Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

  • PlayStop

    GR di ven 21/02 delle ore 13:30

    GR di ven 21/02 delle ore 13:30

    Giornale Radio - 21/02/2020

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di ven 21/02

    La rassegna stampa di Radio Popolare

    Rassegna Stampa - 21/02/2020

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di ven 21/02 delle 07:14

    Metroregione di ven 21/02 delle 07:14

    Rassegna Stampa - 21/02/2020

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Tazebao di ven 21/02

    Tazebao di ven 21/02

    Tazebao - 21/02/2020

  • PlayStop

    Memos di ven 21/02

    Memos di ven 21/02

    Memos - 21/02/2020

  • PlayStop

    Note dell'autore di ven 21/02

    Note dell'autore di ven 21/02

    Note dell’autore - 21/02/2020

  • PlayStop

    Cult di ven 21/02 (seconda parte)

    Cult di ven 21/02 (seconda parte)

    Cult - 21/02/2020

  • PlayStop

    Cult di ven 21/02 (prima parte)

    Cult di ven 21/02 (prima parte)

    Cult - 21/02/2020

  • PlayStop

    C'e' Luce di ven 21/02

    C'e' Luce di ven 21/02

    C’è luce - 21/02/2020

  • PlayStop

    Prisma di ven 21/02

    Prisma di ven 21/02

    Prisma - 21/02/2020

  • PlayStop

    Il Giorno Delle Locuste di ven 21/02 (seconda parte)

    Il Giorno Delle Locuste di ven 21/02 (seconda parte)

    Il giorno delle locuste - 21/02/2020

  • PlayStop

    Il Giorno Delle Locuste di ven 21/02 (prima parte)

    Il Giorno Delle Locuste di ven 21/02 (prima parte)

    Il giorno delle locuste - 21/02/2020

  • PlayStop

    Rassegna stampa internazionale di ven 21/02

    Rassegna stampa internazionale di ven 21/02

    Rassegna stampa internazionale - 21/02/2020

  • PlayStop

    Il demone del tardi - copertina di ven 21/02

    Il demone del tardi - copertina di ven 21/02

    Il demone del tardi - 21/02/2020

  • PlayStop

    Fino alle otto di ven 21/02 (terza parte)

    Fino alle otto di ven 21/02 (terza parte)

    Fino alle otto - 21/02/2020

  • PlayStop

    Fino alle otto di ven 21/02 (seconda parte)

    Fino alle otto di ven 21/02 (seconda parte)

    Fino alle otto - 21/02/2020

  • PlayStop

    Fino alle otto di ven 21/02 (prima parte)

    Fino alle otto di ven 21/02 (prima parte)

    Fino alle otto - 21/02/2020

  • PlayStop

    LSTNT - Puntata 120

    Celebriamo, fra le altre cose il compleanno di Kurt Cobain e di Peter Gabriel, citando i Via Verdi, ospiti di…

    Let’s spend the night together - 21/02/2020

  • PlayStop

    Rotoclassica di gio 20/02

    Rotoclassica di gio 20/02

    Rotoclassica - 21/02/2020

  • PlayStop

    Scandale! 20/02/2020

    6a puntata - Stasera a SCANDALE la storia dell'attrice francese Isabelle Adjani (Parigi, 1955), bella di una bellezza terribile, musa…

    Scandale! - 21/02/2020

  • PlayStop

    Ora di punta di gio 20/02 (seconda parte)

    Ora di punta di gio 20/02 (seconda parte)

    Ora di punta – I fatti del giorno - 21/02/2020

  • PlayStop

    Esteri di gio 20/02

    1- Il veleno del razzismo in Germania. La denuncia di Angela Merkel dopo il doppio attacco terroristico di Hanau. Lo…

    Esteri - 21/02/2020

  • PlayStop

    Ora di punta di gio 20/02 (prima parte)

    Ora di punta di gio 20/02 (prima parte)

    Ora di punta – I fatti del giorno - 21/02/2020

Adesso in diretta

Approfondimenti

Boeri: “campus e produzione culturale”

“A Milano non abbiamo mai fatto una politica attenta al mondo degli studenti universitari”.

Lo afferma l’architetto Stefano Boeri in questa intervista a Radio Popolare, interviendo nel dibattito sullo spostamento delle facoltà scientifiche dell’Università di Milano nell’area di Expo. Un trasferimento auspicato dai vertici della Statale, che avrebbe però conseguenze negative sul quartiere di Città Studi, denuncia Boeri.

Il rischio è la desertificazione dell’intera zona, considerato anche il futuro trasferimento del Besta e dell’Istituto dei Tumori a Sesto San Giovanni, sulle aree Falck, dove sorgerà la “città della salute”.

La risposta, secondo Boeri, è controcorrente: investire ancora di più nelle politiche per gli studenti, creando campus e residenze a Città Studi:

“Abbiamo decine di migliaia di studenti universitari, moltissimi fuori sede e non c’è una politica sulle questioni dell’abitare. I costi dell’affitto sul mercato libero sono molto alti e una delle scelte potrebbe essere un campus, una sorta di sistema di collegi ripensato”.

La residenza, però, non è sufficiente per dare vita a un quartiere e per creare opportunità per la città. Secondo Boeri quindi quei luoghi ritrovati dovrebbero essere centri di produzione culturale.

Il futuro di Milano è l’investimento in intelligenza?

Il futuro “è senz’altro quello -afferma Boeri- perché non abbiamo mai pensato a noi stessi come città internazionale, anche se lo siamo. Abbiamo una popolazione di studenti e docenti che non abbiamo mai coinvolto nella vita civile e politica della città. E’ una questione aperta”.

Ascolta l’intervista con Stefano Boeri a cura di Luigi Ambrosio

Stefano Boeri Città Studi

  • Autore articolo
    Luigi Ambrosio
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni