Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

  • PlayStop

    GR di lun 20/01 delle ore 22:30

    GR di lun 20/01 delle ore 22:30

    Giornale Radio - 21/01/2020

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di lun 20/01

    La rassegna stampa di Radio Popolare

    Rassegna Stampa - 21/01/2020

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di lun 20/01 delle 19:46

    Metroregione di lun 20/01 delle 19:46

    Rassegna Stampa - 21/01/2020

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Gimme Shelter di lun 20/01

    Gimme Shelter di lun 20/01

    Gimme Shelter - 21/01/2020

  • PlayStop

    Jailhouse Rock di lun 20/01

    Jailhouse Rock di lun 20/01

    Jailhouse Rock - 21/01/2020

  • PlayStop

    Ora di punta di lun 20/01 (prima parte)

    Ora di punta di lun 20/01 (prima parte)

    Ora di punta – I fatti del giorno - 21/01/2020

  • PlayStop

    Ora di punta di lun 20/01 (seconda parte)

    Ora di punta di lun 20/01 (seconda parte)

    Ora di punta – I fatti del giorno - 21/01/2020

  • PlayStop

    Esteri di lun 20/01

    1-Libia: La conferenza di Berlino non è stato un fallimento ma sull’esito finale della mediazione Europea pesano ancora troppe incognite.…

    Esteri - 21/01/2020

  • PlayStop

    Ora di punta di lun 20/01

    Ora di punta di lun 20/01

    Ora di punta – I fatti del giorno - 21/01/2020

  • PlayStop

    Malos di lun 20/01 (prima parte)

    Malos di lun 20/01 (prima parte)

    MALOS - 21/01/2020

  • PlayStop

    Malos di lun 20/01 (seconda parte)

    Malos di lun 20/01 (seconda parte)

    MALOS - 21/01/2020

  • PlayStop

    Malos di lun 20/01

    Malos di lun 20/01

    MALOS - 21/01/2020

  • PlayStop

    Due di due di lun 20/01 (prima parte)

    Due di due di lun 20/01 (prima parte)

    Due di Due - 21/01/2020

  • PlayStop

    Due di due di lun 20/01 (seconda parte)

    Due di due di lun 20/01 (seconda parte)

    Due di Due - 21/01/2020

  • PlayStop

    Due di due di lun 20/01

    Due di due di lun 20/01

    Due di Due - 21/01/2020

  • PlayStop

    Senti un po' di lun 20/01 (prima parte)

    Senti un po' di lun 20/01 (prima parte)

    Senti un po’ - 21/01/2020

  • PlayStop

    Senti un po' di lun 20/01 (seconda parte)

    Senti un po' di lun 20/01 (seconda parte)

    Senti un po’ - 21/01/2020

  • PlayStop

    Considera l'armadillo lun 20/01

    Considera l'armadillo lun 20/01

    Considera l’armadillo - 21/01/2020

  • PlayStop

    Radio Session di lun 20/01

    a cura di Tommaso Toma

    Radio Session - 21/01/2020

  • PlayStop

    Tazebao di lun 20/01

    Tazebao di lun 20/01

    Tazebao - 21/01/2020

  • PlayStop

    Radio Agora' di lun 20/01

    Radio Agora' di lun 20/01

    Radio Agorà - 21/01/2020

  • PlayStop

    Note dell'autore 20/01/20

    MARCO VICHI - L'ANNO DEI MISTERI - presentato da BARBARA SORRENTINI

    Note dell’autore - 20/01/2020

  • PlayStop

    Onde Road 19-01-20

    Memphis

    Onde Road - 21/01/2020

Adesso in diretta

Approfondimenti

“Balzani? Porte aperte, se vuole”

“Se intende farlo, io non posso che esserne felice”.

Di fronte all’ennesima domanda se sarà offerta a Francesca Balzani la guida della lista Pd alle prossime elezioni amministrative, Pietro Bussolati alla fine risponde così.

Il segretario del Pd milanese è ospite del Microfono aperto. Il tema delle candidature attraversa inevitabilmente la trasmissione dopo che la vice-sindaco ha annunciato di non voler guidare la lista cosiddetta arancione. Le domande sul futuro della coalizione e di Balzani sono ripetute, le risposte un po’ diplomatiche, qualche ascoltatore arriva ad accusare Bussolati di “arrampicarsi sui vetri”. Finchè, quasi a fine trasmissione, di fronte alla nuova domanda diretta, la risposta cambia leggermente.

Ascolta Bussolati 1

bussolati 1

Giuseppe Sala offrirà un ruolo diretto, in Giunta, ai suoi avversari di primarie Balzani e Majorino? Anche di fronte a questa domanda, Bussolati dice di non voler risultare vago.

Ascolta Bussolati 2

bussolati 2

E’ il giorno dopo il gran rifiuto di Balzani. Il suo “no” a guidare la lista arancione ha scompaginato alcune carte. Una parte della coalizione sta pensando a come riorganizzare il proprio eventuale sostegno al candidato Sala e la propria presenza. I vertici del partito democratico dichiarano di voler andare in ogni caso avanti. “Si tratta di un passaggio stretto” sostiene Bussolati. “Al di là delle responsabilità, ora dobbiamo guardare avanti”.

Ascolta Bussolati 3

bussolati 3

Secondo i critici, siamo nel pieno di un classico caso di personalismo eccessivo. Secondo altri, invece, il nodo è politico, evidente ed è inutile nasconderlo: l’ala sinistra della coalizione rischia di essere chiamata esclusivamente ad attrarre voti per il candidato Sala senza aver garanzie di poter incidere sulle sue politiche. “Ritengo essenziale l’asse a sinistra” dice Bussolati, che curiosamente ricorre anche a un esempio personale per provare a spiegare: “Per fare la pace bisogna fare delle cose insieme. Serve in politica come nella vita”.

Ascolta Bussolati 4

bussolati 4

Ascolta tutto il Microfono aperto

micap_1_10_03_2016

  • Autore articolo
    Massimo Bacchetta
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni