Iniziative

 

 

All you need is pop 2023: il programma

Radio Popolare torna il 9, 10 e 11 giugno con la sua grande festa annuale, nel parco dell’ex Ospedale Psichiatrico Paolo Pini, Via Ippocrate 47, Milano – per tre giorni di eventi e incontri con ospiti nazionali e internazionali.

Un grande Palco per i concerti, il Teatro La Cucina, la Pedana del Faggio rosso, la Libreria Ostello, il Bar Lume per arte, spettacoli e cultura e il Pratonzolo, lo spazio dedicato a bambine e bambini. Molti gli spazi allestiti nel verde, il meglio dello streetfood e le nostre birre artigianali.

Tre giorni per stare insieme, incontrare la comunità di Radio Popolare presente e futura, sostenere la vostra radio preferita facendo un abbonamento o facendo acquisti nel nostro banchetto.

Il grande festival popolare andrà in scena dalle 18.00 di venerdì 9 alla tarda sera di domenica 11 giugno nel parco dove, da più di vent’anni, si svolge “Da vicino nessuno è normale”, festival organizzato da Olinda di cui siamo partner e ospiti. Saranno con noi, anche quest’anno, gli amici di Cascina Bollate e la Libreria Don Durito.

Ringraziamo per la preziosa collaborazione Il Giardino degli Aromi

L’ingresso per ogni giorno costerà 7€ e vi darà diritto a seguire tutti gli eventi in programma. 

Potete già acquistare i biglietti di ingresso per la giornata singola al costo di 7 euro + diritti di prevendita o l’abbonamento per i tre giorni a 14 euro + diritti di prevendita (abbonamento acquistabile anche venerdì alla festa).

Non pagano il biglietto i bambini ed i ragazzi fino a 14 anni e le persone con disabilità (compreso il loro accompagnatore).

Come arrivare e informazioni sulla festa!


Venerdì 9 giugno

h 18.00

Barlume
Diversa Vox. Il coro arcobaleno “Diversa Vox” è nato a Milano nel 2018 su iniziativa del Maestro Roberto Pellegrini e spazia nell’immenso repertorio della canzone profana dal XVI al XX secolo, includendo canti d’amore, antimilitaristi e di lotta della tradizione popolare italiana per voci miste.

Teatro La Cucina
Il Teatro La Cucina ha una capienza 120 posti: mezz’ora prima di ogni evento saranno distribuiti i tagliandi di ingresso fino ad esaurimento.
Dalle fabbriche recuperate alla GKN: il rilancio del mutualismo. Non solo solidarietà, ma vero e proprio progetto di rilancio economico: il mutualismo può essere una reale alternativa dal basso, nella crisi industriale e sociale italiana? Con ArciSocietà Operaia di Mutuo Soccorso GknRimaflow. Conduce Massimo Alberti.

h 18.30

Libreria Ostello
Presentazione del libro “Smetti di fumare con Gusto”. Rinunciare al tabagismo è decidere di scalare una montagna: impegnativo, a tratti impossibile, con tantissimi alibi pronti a farci rinunciare: “Non smetto di fumare altrimenti ingrasso”. Se la spinta iniziale è necessariamente dettata dalla nostra volontà, ci sono accorgimenti che possiamo prendere per mitigare le difficoltà. Grazie all’alimentazione possiamo aiutarci a smettere di fumare. Ne discutono gli autori Roberto Boffi, medico, responsabile Pneumologia e Centro Antifumo Istituto Nazionale dei Tumori e Lorella Beretta, giornalista libera professionista, politica, ecologia e salute pubblica, con Serena Giacomin, fisica e climatologa, metereologa televisiva, presidente Italian Climate Network. Modera Fabio Fimiani.

Pedana del Faggio
Belli per l’eternità. Conservare, studiare, condividere la storia della Resistenza. Con Sara Zanisi direttrice generale dell’Istituto nazionale Ferruccio Parri, Elisabetta Ruffini, direttrice del Isrec – Istituto bergamasco per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea, Greta Fedele, ricercatrice Istituto Parri, Cecilia Gnocchi, Ram- Restauro Arte Memoria. Modera Claudio Jampaglia.

Pedana Orti
Quando la libertà è rivoluzione. Le lotte delle donne in Medioriente, con Chiara Cruciati Liliana Faccioli Pintozzi. Modera Serena Tarabini.

h 19.00

Barlume
Trent’anni di depistaggi. Una conversazione con Enrico Deaglio a trent’anni dalle Stragi del ‘93A cura di Lorenza Ghidini.

Teatro La Cucina
Il Teatro La Cucina ha una capienza 120 posti: mezz’ora prima di ogni evento saranno distribuiti i tagliandi di ingresso fino ad esaurimento.

Incontro con Claudio Longhi – Direttore del Piccolo Teatro di Milano Regista, autore, saggista, docente e studioso, Claudio Longhi ha diretto ERT – Emilia-Romagna Teatro e dal 2020 ha assunto la direzione del Piccolo Teatro. Fra i temi che da sempre ha a cuore e di cui discuterà con il pubblico ci sono la formazione del pubblico, il teatro come luogo di comunità, la relazione fra teatro e contemporaneità, la mobilità internazionale degli artisti e delle idee e la pedagogia dell’attore. A cura di Ira Rubini.

h 19.30

Libreria Ostello
La nuova rivista di Lettera22, da trent’anni dalla parte degli ignorati. Fin dalla sua fondazione nel 1993, Lettera22 racconta popoli, minoranze, culture e società che difficilmente trovano spazio su altri media. In occasione della presentazione della nuova rivista cartacea di reportage scritti e disegnati, i giornalisti Giuliano Battiston ed Emanuele Giordana ci accompagno in un viaggio tra Afghanistan e Myanmar, attraverso due guerre e due resistenze sprofondate nel buio. Modera Martina Stefanoni.

Pedana del Faggio
Basta morti in mare – Ritorno a Cutro. La strage di migranti davanti alla spiaggia di Steccato di Cutro, la solidarietà di chi è stato vicino ai superstiti e ai familiari delle vittime, i soccorsi in mare e le politiche di accoglienza in Italia e in Europa. Quel che è accaduto sulle coste crotonesi e accade ogni giorno nel Mediterraneo ci interroga come cittadini e come esseri umani. In dialogo con esperti e attivisti, cerchiamo di capire quali sono le domande che è giusto farsi. Luca Parena e Mattia Guastafierro ne parlano con Manuelita Scigliano e Ramzi Labidi, associazione Sabir di Crotone; Cecilia Strada, ResQ; Vittorio Alessandro, già portavoce della Guardia Costiera; Mimmo Lucano (in collegamento), già sindaco di Riace.

Pedana Orti
The American World, gli Stati Uniti sotto l’occhio di un grande fumettista. Roberto Festa parla di politica Usa con un ospite di eccezione, un’icona della sinistra americana: il fumettista, finalista del Pulitzer, Daniel Perkins, in arte Tom Tomorrow, che da più di 30 anni con la sua striscia settimanale, This Modern World, pubblicata su oltre 90 riviste, commenta la politica e la società degli Stati Uniti. Fra pinguini parlanti e mani invisibili, una satira spesso feroce e tutta di sinistra.


h 20.00

Barlume
Rap, una questione di stile – Una conversazione con Rancore e Nitro. Nel rap lo stile è sempre stato un elemento fondamentale. Cardine della personalità di ogni artista, che vi manifesta la propria identità, il genere ha da sempre abbracciato percorsi e immaginari anche apparentemente distanti distantissimi tra loro. Matteo Villaci e Riccardo Primavera ne discuteranno con Rancore e Nitro partendo proprio dal loro percorso, dal loro approccio e, appunto, dal loro stile personale.

