abichain sfogliamo i giornali, ascoltiamo bella musica e ci beviamo…

    Caffè Nero Bollente - 28/06/2022

  • PlayStop

    From Genesis To Revelation di martedì 28/06/2022

    From Genesis to Revelation è una trasmissione dedicata al rock-progressive: sebbene sporadicamente attiva già da molti anni, a partire dall’estate…

    From Genesis To Revelation - 28/06/2022

  • PlayStop

    News della notte di lunedì 27/06/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 28/06/2022

  • PlayStop

    Il Suggeritore Night Live di lunedì 27/06/2022

    Le Nina’s Drag Queen raccontano cos'è „Tutta mia la città“, Oliviero Ponte di Pino svela le sorprese del PNRR in…

    Il Suggeritore Night Live - 28/06/2022

  • PlayStop

    Esteri di lunedì 27/06/2022

    1--Attentati di Parigi. Dopo 9 mesi di udienze si è chiuso oggi il processo del secolo. Nella sua ultima dichiarazione,…

    Esteri - 28/06/2022

  • PlayStop

    The Game di lunedì 27/06/2022

    1) G7, colpire le entrate di Putin. E’ l’obiettivo di nuove sanzioni e dell’ipotesi del price cap. Il commento dell’economista…

    The Game - 28/06/2022

  • PlayStop

    Muoviti Muoviti di lunedì 27/06/2022

    Dove ci si interroga sulla suoneria del neo eletto sindaco di Verona Damiano Tommasi. E' Britney Spears o no? Poi…

    Muoviti muoviti - 28/06/2022

  • PlayStop

    Di tutto un Boh. Mal di mare e vermi del polistirolo

    Con Andrea Bellati e Gaia Grassi

    Di tutto un boh - 28/06/2022

Adesso in diretta