Approfondimenti

Alla Cop26 ci sarà anche il comune di Segrate

segrate

Alla Cop26 – la Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici del 2021 di Glasgow – ci sarà anche il sindaco di Segrate, Paolo Micheli. Nella puntata di Prisma del due novembre 2021, è ospite di Lorenza Ghidini e Alessandro Braga.

A Glasgow presenterà il progetto del comune di Segrate il Chilometro verde. Ce lo racconta?
Abbiamo fatto un’applicazione quest’estate per partecipare alla Cop26 con alcuni progetti di tutela ambientale e del territorio. Settimana prossima, il 9 novembre alle 18.30, a Glasgow andiamo a presentare le politiche del Comune e in particolare un progetto, che a noi piace molto, che abbiamo chiamato del Chilometro verde. Segrate è attraversata da un’arteria che si chiama Cassanese, che è una strada abbastanza nota dell’est milanese che va verso Bergamo e Brescia, per avere un’idea. Oggi è una cesura, cioò divide a metà la città tra nord e sud. Nei prossimi anni avremmo la possibilità di declassarla, perché verrà costruita una tangenzialina, quella che noi chiamiamo viabilià speciale, che gira attorno a Segrate. Così abbiamo lanciato un concorso di idee per le università italiane e europee. Vogliamo riqualificare la strada: oggi è a quattro corsie, oggi la sognamo una strada almeno a due, con traffico locale, e nelle due extra la immaginiamo pinatumata a verde, diversa da quel che è. Non una cesura, ma un collegamento tra i quartieri e i parchi della nostra città.

Avete fatto un calcolo, un albero per ogni partecipanti. Quanto ci vorrà?
Siamo stati tra i primi a rispondere all’appello del sindaco Beppe Sala. Abbiamo deciso di piantare 36mila alberi nei prossimi anni. Abbiamo già iniziato a piantumare in alcune aree pubbliche, deve essere fatto però anche dai cittadini. Stiamo inserendo degli elementi premianti ai privati per invitarli a metterli anche nei loro giardini oppure quando vengono costruite nuove costruzioni. Questo è uno dei progetti che racconteremo anche a Glasgow la settimana prossima.

Emozionante, no?
E’ pazzesco, sono state prese tre città in tutto il mondo. C’è Cascais, in Portogallo e la terza, sempre italiana, è Poggibonsi. Noi abbiamo l’ambizione di diventare un modello di riferimento su questi temi. Sono diversi anni che ci lavoriamo. Faccio un esempio, quando abbiamo fatto il nuovo piano di governo del territorio abbiamo riportato a verde un milione di metri quadri che erano destinati all’urbanizzazione. E’ stato coraggioso, abbiamo anche fatto un po’ di giurisprudenza perché abbiamo compiuto un passo importante. Abbiamo sviluppato moltissimo la vocazione ciclabile della città creando la ciclo politana, una sorta di metropolitana di biciclette dove famiglie e bambini possono muoversi in sicurezza, con un percorso molto chiaro e segnato lungo la strada. Oppure portiamo i bimbi a scuola con il bici bus, che è un autobus che va a pedali e piace tantissimo. Il Chilometro verde ridurrà l’inquinamento a Segrate del 70%. La Cop 26 coinvolge soprattutto i grandi padroni della terra, i capi di governo. E le politiche non vengono decise ai tavoli dove noi portiamo le nostre testimonianze. Ma noi saremo là per raccontare la nostra esperienza, il nostro modello. Che può essere d’esempio e d’ispirazione.