Teatro La Cucina
Il Teatro La Cucina ha una capienza 120 posti: mezz’ora prima di ogni evento saranno distribuiti i tagliandi di ingresso fino ad esaurimento.

“Perché non sono nata coniglio”. Reading teatrale tratto dal romanzo omonimo dedicato alla vita di Lydia Franceschi. Di e con Elisabetta Vergani. Fondazione Franceschi.

Palco grande
Faiah in concerto. Faiah El Degwy, madre italiana e padre egiziano. Dai social ai palchi grazie al suo rap esuberante vive una sorta di “doppia vita”: nella vita, fa il medico.


h 20.30

Pedana del Faggio
E continuano a piovere pietre. L’estrema destra al potere in Italia. La guerra in Europa. La Milano che brilla e quella che no. Conversazione tra lo scrittore Alessandro Robecchi e il direttore di Radio popolare Alessandro Gilioli sul presente e forse anche sul domani.

Pedana Orti
Scusi, sa cosa c’è in fondo a sinistra. Dopo l’elezione di Elly Schlein alla segreteria del Partito Democratico cosa si muove a sinistra in Italia? Le aspettative di elettori e militanti sono alte ma quali sono gli argomenti e le strategie che la sinistra può mettere in atto per cercare di conquistare consensi? Ne parliamo con Marco Furfaro, Responsabile iniziative politiche, Contrasto alle diseguaglianze, Welfare, Elisabetta Piccolotti, deputata di Sinistra Italiana, Alfonso Raimo, segretario della Associazione Stampa Parlamentare. Modera Luigi Ambrosio.


h 21.00

Barlume
Festa de l’Unità
Di e con gli Slide Pistons. Siete mai andati alla Festa dell’Unità? Avete presente l’atmosfera di quelle sere d’estate con l’orchestra a suonare sotto un cielo di lampadine, con la birra in corpo e il profumo di fritto nell’aria? Con il loro nuovo lavoro discografico, gli Slide Pistons vogliono rievocare spirito e “mood” di quella festa, che poi era quello delle sagre di paese. Pronti a lasciare la sedia e iniziare a ballare? Abituata a scatenarsi e far divertire la gente la band, capitanata da Raffaele Koehler e Luciano Macchia, promette un concerto indimenticabile!


h 21.15

Teatro La Cucina
Il Teatro La Cucina ha una capienza 120 posti: mezz’ora prima di ogni evento saranno distribuiti i tagliandi di ingresso fino ad esaurimento.
“Uno Bianca Reload” Spettacolo inchiesta in tre atti. Tratto dalle video inchieste realizzate da Paolo Soglia sul canale youtube “Countdown – storie dal vivo”, “Uno Bianca Reload” è la storia del depistaggio e di tutti gli indizi e le soffiate che – sin dal 1988 portavano diritti alla banda dei poliziotti killer e che vennero sistematicamente ignorate. Di e con Paolo Soglia.


h 21.30

Pedana del Faggio
Donne e mafia: vittime, ribellioni, riscatti. Parliamo della Calabria e di Milano. Raccontiamo le storie di tre giovani donne: Luisa Fantasia, moglie e giovane madre martirizzata; Moira Piazzolla, scomparsa misteriosamente; Lea Garofalo, assassinata, e le ragazze di Milano costituitesi esercito civico a sostegno di sua figlia Denise Cosco. Con Alessandra Cerreti, Direzione Distrettuale Antimafia Milano; Sabrina Riccardi, Scuola Caponnetto; Paola Teri, Presidio “Lea Garofalo” di Libera; Anna Giulia Vacca e Sofia Metrangolo, studentesse del liceo Manzoni. Coordina: Giuseppe Teri, Scuola Caponnetto. A cura di Scuola Caponnetto.

Palco grande
Concerto Les Negrésses Vertes. Un gruppo icona della musica parigina a cavallo tra gli anni ’80 e i ’90, nel cui stile convivono ritmi e suoni nordafricani, gitani, la chanson française, ma anche il reggae e lo ska. Dopo la scomparsa del carismatico frontman Henlo, nel 1993, il gruppo ha proseguito nella propria attività, live e in studio, dimostrando una grande creatività e vitalità. Si sono riuniti nel 2019 per il trentennale del loro primo disco, “Mlah”, e da allora calcano i palchi di tutta Europa con la travolgente energia di sempre.


h 22.15

Barlume
Dopodiché stasera mi butto – di e con Generazione Disagio. Un cinico e spassoso gioco dell’oca che mira all’annullamento. Le tematiche di disagio generazionale, crisi e voglia di cambiamento vengono trattate con un gioco di ribaltamento paradossale, invece di risolvere i problemi o lottare per un mondo migliore, il pubblico viene invitato a scaricare tutti i suoi problemi su un attore che è un giocatore-pedina, e che si contenderà con gli altri la possibilità di arrivare per primo alla casella finale: quella del suicidio. Varie prove e imprevisti faranno avanzare o indietreggiare i personaggi su un tabellone, anche grazie all’aiuto del pubblico dal vivo.


sabato 10 giugno

h 11.00

Barlume
Presentazione del libro “L’Arte di Cavarsela, tutto quello che c’è da sapere per studenti svogliati e adulti smemorati”. Di Gianpiero Kesten. L’autore insieme allo scienziatissimo Andrea Bellati parleranno della nobile arte del divulgare forte divulgare tutti, di cosa spesso va storto in classe e perché molti di noi dimenticano (quasi) tutto ciò che si è imparato fra i banchi di scuola.

Pedana del Faggio
Sanità in movimento. Spagna, Grecia, Italia: i portavoce dei movimenti raccontano la lotta in difesa della sanità pubblica.
Con: Carmen Esbrì, portavoce delle Mareas Blancas di Spagna; Foivos Evangelos Kakavitsas, medico di famiglia di Corfù, attivista greco; Vittorio Agnoletto, medico, conduttore della trasmissione 37e2. Modera Elena Mordiglia.

Spazio il Pratonzolo – Per le Bambine e i Bambini di tutto il mondo! 
Spettacolo “La casetta dello scoiattolo Gillo” a cura di Ditta Gioco Fiaba – per bambini e bambine dagli 1 ai 3 anni.

h 12.00

Libreria Ostello
Zita Dazzi presenta “Gli anni di Luce” Piemme Edizioni
Gli anni di piombo, il rapimento Moro, i movimenti studenteschi: politica, cultura e giornalismo nella quotidianità di Luce, una ragazza cresciuta tra Roma e Milano negli anni ’70 e ’80 nel periodo in cui iniziava ad esplodere il fenomeno dell’eroina. Conversazione con l’autrice e Barbara Sorrentini.

