Politica leggera

Centrodestra milanese ovvero la faccia come il covid

Ci si arrabbia per cose molto diverse, nella vita. Io ad esempio mi sono arrabbiato perché ho saputo che mio papà, 80 anni, riceverà la prima dose di vaccino anti covid solo il 5 aprile. Eppure a ben pensarci non dovrei prendermela, in famiglia dovremmo sentirci perfino fortunati, considerato che viviamo in Lombardia. Ieri, in Lombardia, solo il 25% degli over 80 aveva ricevuto le due dosi di vaccino.

Poi c’è il centrodestra milanese che si arrabbia perché il sindaco di Milano, Sala, si è fatto fare un tampone dai volontari della Brigata Sanitaria. Di fronte al disastro della gestione della pandemia in Lombardia, i governanti della ex regione più all’avanguardia d’Italia avrebbero potuto chiede scusa. Oppure ritirarsi per sempre dalla vita politica e sociale.

Invece No. Invece hanno fatto la polemica perché il sindaco si è fatto fare un tampone da Orlando, infermiere del Salvador che rischia l’espulsione perché non riesce a vedere riconosciuto il proprio titolo di studio in Italia.Un tampone gratuito, non come quelli erogati dalla cliniche private di Milano alla modica cifra di 120 Euro l’uno. Ma come, una cosa su cui potresti lucrare ingenti profitti, la dai gratis?

Intendevano questo, gli esponenti del centrodestra che hanno usato l’espressione “legittimazione” in senso negativo? Già. Hai visto mai che a qualcuno venisse in mente di proporre vaccini a pagamento in qualche clinica privata. Disponibili subito. Non accadrà, nessuno lo dirà ad alta voce. Almeno lo vogliamo sperare, anche se a ben pensarci abbiamo visto di tutto e una più, una meno.

Del resto, il coraggio non manca. Ricordate Gallera, quello che quando l’indice Rt scese a 0,5 spiegò che per infettarsi bisognava incontrare due positivi contemporaneamente? Pare che in cuor suo speri ancora di candidarsi a sindaco di Milano. Contro Sala, il sovversivo che si è fatto il tampone gratuito. In alternativa, il centrodestra potrebbe schierare Giorgetti, quello che diceva che i medici di base non servivano più a nulla. Chi ci va più dai medici di base, diceva.

Poi è arrivata la pandemia. Vedi a volte la sfiga. Oppure, potrebbero candidare Bertolaso. A proposito, ma l’ospedale in Fiera? Oppure, direttamente Fontana. Ok, scusa Milano, certe cose non si dicono nemmeno per scherzo

  • Luigi Ambrosio

    Vorrei scrivere di mille cose e un giorno lo farò. Per ora scrivo di politica. Cercare di renderla una cosa umana è difficile, ma ci provo. Caposervizio a Radio Popolare, la frequento da un po' ma la passione non diminuisce mai

ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di mar 13/04/21

    La rassegna stampa di Radio Popolare

    Rassegna Stampa - 13/04/2021

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di mar 13/04/21 delle 07:15

    Metroregione di mar 13/04/21 delle 07:15

    Rassegna Stampa - 13/04/2021

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Uno di Due di mar 13/04/21

    Uno di Due di mar 13/04/21

    1D2 - 13/04/2021

  • PlayStop

    Considera l'armadillo mar 13/04/21

    Si parla con Pietro Steiner di I senza cuccia onlus di Bergamo

    Considera l’armadillo - 13/04/2021

  • PlayStop

    Jack di mar 13/04/21

    Intervista ad Amerigo Verardi a cura di Piergiorgio Pardo

    Jack - 13/04/2021

  • PlayStop

    Memos di mar 13/04/21

    Passato e futuro del Covid_19. Qual è l’origine del virus SARS-CoV-2? Le quattro ipotesi (e i relativi giudizi) fatte dagli…

    Memos - 13/04/2021

  • PlayStop

    Prisma di mar 13/04/21

    Prisma di mar 13/04/21

    Prisma - 13/04/2021

  • PlayStop

    Giorgio Vallortigara, I pensieri della mosca con la testa storta

    GIORGIO VALLORTIGARA - PENSIERI DELLA MOSCA CON LA TESTA STORTA - presentato da CECILIA DI LIETO

    Note dell’autore - 13/04/2021

  • PlayStop

    Fino alle otto di mar 13/04/21

    Fino alle otto di mar 13/04/21

    Fino alle otto - 13/04/2021

  • PlayStop

    Cult di mar 13/04/21

    ira rubini, cult, piccolo teatro aperto, coordinamento spettacolo lombardia, sergio ferrentino, uno di noi, utoya, fonderia mercury, radio popolare, auditorium…

    Cult - 13/04/2021

  • PlayStop

    Rassegna stampa internazionale di mar 13/04/21

    Rassegna stampa internazionale di mar 13/04/21

    Rassegna stampa internazionale - 13/04/2021

  • PlayStop

    Il demone del tardi - copertina di mar 13/04/21

    Il demone del tardi - copertina di mar 13/04/21

    Il demone del tardi - 13/04/2021

  • PlayStop

    A come America del mar 13/04/21

    A come America del mar 13/04/21

    A come America - 13/04/2021

  • PlayStop

    From Genesis to Revelation di mar 13/04/21

    From Genesis to Revelation di mar 13/04/21

    From Genesis To Revelation - 13/04/2021

  • PlayStop

    Jazz Anthology di lun 12/04/21

    Jazz Anthology di lun 12/04/21

    Jazz Anthology - 13/04/2021

  • PlayStop

    News Della Notte di lun 12/04/21

    News Della Notte di lun 12/04/21

    News della notte - 04/12/2021

  • PlayStop

    Jailhouse Rock di lun 12/04/21

    Mannarino

    Jailhouse Rock - 04/12/2021

  • PlayStop

    A casa con voi di lun 12/04/21

    - collegamento con Londra ..- punto metro..- rubrica sport e società di Andrea Cegna..- cose molto umane

    A casa con voi - 04/12/2021

  • PlayStop

    Ora di punta di lun 12/04/21

    Ora di punta di lun 12/04/21

    Ora di punta – I fatti del giorno - 04/12/2021

  • PlayStop

    Esteri di lun 12/04/21

    1-Ecuador: il suicidio della sinistra. Per punire il movimento progressista di Correa ha scelto il candidato della destra liberista vicino…

    Esteri - 04/12/2021

  • PlayStop

    Sunday Blues di lun 12/04/21

    Sunday Blues di lun 12/04/21

    Sunday Blues - 04/12/2021

Adesso in diretta