Foto |Il sindaco Paolo Micheli  lungo il lago del Centroparco, a Segrate, Milano

  • Autore articolo
    Redazione
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di venerdì 30/09/2022

    La rassegna stampa di Popolare Network non si limita ad una carrellata sulle prime pagine dei principali quotidiani italiani: entra…

    Rassegna Stampa - 01/10/2022

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di venerdì 30/09/2022 delle 19:48

    Metroregione è il notiziario regionale di Radio Popolare. Racconta le notizie che arrivano dal territorio della Lombardia, con particolare attenzione…

    Rassegna Stampa - 01/10/2022

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    News della notte di venerdì 30/09/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 01/10/2022

  • PlayStop

    Sui Generis di venerdì 30/09/2022

    Una trasmissione che parla di donne e altre stranezze. Attualità, cultura, approfondimenti. Tutte le domeniche dalle 15.35 alle 16.30. A…

    Sui Generis - 01/10/2022

  • PlayStop

    Camere Oscure di venerdì 30/09/2022

    Camere Oscure è la trasmissione che Radio Popolare dedica alla campagna elettorale. Da lunedì 12 a venerdi' 24 settembre, tutti…

    Camere Oscure - 01/10/2022

  • PlayStop

    Esteri di venerdì 30/09/2022

    Il giro del mondo in 24 ore. Ideato da Chawki Senouci Data di nascita: 6 ottobre 2003 (magazine domenicale di…

    Esteri - 01/10/2022

  • PlayStop

    Muoviti Muoviti di venerdì 30/09/2022

    (14 - 205) Dove si cerca di capire dove sia finito "virtualmente" Luigi Di Maio visto che si è cancellato…

    Muoviti muoviti - 01/10/2022

  • PlayStop

    Di tutto un boh di venerdì 30/09/2022

    l’Italia è una repubblica fondata sul sentito dire. Tra cliché e cose spiegate male, è un attimo perdersi un pezzo…

    Di tutto un boh - 01/10/2022

  • PlayStop

    Jack Box di venerdì 30/09/2022

    Jack Box è lo scatolone musicale di Jack del venerdi, dal quale estraiamo i suoni che hanno caratterizzato la settimana,…

    Jack Box - 01/10/2022

  • PlayStop

    Jack di venerdì 30/09/2022

    Il magazine musicale di Radio Popolare si prende cura del vostro primo pomeriggio e della vostra passione per la musica,…

    Jack - 01/10/2022

  • PlayStop

    Emilio Isgrò ospite di Ira Rubini

    Oggi a Cult, l’artista e scrittore Emilio Isgrò ha condiviso le sue opinioni sul ruolo dell'artista e sui problemi dell’arte…

    Clip - 01/10/2022

  • PlayStop

    Emilio Isgrò ospite di Ira Rubini

    Oggi a Cult, l’artista e scrittore Emilio Isgrò ha condiviso le sue opinioni sul ruolo dell'artista e sui problemi dell’arte…

    Clip - 30/09/2022

  • PlayStop

    Gli speciali di venerdì 30/09/2022 - ore 13:59

    I reportage e le inchieste di Radio Popolare Il lavoro degli inviati, corrispondenti e redattori di Radio Popolare e Popolare…

    Gli speciali - 01/10/2022

  • PlayStop

    Il consesso degli imbecilli

    quando Dismacchione regge mezza puntata da solo, Al1 è ingiustamente accusato di ponte vacanziero e esordisce il think tank più…

    Poveri ma belli - 01/10/2022

  • PlayStop

    Cult di venerdì 30/09/2022

    Oggi a Cult: La regista Valentina Bertani introduce il suo doc "La timidezza delle chiome", in programma al Cinema Mexico…

    Cult - 01/10/2022

  • PlayStop

    37e2 di venerdì 30/09/2022

    La situazione dei disabili gravi e gravissimi, come vivono, quali sarebbero i loro diritti, perché non vengono rispettati; prosegue il…

    37 e 2 - 01/10/2022

  • PlayStop

    Alessandro Baricco, La via della narrazione

    ALESSANDRO BARICCO – LA VIA DELLA NARRAZIONE – presentato da IRA RUBINI

    Note dell’autore - 01/10/2022

  • PlayStop

    Il giorno delle locuste di venerdì 30/09/2022

    Le locuste arrivano come orde, mangiano tutto quello che trovano sul loro cammino e lasciano solo desertificazione e povertà. Gianmarco…

    Il giorno delle locuste - 01/10/2022

  • PlayStop

    Il demone del tardi di venerdì 30/09/2022

    a cura di Gianmarco Bachi

    Il demone del tardi - 01/10/2022

Adesso in diretta