Barlume
Presentazione del libro “Gaber” di Sandro Neri Hoepli EdizioniIl volume testimonia come a vent’anni dalla scomparsa di Giorgio Gaber, l’ironia, l’analisi e lo straordinario repertorio del “cantattore” siano ancora attualissimi e popolari. Il libro ripercorre l’intera carriera del Signor G, dagli esordi negli anni Cinquanta, a fianco di Enzo Jannacci, Gino Paoli e Adriano Celentano, fino ai primi successi in hit parade e in televisione durante tutti gli anni Sessanta, per arrivare poi alla grande svolta: il debutto sul palcoscenico, con recital di canzoni e monologhi nati appositamente per il teatro. Sono gli “anni del noi”, come Gaber definì il periodo dal ’70 al ’76, quando iniziò a scrivere i suoi spettacoli in totale simbiosi con i giovani del Sessantotto. E poi, ancora, negli anni Ottanta, il teatro d’evocazione, dove Gaber inventa un modonuovo di fare prosa. All’incontro parteciperanno: Sandro Neri (autore del libro “Gaber” / Giornalista “Il Giorno”); Paolo Dal Bon (Presidente Fondazione Gaber); Andrea MiròFlavio Oreglio. Conduce Claudio Agostoni.

Teatro La Cucina
Il Teatro La Cucina ha una capienza 120 posti: mezz’ora prima di ogni evento saranno distribuiti i tagliandi di ingresso fino ad esaurimento.

Cenacolo live. Un’opera di arte partecipata a cui hanno lavorato e lavorano i giovani delle periferie, la prima opera acquisita dal Museo del Cenacolo, Saranno con noi I ragazzi di Dergano e della Barona che hanno lavorato all’opera, l’artista Chiara LigiLaura Riva, curatrice del progetto e Manuela Daffra, direttrice del Museo del Cenacolo. A cura di Tiziana Ricci.

Pedana Orti
La rivoluzione dell’intelligenza artificiale. Siamo pronti? Tra opportunità e pericoli, tutto quello che c’è da sapere. E che non possiamo permetterci di ignorare. Con: Marco Schiaffino, giornalista, autore e conduttore di Doppioclick; Leila Belhadj Mohamed, advocacy officer per Privacy Network; Danilo De Biasio, direttore della Fondazione Diritti Umani ETS. Modera Alessandro Principe.

h 12.30

Pedana del Faggio
Il referendum di Radio Popolare sul progetto dello stadio di San Siro
Cosa pensano ascoltatori e cittadini riguardo al futuro dello stadio di San Siro? Ristrutturazione? Abbattimento? delocalizzazione? Parteciperanno al dibattito Bruno Ceccarelli, consigliere comunale Pd e presidente della commissione rigenerazione urbana e Carlo Monguzzi, consigliere comunale di Europa Verde e presidente della commissione ambiente. Modera Michelino Crosti.

Spazio il Pratonzolo – Per le Bambine e i Bambini di tutto il mondo! 
Pranziamo insieme al pratonzolo con un menù tutto per voi!

h 13.30

Pedana Orti
Bicicletta e cambiamento: come la mobilità dolce sta modificando le città. Prospettive e problemi.
Guia Biscaro,
ex presidente Fiab Milano Ciclobby e rappresentante della consulta per la mobilità del Comune, Claudia Sala, titolare di Meglioinbici (negozio di bici  e ciclofficina ubicato in Piazzale Giuseppe Massari) e esperta promotrice di mobilità ciclistica, Ginevra Zanoli cofondatrice dell’Associazione ConservaMi di via Giambellino 115, al cui interno c’è una ciclofficina gestita da volontari e  Lorenzo Canali, ciclista, bevitore (non quando pedala) e consegnatore di vino a domicilio, venduto dalla catena di negozi di cui è socio “La Bottega del Vinaiolo” ne parlano con Disma Pestalozza.

h 14.00

Libreria Ostello
Vita di un inviato. Eric Salerno è uno dei grandi giornalisti e inviati italiani. È nato a New York da un’ebrea russa sfuggita alle guardie bianche zariste e da un comunista italiano esule in America. Ha lavorato a Paese Sera, al Messaggero, è stato per 30 anni corrispondente da Gerusalemme. Con Roberto Festa, Eric parlerà dei suoi libri, con i quali ha raccontato i tanti percorsi, culturali, di viaggio, di ricerca e vocazione intellettuale intrapresi in questi anni. Da Fantasmi sul Nilo a Genocidio in Libia, da Rossi a Manhattan a Dante in Cina. A cura di Roberto Festa

Pedana del Faggio
La chiave è nei libri. L’esperienza degli studenti privati della libertà, quella degli studenti tutor, dell’Università di Milano con Prof. Stefano Simonetta, referente Università degli Studi per il progetto carcere, Chiara Dell’Oca, Responsabile Staff Progetto Carcere; Studenti e Tutor del Progetto. Modera Claudio Jampaglia.

Teatro La Cucina
Il Teatro La Cucina ha una capienza 120 posti: mezz’ora prima di ogni evento saranno distribuiti i tagliandi di ingresso fino ad esaurimento.
Psichiatria e democrazia, parliamone. Il Paese della Legge Basaglia è ancora in grado di imparare dalle riforme che ha saputo produrre? Confronto sul rapporto tra cura e democrazia e sulla distanza tra pratiche e politiche oggi, in Italia, nel tempo del disagio.
Massimo Bacchetta ne parla con Thomas Emmenegger e Massimo Cirri.

h 14.30

Pedana Orti
Il cancro al seno, una questione politica. Riflessioni a partire dal libro “Im/Paziente. Un’esplorazione femminista del cancro al seno” di Mounia El Kotni e Maëlle Sigonneau Ne parliamo con Silvia Nugara, traduttrice del libro edito in italia da Capovolte; Valentina Bridi, del collettivo “Le amazzoni furiose” e Slavina, artista, porno-attivista ed educatrice sessuale. Modera Elena Mordiglia.

h 15.00

Libreria Ostello
“La vita in campo sparisce” Castelvecchi Editore
Quella di Maradona è stata più di una storia sola, è stata la favola del talento che riscatta dalla miseria e poi la fiaba nera del campione che perde se stesso fra i cori, l’avventura di un umanissimo eroe popolare e un racconto picaresco con il pallone al centro, infine la tragedia di un titano abbandonato. Incontro con l’autore Loris Caruso e Omar Caniello.

Barlume
Presentazione del libro di Fabio De Luca “Oh, oh, oh, oh, oh. I Righeira, la playa e l’estate 1983”
Estate 1983. In quei giorni esce la più importante hit di quell’anno, e una delle più celebri dell’intero decennio. Da qui parte Fabio De Luca, autore, giornalista e dj, per un saggio che lo vede incontrare i protagonisti di quegli anni e della musica italiana di oggi – Johnson Righeira, Carmelo La Bionda, Linus, Claudio Cecchetto, Carlo Massarini, Francesco Bianconi, Antonella Ruggiero, Jovanotti, Max Pezzali, Roberto D’Agostino e molti altri – e raccontare con profondità analitica un momento storico del nostro paese spesso banalizzato. Niccolò Vecchia ne parlerà sul palco con l’autore.

Pedana del Faggio
Sabrina Giannini, giornalista, autrice del programma Indovina chi viene a cena su Rai3 e autrice del libro “La rivoluzione nel piatto” Sperling & Kupfer Editore, conversa con Cecilia Di Lieto.

Teatro La Cucina
Il Teatro La Cucina ha una capienza 120 posti: mezz’ora prima di ogni evento saranno distribuiti i tagliandi di ingresso fino ad esaurimento.

