Sbilanciamoci

La controfinanziaria dei movimenti

Il 2 dicembre la campagna Sbilanciamoci ha presentato la sua XXIII controfinanziaria: quasi 32miliardi di euro in 105 proposte – specifiche e dettagliate- elaborate dalla 49 organizzazioni della campagna.

Di fronte ad una sconsolante legge di bilancio (quella del governo) che aumenta le spese militari (+5,4%), dà le briciole alla cooperazione allo sviluppo (solo lo 0,22% del PIL), non tocca i Sussidi ambientalmente dannosi (che sono quasi 20miliardi di euro) e non dà risposte sul lavoro e la previdenza il giudizio non può che essere negativo. Si dirà: ma ci sono 8 miliardi di stanziamenti per la riduzione della pressione fiscale. Sì, ma i redditi più bassi non avranno alcun vantaggio da questa misura (il ceto medio-alto, sì) e i redditi dei super-ricchi non vengono toccati: un paperon dei paperoni con un’IRPEF da 300mila euro avrà la stessa aliquota fiscale di uno che ha un reddito da 50mila euro.

La controfinanziaria di Sbilanciamoci (si può scaricare da www.sbilanciamoci.info) va in tutt’altra direzione: più politica pubblica e investimenti pubblici per la riconversione ecologica dell’economia, per il lavoro, per l’innovazione. Più fondi per la questione sociale che affligge con la povertà e le diseguaglianze crescenti una parte  sempre maggiore della nostra società. E per le entrate: la riduzione del 20% delle spese militari, la cancellazione dei Sussidi ambientalmente dannosi, una riforma fiscale che accentui la progressività dell’IRPEF, introduca una imposta sui grandi patrimoni e alzi l’imposta di successione, a partire da una franchigia di 250mila euro.

La questione di fondo è che va ribaltata la logica delle politiche (neoliberiste) di questi anni: più stato, meno mercato; più lavoro con le tutele e meno precariato; più spese sociali, meno spese sanitarie; più investimenti pubblici meno privatizzazione. Va redistribuita la ricchezza dall’alto (che negli ultimi anni ha visto crescere incredibilmente i propri patrimoni) verso il basso (che invece si è impoverito). Serve un modello di sviluppo non solo sostenibile ambientalmente, ma socialmente, di qualità, fondato sui diritti e la solidarietà.

Tutto questo non c’è nella legge di bilancio di Draghi. Ecco perché va cambiata. Con la controfinanziaria di Sbilanciamoci.

 

  • Giulio Marcon

    Portavoce della campagna Sbilanciamoci!, è stato negli anni '90 portavoce dell'Associazione per la pace e Presidente del Consorzio Italiano di Solidarietà. È stato deputato indipendente di SEL nella XVII legislatura, facendo parte della Commissione Bilancio. Tra i suoi libri: (con Giuliano Battiston), La sinistra che verrà (minimum fax 2018) e (con Mario Pianta), Sbilanciamo l'economia (Laterza 2013)

ALTRO DAL BLOGVedi tutti
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di ven 21/01/22 delle 19:49

    Metroregione di ven 21/01/22 delle 19:49

    Rassegna Stampa - 22/01/2022

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Gli Speciali di sab 22/01/22 delle 20:30

    Gli Speciali di sab 22/01/22 delle 20:30

    Gli speciali - 22/01/2022

  • PlayStop

    Pop Up di sab 22/01/22

    Pop Up di sab 22/01/22

    Pop Up Live - 22/01/2022

  • PlayStop

    I Girasoli di sab 22/01/22

    I Girasoli di sab 22/01/22

    I girasoli - 22/01/2022

  • PlayStop

    Stay Human di sab 22/01/22

    Stay Human di sab 22/01/22

    Stay human - 22/01/2022

  • PlayStop

    Senti un po' di sab 22/01/22

    Senti un po' di sab 22/01/22

    Senti un po’ - 22/01/2022

  • PlayStop

    DOC di sab 22/01/22

    DOC di sab 22/01/22

    DOC – Tratti da una storia vera - 22/01/2022

  • PlayStop

    Ollearo.con di sab 22/01/22

    Ollearo.con di sab 22/01/22

    Ollearo.con - 22/01/2022

  • PlayStop

    Good times di sab 22/01/22

    Good times di sab 22/01/22

    Good Times - 22/01/2022

  • PlayStop

    Piovono radio di sab 22/01/22

    Piovono radio di sab 22/01/22

    Piovono radio - 22/01/2022

  • PlayStop

    Mash-Up di ven 21/01/22

    Mash-Up di ven 21/01/22

    Mash-Up - 22/01/2022

  • PlayStop

    Doppia Acca di ven 21/01/22

    Doppia Acca di ven 21/01/22

    Doppia Acca - 22/01/2022

  • PlayStop

    News Della Notte di ven 21/01/22

    News Della Notte di ven 21/01/22

    News della notte - 22/01/2022

  • PlayStop

    psicoradio di ven 21/01/22

    psicoradio di ven 21/01/22

    Psicoradio - 22/01/2022

  • PlayStop

    Quel che resta del giorno di ven 21/01/22

    Quel che resta del giorno di ven 21/01/22

    Quel che resta del giorno - 22/01/2022

  • PlayStop

    Esteri di ven 21/01/22

    Esteri di ven 21/01/22

    Esteri - 22/01/2022

  • PlayStop

    The Game di ven 21/01/22

    //Il governo mette una pezza ai rincari dell’energia. Approvato il decreto con aiuti solo alle imprese. E le famiglie? A…

    The Game - 22/01/2022

  • PlayStop

    Muoviti muoviti di ven 21/01/22

    Dove si parla di scettri lunari di Sailor Moon che fanno entrare in metropolitana a Taipei, di matrimoni virtuali on…

    Muoviti muoviti - 22/01/2022

  • PlayStop

    Di tutto un boh di ven 21/01/22

    Di tutto un boh di ven 21/01/22

    Di tutto un boh - 22/01/2022

  • PlayStop

    Considera l'armadillo ven 21/01/22

    Si parla con Chiara Caprio di Animal Equality Italia delle ultime decisioni europee sul trasporto degli animali, di Commissario per…

    Considera l’armadillo - 22/01/2022

  • PlayStop

    Jack di ven 21/01/22

    Ospite della puntata Roberto dei The Francis

    Jack - 22/01/2022

  • PlayStop

    Corbervax, un vaccino senza brevetto

    Corbervax, un vaccino senza brevetto: è possibile, è già disponibile! Intervista esclusiva a Maria Elena Bottazzi, co-direttrice del Centro per…

    Clip - 21/01/2022

Adesso in diretta