Milano, città dei rider.Lo sguardo in movimento dei rider disegna una realtà urbana che si trasforma sotto i nostri occhi. Ne svela i cambiamenti, le mancanze, i vuoti, le opportunità. 100 mappe raccolte in un progetto nato al Politecnico mostrano Milano da una prospettiva ancora da scoprire: quella della relazione della città con i suoi nuovi lavoratori e i loro diritti. Luca Parena ne parla con Nausicaa Pezzoni, docente di Urban planning, Politecnico di Milano; Cinzia Nicolais e Andrea Arzenton, autori della tesi di laurea “La città dei rider”, Politecnico di Milano; Davide Contu, funzionario Filt Cgil con delega a Just Eat; Valerio Pedroni, commissione per l’economia civile e il terzo settore, Comune di Milano.

h 15.30

Pedana Orti
Un territorio senza barriere è possibile? In solidarietà con la campagna lanciata da Ledha per l’abbattimento delle barriere architettoniche, proviamo a parlare della situazione nel nostro territorio e alle possibili soluzioni. Lo facciamo con: Marco Rasconi, presidente nazionale della UILDM (unione lotta alla distrofia muscolare); Armando De Salvatore, responsabile del Centro Regionale Accessibilità e Benessere Ambientale di Ledha; Laura Abet, responsabile del Centro Antidiscriminazione di Ledha. Modera Alessandro Braga.

h 16.00

Libreria Ostello
Incontro con Hans Tuzzi – “Curiosissimi fatti di cronaca criminale” Bollati Boringhieri Editore. Coltissimo e ironico bibliofilo e saggista, Hans Tuzzi è anche uno dei giallisti più amati d’Italia. In Curiosissimi fatti di cronaca criminale, il suo ultimo romanzo, ci regala una storia vorticosa e onirica e ci trasporta nel 1960. Gli inquirenti si trovano di fronte a due delitti consecutivi e inspiegabili. Per entrambi, i testimoni dicono di avere visto strane luci in cielo. I giornali si buttano sull’ipotesi marziana, mentre Polizia e Carabinieri sono costretti a collaborare, con l’ombra lunga dei servizi segreti. Solo i bambini e gli animali sembrano comprendere qualcosa. Conduce Ira Rubini.

Barlume
Città e clima: visioni, lotte, pratiche e politiche dal locale al globale, per oggi e per domani. Con Elena Colli, sociologa urbana – esperta di comportamenti di mobilità; Tommaso Goisis, Sai che puoi – Città delle persone; Clara Pogliani, Ci sarà un bel clima; Giovanni Mori, Brescia attiva. Moderano Elena Mordiglia e Gianluca Ruggieri, conduttori della trasmissione Il Giusto Clima.

Pedana del Faggio
Storie che lasciano il tempo che trovanoRoberto Festa intervista Francesco M. Cataluccio su viaggi, paesaggi, incontri nell’Europa dell’Est. Il fiorentino Cataluccio, prima per motivi di studio, poi per lavoro ma, soprattutto, per una bizzarra e inspiegabile affinità elettiva, ha percorso, e ancora percorre, in lungo e largo, il lato orientale dell’Europa. E quando non può farlo di persona, lo fa con i libri.

Teatro La Cucina
Il Teatro La Cucina ha una capienza 120 posti: mezz’ora prima di ogni evento saranno distribuiti i tagliandi di ingresso fino ad esaurimento.
Ucraina. Il ritorno di Olena: una storia che ne racconta molte altre. Proiezione del documentario di Emiliano Bos prodotto dalla Radiotelevisione Svizzera. Seguirà dialogo con l’autore, l’inviata del Corriere della Sera Marta Serafini e il direttore della Fondazione Diritti Umani Danilo De Biasio.

Spazio il Pratonzolo – Per le Bambine e i Bambini di tutto il mondo! 
Spettacolo “Cavoli a merenda” e laboratorio a tema a cura di Ditta Gioco Fiaba.

h 16.30

Pedana Orti
Scioperi & manette: il caso Emilia Romagna. Decine di procedimenti giudiziari legati a vertenze sindacali, centinaia di sindacalisti, lavoratori, attivisti coinvolti. Cosa succede in Emilia-Romagna, la regione fino a ieri governata dagli attuali vertici del PD? Ne parliamo a partire dal libro di Francesco Floris e Carlo Pallavicini “La muraglia umana. Le lotte dei facchini nella logistica”, Momo Edizioni. Con Francesco Floris, giornalista de La Presse; Giovanni Iozzoli, delegato Fiom e scrittore; Carlo Pallavicini, sindacalista. Modera Massimo Alberti.

h 17.00

Barlume
Poveri Ma Belli presenta: Mega Live Quiz Big Show
Un appuntamento imperdibile con la fortuna e l’arte. Infatti, tutti gli artisti passati nello studio di PMB nel corso di questa stagione saranno presenti sul palco: i Mimi radical, I Maciupiciu, gli autori del libro “28 Sfocature di Maron”. gli artisti futuristi e ovviamente i due conduttori Alessandro Diegoli e Disma Pestalozza. Oltre alle preziose presenze artistiche, lo show sarà caratterizzato da una accesa competizione tra ascoltatori che vedrà sullo sfondo le laide atmosfere del best seller “28 sfocature di maron”.
Ricchi premi e cotillon per coloro che si aggiudicheranno la vittoria al quiz.

Teatro La Cucina
Il Teatro La Cucina ha una capienza 120 posti: mezz’ora prima di ogni evento saranno distribuiti i tagliandi di ingresso fino ad esaurimento.

I nuovi proibizionismi, la politica sulle droghe con la destra al governo. Proibire, inasprire, dismettere. Anche se si parla di cannabis terapeutica. Queste al momento sono le uniche risposte del governo Meloni. Ma qual è il prezzo che pagheremo per restare nei secoli fedeli a una logica proibizionista e ormai fuori tempo massimo? Ne parliamo con Antonella Soldo, coordinatrice dell’associazione Meglio Legale, realtà impegnata per la legalizzazione della cannabis e la decriminalizzazione delle altre sostanze; Luca Marola attivista e pioniere della cannabis light con EasyJoint e Lamberto Bertolé, assessore a Welfare e Salute del Comune di Milano, tra i fondatori  della “Rete delle città italiane per una politica innovativa sulle droghe . Modera Nadia Ferrigo.

h 17.30

Libreria Ostello
“La strage di Bologna – Bellini, i Nar, i mandanti. E un perdono tradito” Feltrinelli Editore di Paolo Morando. Ne parleremo con l’autore e con Massimo Pisa, giornalista di Repubblica. Modera: Alessandro Principe.

Pedana del Faggio
Vista da qui. L’Italia della destra guardata da Milano: distanze, somiglianze, anomalie e spunti di riflessione. Massimo Bacchetta ne parla con due osservatori di Milano e della politica: Giorgia Serughetti e Marco Garzonio.

Pedana Orti
Abitare a Milano. Roba da ricchi? Affitti ormai a prezzo assurdo. E non solo per gli studenti fuori sede: anche per le famiglie, i lavoratori, le coppie. Milano sta diventando una grade Ztl che esclude tutti tranne i benestanti? Confronto tra la ricercatrice Sarah Gainsfort (autrice dei libri “Abitare stanca” e “Airbnb città merce”), Alessandro Santoro docente e prorettore dell’Università Bicocca e l’assessore alla casa e piano quartieri del comune di Milano Pierfrancesco Maran. Modera Claudio Jampaglia.

Spazio il Pratonzolo – Per le Bambine e i Bambini di tutto il mondo! 
“La rivincita delle pulci” lettura e laboratorio a cura dell’autrice Laura Bellini.

h 18.00

Teatro La Cucina
Il Teatro La Cucina ha una capienza 120 posti: mezz’ora prima di ogni evento saranno distribuiti i tagliandi di ingresso fino ad esaurimento.

Assalto alla Lombardia (la prossima volta). Le ultime elezioni regionali hanno sancito, ancora una volta, la vittoria della destra. Che opposizione ci sarà nei prossimi anni in consiglio regionale? Come ci si può preparare a un cambio per la prossima scadenza elettorale?
Ne parliamo, a partire dal libro “Assalto alla Lombardia” di Michele Sasso, con l’autore e esponenti delle opposizioni in consiglio regionale. Modera Alessandro Braga.

h 18.30

Libreria Ostello
Niente da dimenticare. Verità e menzogne su lotta continua.
Edizioni Interno4. Roberto Festa ne parla con l’autore Guido Viale e Gad Lerner.

Barlume
Jimi Hendrix e lo yoga del suono.
Experience: il genio della chitarra, tra storia, studio e pratica. A cura di Enzo Gentile e Adalberto Zappalà. 
Parlano e suonano Enzo Gentile e Adalberto Zappalà, che alla storia di Jimi Henrdix hanno dedicato ricerche, viaggi e lavori. Uno ha pubblicato innumerevoli saggi, articoli e libri (il più recente, con Roberto Crema, è “Il giovane Hendrix”, per Tsunami, novembre 2022), l’altro ha operato sulla chitarra e il sitar, occupandosi di musicaterapia e tradizione, dall’India al folk all’esecuzione di Hendrix in arrangiamento acustico. Presenta Claudio Agostoni.

Pedana del Faggio
Non c’è il mare fuori. Una conversazione su minori e carcere. Ne parlano Cosima Buccoliero, già Direttrice del carcere minorile Beccaria, don Claudio Burgio, cappellano dell’istituto, Pino Centomani, Direttore del Dipartimento di Giustizia Minorile della Campania, già educatore al Beccaria e Francesco Maisto, Garante dei Detenuti del Comune di Milano. Con la partecipazione di Raiz. Modera Lorenza Ghidini.

h 19.30

Pedana del Faggio
Mai più senza. Ambiente e diritti, le strade del cambiamento.
Le risposte all’emergenza climatica e i diritti civili sono priorità a cui la politica deve con urgenza dare risposte. Anche con un pensiero radicale. Ne discutiamo con Pierfrancesco Majorino, responsabile Politiche migratorie e Diritto alla Casa della segreteria Pd, Angelo Bonelli co-portavoce dei Verdi, Sara Menafra, vice direttrice di Open e Massimo Rebotti, Corriere dela Sera. Modera Luigi Ambrosio.

Palco grande
Cristiano Godano, il cantante e leader dei Marlene Kuntz, scrittore e cantautore, salirà sul palco per una conversazione musicale condotta da Niccolò Vecchia, ripercorrendo momenti della sua carriera, tra racconti e riflessioni intervallate da alcune canzoni in versione acustica.

h 20.00

Barlume
Paolo Fresu Devil Quartet
FresuFerraDalla Porta e Bagnoli sorprendono ancora e sempre, proponendo quello che sembrava essere stato il gruppo sostanzialmente più “elettrico” del jazz italiano degli ultimi anni, in una versione completamente acustica, ribaltando canoni e abitudini e anche le sonnolente abitudini di molti critici che trovano semplice etichettare velocemente un progetto.

Teatro La Cucina
Il Teatro La Cucina ha una capienza 120 posti: mezz’ora prima di ogni evento saranno distribuiti i tagliandi di ingresso fino ad esaurimento.
Giovinette. Le calciatrici che sfidarono il duce
Dal romanzo di Federica Seneghini e Marco Giani con Federica FabianiRossana Mola e Rita Pelusio.
1932. Decimo anno dell’era fascista. Sulla panchina di un parco di Milano un gruppo di ragazze lancia un’idea, per gioco, quasi per sfida: giocare a calcio. Fondano il Gruppo Femminile Calcistico, la prima squadra di calcio femminile italiana, che in breve attira a sé decine di atlete. Gli organi federali in principio assecondano l’iniziativa, ma poi la ostacolano, fino a stroncarla alla vigilia della prima partita ufficiale. Per le ragazze, una sfida al proprio tempo, al regime, alla mentalità dominante, che vedeva nel calcio lo sport emblema della virilità fascista.

h 20.30

Pedana del Faggio
Facciamo come in Francia? Perché di fronte a scelte del governo contro lavoratrici e lavoratori in Italia non accade come in Francia? Se lo sono chiesti in molti in questi mesi. Dalle debolezze sindacali, alla delegittimazione dei corpi intermedi, dal vuoto di rappresentanza politica del lavoro, alla frammentazione dei movimenti “dal basso”, ai cambiamenti nella struttura società. Un incontro per provare a ragionare e capire, da diversi punti di vista, cosa (non) succede in Italia. Ne parliamo con Lisa Dorigatti sociologa dei processi economici all’Università Statale di Milano; Simone Fana, studioso delle politiche del lavoro, autore del libro “Basta Salari da Fame”; Marianna Filandri, sociologa economica dell’Università di Torino, studiosa delle diseguaglianze sociali; Stefano Ungaro, economista alla Banca Centrale di Francia. Modera Massimo Alberti.

h 21.00

Palco grande
Raiz in concerto
Raiz
 nome d’arte di Gennaro Della Volpe, è un cantante, attore e scrittore napoletano. È la voce del collettivo napoletano Almamegretta fin dalla sua fondazione, ha pubblicato diversi dischi da solista e in collaborazione con altri musicisti. E’ anche un apprezzato attore, recentemente è stato tra i personaggi-chiave della fortunata serie TV “Mare Fuori”. Il suo ultimo disco è “Si ll’ammore è ‘o ccuntrario d’’a morte”, una personale raccolta di alcuni dei brani più significativi di Sergio Bruni, canzoni che come dice lo stesso Raiz “appartengono alla collettività dei napoletani”.

h 21.30

Teatro La Cucina
Il Teatro La Cucina ha una capienza 120 posti: mezz’ora prima di ogni evento saranno distribuiti i tagliandi di ingresso fino ad esaurimento.
Ken, storie di uomini senza c****
Di e con Diego Piemontese
Cosa vuol dire essere uomini? Come si fa a essere uomo senza un c****? (un cuore, un colon, un caffè) Diego Piemontese, stand-up comedian in prepotente ascesa, è un Ken senza autoabbronzante in un mondo di (Bar)bi sciroccate e Big Jim fragili e porta in scena dubbi, contraddizioni e altre amenità dell’ultima T di LGB.

h 22.00

Barlume
Il tour buonista
Di e con Massimiliano Loizzi
Attore, drammaturgo, scrittorecelebre volto del Terzo Segreto di Satira, Massimiliano Loizzi presenta il suo nuovo progetto. La confessione di un uomo disperato, la storia di un uomo di Sinistra in Italia, quindi una tragedia. La mattina del 26 settembre 2022, dentro una cabina elettorale, viene assalito da un’enorme crisi che lo porta addirittura in questura. Cosa gli è successo in questi ultimi vent’anni per averlo e averci portati fin qui? Il Tour Buonista è anche un progetto a sostegno di Emergency, WeWorld Onlus e Sheep Italia e vede la collaborazione di Arci e Radio Popolare Network.

h 22.30

Palco grande
Meg in concerto
Meg
: nel corso della sua carriera Maria Di Donna, in arte Meg, autrice, cantante e produttrice, ha esplorato molteplici mondi sonori, alla costante ricerca di “nuovi accordi e nuove scale”, come cantava in un celeberrimo brano dei 99 Posse. Ha all’attivo 8 album, di cui 4 con i 99 Posse e 4 da solista, e molte prestigiose collaborazioni. Il suo è un cantautorato alternativo e sperimentale, ricco di contaminazioni tra diversi stili e mondi, uniti sempre tra di loro dalla musica elettronica. “Vesuvia”, uscito a settembre 2022, è il suo ultimo album di inediti.

h 23.00

Teatro La Cucina
Il Teatro La Cucina ha una capienza 120 posti: mezz’ora prima di ogni evento saranno distribuiti i tagliandi di ingresso fino ad esaurimento.

Sunday blues apocalypse
La proiezione del cortometraggio di animazione Sunday Blues Apocalypse basato su Sunday Blues, realizzato da Paul Andrejco, artista e designer statunitense, fondatore di Puppet Heap LLC, la società statunitense che, fra gli altri pupazzi, realizza anche i Muppets. Andrejco nella sua ditta di Hoboken, in New Jersey, ha ricreato gli studi di RP, i pupazzi di Gattuso e Facchini e l’ologramma della Catucci, raccontando una storia fantastica. Alle proiezioni saranno presenti Luca GattusoDavide Facchini e Marina Catucci.

h 23.30

Barlume
Silent disco. Si balla con le musiche dei DJ della radio. (Le cuffie della silent disco per scatenarsi nelle danze verranno consegnate gratuitamente dietro presentazione di un documento d’identità). In Consolle: Bob Scotti, Clarice Trombella, Jam Kesten, Giulia Strippoli, Davide Facchini, Andrea Cegna, Vito War, Tommaso Toma, Pierluigi Pardo, Matteo Villaci e, a un certo punto, il misterioso trio delle meraviglie composto da Mattia Villaggi, Tommaso Tema e Lello Secchi.


Domenica 11 giugno

h 11.00

Libreria Ostello
“Il club delle pigiamiste” Giunti Editore
Come tutte le domeniche mattine i pigiamisti di tutto il mondo si ritrovano; in occasione della festa di Radio Popolare apriamo eccezionalmente una sede del club alla libreria Ostello con Giulia Binazzi, autrice della collana che ci presenta la nuova avventura. Con Sara Milanese.

Barlume
L’economia lombarda ai raggi X. Andrea Di Stefano analizza criticità e opportunità in un colloquio con Roberto Romano, economista e ricercatore di Sbilanciamoci.

Pedana del Faggio 
Poetry Slam
6 slammer professionisti e 6 poeti ascoltatori di Radio Popolare si sfideranno a colpi di versi. Gli esordienti verranno selezionati dalla giuria della Casa della Poesia al Trotter. Per partecipare, inviate la vostra più bella poesia (durata max 3 min) a poesia@radiopopolare.it. A cura di Paolo Massari.

Spazio il Pratonzolo – Per le Bambine e i Bambini di tutto il mondo! 
Giochiamo nel mondo di Giovannino Perdigiorno e con “le isole d’acqua”
a cura del “Teatro pane e mate”

h 11.30

Pedana Orti
I viaggiatori di Radio Pop raccontano i viaggi con la radio
Gli incontri, le abbuffate, gli aspetti che si possono migliorare. Il tutto in un clima che non ha nulla a che spartire con le tristemente famose serate dove ci si incontrava con gli amici per vedere assieme le diapositive dell’estate appena trascorsa. Si accettano proposte per nuove mete. A seguire aperitivo collettivo. Conduce: Claudio Agostoni.

h 12.00

Libreria Ostello
“La strada delle abbazie- 130 km a piedi alle porte di Milano” Terre di Mezzo Editore
Dal centro di Milano alla scoperta della sua campagna, con un itinerario ad anello in sei tappe: in pochi passi si esce dalla città e ci si immerge nel silenzio e nei campi. Un paesaggio contrassegnato dalle abbazie- San Lorenzo in Monlué, Chiaravalle, Mirasole, Morimondo, Viboldone e dalle loro storie; centri di fede ma anche di cultura e di accoglienza. Presentiamo la guida con Caterina Barbuscia e Valeria Beretta, tra gli autori del libro. Con Sara Milanese.

Barlume
Milano-Lombardia: le mafie imprenditrici a caccia di fondi, dal Pnrr alle Olimpiadi 2026. Come combatterle?
Ne parliamo con Nando dalla Chiesa, sociologo, presidente onorario di Libera e Scuola Formazione “Antonino Caponnetto”; Alessandra Dolci, magistrata, coordinatrice della Dda di Milano; Duccio Facchini, direttore AltraeconomiaBarbara Meggetto, presidente Legambiente Lombardia. Coordina Fabio Fimiani.

Teatro La Cucina
Il Teatro La Cucina ha una capienza 120 posti: mezz’ora prima di ogni evento saranno distribuiti i tagliandi di ingresso fino ad esaurimento.

Guarda che Talk!
Dei casi, una discussione e un voto. Per ritrovare il gusto della partecipazione e del ragionare insieme (anche quando è difficile). Col Professor (Giuseppe) MazzaClaudio Jampaglia e le palette per votare.

h 12.30

Pedana Orti
Politics: tutto il Palazzo minuto per minuto. Uno sguardo sulla politica di Palazzo con chi la fa e con chi la osserva e la racconta. Tutta l’attualità del momento e uno sguardo sul futuro, provando a immaginare cosa succederà. Ne parliamo con Alessandra Maiorino, Senatrice del Movimento 5 Stelle, Marta Bonafoni, coordinatrice della segreteria del Pd e Daniela Preziosi de Il Domani. Conducono Luigi Ambrosio Anna Bredice.

Spazio il Pratonzolo – Per le Bambine e i Bambini di tutto il mondo!
Pranziamo insieme al pratonzolo con un menù tutto per voi!

h 13.30

Libreria Ostello
“Le parole di chi resta” Mondadori Editore
Come si racconta chi non c’è più? Come vede il mondo chi sopravvive? Un incontro tra scrittori e operatori culturali intorno al lutto, il tema meno glamour possibile per una festa, ma momento imprescindibile della vita di tutti noi. Con Matteo B. Bianchi, scrittore, editor, autore di “La vita di chi resta” Mondadori Editore; Silvia Bianco, titolare de LoStudioBianco, laureata in psicologia con tesi sul lutto e grief-fluencer; Arianna Montanari, libraia di Colibrì, autrice di “Parole Nascoste” Mondadori Editore. Coordina Florencia Di Stefano-Abichain.

Pedana del Faggio 
Black Boy Fly
Marshall “Major Taylor”: il primo campione del mondo afro-americano nel ciclismo. Nel 1898. Più forte della segregazione razziale, più forte del principio dei “separati, ma uguali”. Tuttavia, alla fine, anche lui sopraffatto dalla durezza dei tempi. “Black Boy Fly” racconta la sua storia, proiettandola nel presente al ritmo dei blues. Con: Bat Battiston, chitarra blues; Gino Cervi, letture; Marco Ballestracci, narrazione. Presenta Claudio Agostoni.

Pedana Orti
Ambientalismo & barbarie. Con Marta Maroglio, attivista di Fridays for Future Milano (studentessa di scienze politiche e ambientali all’università Statale di Milano); Geordie Trigorin, attivista di Extintion Rebellion (studiosa di comunicazione della scienza, vive tra Milano e Londra); Miriam Falco, attivista di Ultima Generazione (docente di scuola secondaria e dottoranda in psicologia dell’educazione). Modera Diana Santini.

h 14.00

Barlume
Concerto dei Freedom Sound
La resident band del carcere di Bollate che ogni sabato è tra i protagonisti di Jailhouse Rock, la trasmissione, condotta da Susanna Marietti e Patrizio Gonnella, a cui collaborano detenuti del carcere romano di Rebibbia e di quello milanese di Bollate. Special guest: Carmine Falanga, presidente della cooperativa Idee in fuga che commercializza i prodotti della linea Fuga di sapori, curata dai detenuti del carcere di Alessandria. Presenta Giulia Strippoli.

Teatro La Cucina
Il Teatro La Cucina ha una capienza 120 posti: mezz’ora prima di ogni evento saranno distribuiti i tagliandi di ingresso fino ad esaurimento.

Incontro con Katia Impellittiere, delegata lac (Lega Abolizione Caccia) di Brescia, con Dario Buffoli, medico veterinario specializzato in benessere animale e il biologo Angelo Cardella, volontario dei campi antibracconaggio Lac, parliamo di caccia, di illegalità e armi, di migratori e richiami vivi. A cura di Cecilia Di Lieto

h 14.30

Libreria Ostello
“Il mio nome è Due di Picche” Garzanti Editore
Una giornalista coinvolta nell’indagine di un caso di omicidio nella Milano di oggi cerca di risolverlo con modalità insolite e divertenti. Ne parlano l’autrice Sandra Bonzi Barbara Sorrentini.

Pedana Orti
Da dove bisogna partire per fare una Comunità Energetica Rinnovabile?
Gianluca Ruggieri
 introduce Chiara Brogi Mauro Gaggiotti, referenti CER ènostra – coordinamento CERS di Roma. Con la partecipazione di alcune realtà che racconteranno il loro progetto di comunità energetica dal basso (EcosferaLambro, Borzano, Campus Ghisolfa). Coordina Ilaria SesanaAltreconomia.

h 15.00

Pedana del Faggio
Cara Milano, mi sento confuso. Come la città più attrattiva d’Italia sta diventando la più escludente. Casa, ambiente, mobilità, partecipazione: Milano è vittima del suo modello? E quale sarà la Milano di domani? Ne parleremo con Bertram Niessen, direttore scientifico della rivista Che Fare e autore del libro “Abitare il Vortice – Come le città hanno perduto il senso e come fare per ritrovarlo”; Lucia Tozzi , autrice del libro “L’invenzione di Milano – Culto della comunicazione e politiche urbane” e Alessandro Coppola, urbanista del Politecnico di Milano. Modera Roberto Maggioni.

h 15.30

Libreria Ostello
L’hacker che voleva cambiare il mondo: l’eredità di Aaron Swartz tra scienza aperta e cultura libera. Con Marina Catucci, giornalista; Andrea Daniele Signorelli, giornalista; Giovanni Ziccardi, Professore di informatica giuridica dell’Università Statale di Milano e autore del libro “Aggiustare il mondo. La vita, il processo e l’eredità dell’hacker Aaron Swartz”. Modera: Marco Schiaffino.

Barlume
Contro il merito. Come l’ideologia della competizione sta distruggendo la società. Dalle scuole superiori, all’università, ai luoghi di lavoro. C’è in corso una guerra ideologica che vuole mandare un messaggio chiaro: se sei disoccupato, se non ce la fai, è colpa tua. E si nasconde dietro due parole: merito, competizione. Ha risvolti comici, come quando i figli di qualche industriale o milionario ci spiegano che “serve la gavetta”. Ma le conseguenze politiche sono tragiche e concrete: dal taglio dello stato sociale, alla precarietà nel lavoro. Come dare una risposta collettiva che rovesci questa ideologia? Ne parliamo con Francesca Coin, sociologa alla Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana; Rosa Fioravante, segretaria Adi, Associazione dottorandi e dottori di ricerca in Italia; Rossella Latempa, insegnante e redattrice di Roars, associazione che studia le politiche di formazione e ricerca; Virginia Magnaghi, Scuola Normale Superiore di Pisa, Collettivo Liceo Manzoni Milano. Modera Massimo Alberti.

Teatro La Cucina
Il Teatro La Cucina ha una capienza 120 posti: mezz’ora prima di ogni evento saranno distribuiti i tagliandi di ingresso fino ad esaurimento.
Fotografia e intelligenza artificiale
AI tra rischi e opportunità. A cosa ci espone l’evoluzione della tecnologia, soprattutto nel campo del reportage? Strumento di manipolazione? Rischi per la democrazia? Saranno con noi Giovanna Calvenzi, fotoeditor, Renata Ferri, fotoeditor, Michele Smargiassi, critico di fotografia e Davide Monteleone, fotografo. Sarà con noi anche la nostra collaboratrice Manuela Accinno. A cura Tiziana Ricci.

Pedana Orti
Migranti climatici, dalla crisi del clima alla mancanza di tutele. Gli effetti del surriscaldamento globale sono sempre più evidenti anche vicino a noi, ma i paesi che maggiormente risentono degli eventi estremi sono soprattutto in Africa e nell’est dell’Asia; si stima che nel 2050 saranno 250mlioni le persone in fuga da siccità, alluvioni e altri eventi estremi. Eppure ad oggi a queste persone non viene riconosciuta nessuna tutela. Da Milano è partito un progetto che chiede proprio il riconoscimento di status di rifugiato climatico. Ne parliamo con Veronica Dini, presidente dell’associazione Systasis e promotrice del progetto “Le rotte del clima”; Marco Trovato, direttore rivista Africa; Paola Regina, avvocata ed esperta di diritti umani e ambientali. Con la partecipazione di Tiziana Bergamaschi di Teatro Utile e di Yaya Dembele con la sua kora. Modera Sara Milanese.

h 16.00

Pedana del Faggio
Saranno gli studenti e tanti coraggiosi insegnanti a salvare e difendere la Costituzione più bella del mondo? Ne parlano Albertina Soliani, vicepresidente Anpi e presidente dell’Istituto Cervi; Daniele Aristarco, insegnante e scrittore, autore di molti libri per ragazzi, tra cui “Lettere ad una dodicenne sul fascismo di ieri e di oggi”; Lara Pipitone, insegnante di Milano, e le sue studentesse e i suoi studenti. Coordina Anna Bredice.

h 16.30

Libreria Ostello
Incontro con Felice Accame. La “Caccia all’ideologico quotidiano”, detta familiarmente “La caccia”, a cura di Felice Accame e Carlo Oliva, è andata in onda dal 1986 al 2012. Con la morte di Carlo, Felice ha pensato che, proseguendo da solo, avrebbe snaturato il senso di un’esperienza lungamente e profondamente condivisa. Così, “La caccia” è finita. Ma i testi rimangono. Annotando e contestualizzando quando è andato dicendo alla radio, raccogliendolo anno per anno, Felice, nel 2019 – grazie alla casa editrice La Vita Felice – ha cominciato a pubblicarli. Il progetto prevede 27 volumi (uno in più degli anni della trasmissione: quello dove Felice racconta le cacce che avrebbe voluto fare e che non ha potuto fare) di cui nove sono già usciti. Conduce Alessandro Diegoli.

Barlume
Perché non possiamo non dirci ottimisti. Sembra il momento peggiore della storia repubblicana. Eppure per il futuro ci sono segnali di speranza che possiamo cogliere. Parola di una grande donna, con 75 anni di esperienze di lotta a sinistra. Conversazione con Luciana Castellina di Alessandro Gilioli.

Pedana Orti
Che satira fa. Dibattito su satira, politica e fumetti con Daniel Perkins, in arte Tom Tomorrow, fumettista americano, finalista al Pulitzer, che da 30 anni critica gli Usa da sinistra nella sua striscia settimanale This Modern World, pubblicata da oltre 80 testate Usa e tradotta in italiano su Linus. Con lui Mauro Biani, iconico vignettista prima del Manifesto e ora di Repubblica. Coordina Marina Catucci.

h 17.00

Pedana del Faggio
Economia nera, imprenditori a braccetto delle mafie. False fatturazioni, riciclaggio, evasione producono alleanze tra economia legale e illegale. Con Paolo Storari, Procuratore aggiunto della Repubblica di Milano, Joselle Dagnes, sociologa dell’Università di Torino. Chiara Brusini, del fatto.it e Mario Portanova, caporedattore di Fq-Millennium (Il Fatto Quotidiano). Modera Claudio Jampaglia.

Teatro La Cucina
Il Teatro La Cucina ha una capienza 120 posti: mezz’ora prima di ogni evento saranno distribuiti i tagliandi di ingresso fino ad esaurimento.

Sunday blues apocalypse
La proiezione del cortometraggio di animazione Sunday Blues Apocalypse basato su Sunday Blues, realizzato da Paul Andrejco, artista e designer statunitense, fondatore di Puppet Heap LLC, la società statunitense che, fra gli altri pupazzi, realizza anche i Muppets. Andrejco nella sua ditta di Hoboken, in New Jersey, ha ricreato gli studi di RP, i pupazzi di Gattuso e Facchini e l’ologramma della Catucci, raccontando una storia fantastica. Alle proiezioni saranno presenti Luca GattusoDavide Facchini e Marina Catucci.

h 17.30

Libreria Ostello
Incontro con Walter Fontana – “L’uomo di marketing e la variante limone ” Bompiani Editore
Umorista, autore televisivo e teatrale di lungo corso e molto altro, Walter Fontana legge e commenta la riedizione di un suo libro-cult: L’uomo di marketing e la variante limone. Era il 1995, i fax squittivano, i telefonini incuriosivano, Internet si poteva appena presagire. Walter Fontana intuì il crescente logorio di quell’incanto che, dal decennio prima, aveva avvolto la pubblicità, le merci, la creatività, l’aspirazione a un lusso insensato. Il libro fece ridere tutti i lettori, compresi uomini e donne di marketing. Modera Ira Rubini.

Barlume
Nobel per la Libertà. L’invasione russa dell’Ucraina ha svelato definitivamente a tutti gli europei il vero volto del regime di Vladimir Putin. La necessità da parte del Cremlino di tenere sotto controllo la società russa in un momento in cui le sorti della guerra sono infauste hanno indotto Putin a un giro di vite repressivo nei confronti di ogni forma di dissidenza. Molti esponenti della società civile sono stati costretti a lasciare il paese. In Ucraina, invece, dalle zone occupate arrivano notizie di una continua violazione dei diritti umani: Putin è stato messo sotto inchiesta dal Tribunale Penale Internazionale per la deportazione di migliaia di bambini. Quale è l’orizzonte della libertà ? Come la società civile russa e ucraina si sono possono impegnare per raggiungerla. Di questo parleremo con i rappresentanti delle associazioni russe e ucraine che hanno vinto il Premio Nobel per la Pace 2022, per la prima volta in Italia per un dibattito. Saranno nostri ospiti Elena Zemkhova, direttore esecutivo di Memorial Russia, Andrea Gullotta, Presidente Memorial Italia, Mykhailo Savva, membro del board del Center for Civil Liberties di Kiev, Danila Tkachenko, dissidente russo e fotografo vincitore del World Press Photo e Anna Zafesova, giornalista e scrittrice, collaboratrice de La Stampa e de Il Foglio. Coordina Michele Migone.

Teatro La Cucina
Il Teatro La Cucina ha una capienza 120 posti: mezz’ora prima di ogni evento saranno distribuiti i tagliandi di ingresso fino ad esaurimento.

Sunday blues apocalypse
La proiezione del cortometraggio di animazione Sunday Blues Apocalypse basato su Sunday Blues, realizzato da Paul Andrejco, artista e designer statunitense, fondatore di Puppet Heap LLC, la società statunitense che, fra gli altri pupazzi, realizza anche i Muppets. Andrejco nella sua ditta di Hoboken, in New Jersey, ha ricreato gli studi di RP, i pupazzi di Gattuso e Facchini e l’ologramma della Catucci, raccontando una storia fantastica. Alle proiezioni saranno presenti Luca GattusoDavide Facchini e Marina Catucci.

Pedana Orti
Le grandi dimissioni e il rifiuto del lavoro. Il rifiuto del lavoro inizia ad essere, anche in Italia, una risposta individuale diffusa a condizioni salariali e materiali sempre più insostenibili. Francesca Coin, sociologa alla Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana, ha scritto il primo libro italiano sul tema, “Le grandi dimissioni. Il nuovo rifiuto del lavoro e il tempo di riprenderci la vita”. edito da Einaudi. Sarà intervistata da Massimo Alberti.

h 18.00

Pedana del Faggio 
Il blues di una generazione: under 30 sulle ansie del post covid. L’Oms ha dichiarato finita l’emergenza Covid, ma i più giovani subiscono le conseguenze di due anni messi in pausa. Un gruppo di studenti dialoga sull’effetto che la pandemia ha avuto sulla salute mentale dei più giovani e su come scuole ed università (non) l’hanno affrontato. A cura di Martina Stefanoni.

h 18.30

Pedana Orti
Genitore sarai tu. Biologici, adottivi, eterologhi, affettivi, arcobaleno, in coppia, da soli e altro ancora. La galassia della genitorialità è sotto assedio della destra, che vuole dividerla tra buoni e cattivi. Le esperienze, le storie, i cambiamenti, i diritti e i doveri. Confronto con: Maria Silvia Fiengo, fondatrice dell’Associazione Famiglie Arcobaleno e della casa editrice Lo Stampatello; Filomena Gallo, segretaria dell’Associazione Luca Coscioni; Gabriella Nobile, presidente dell’Associazione Mamme per la pelle; Fulvio Scaparro, psicoterapeuta, fondatore dell’Associazione GenitoriAncora. Modera Chiara Ronzani.

Palco grande
Sunday Blues final show
Lo show di Sunday Blues si trasferisce dalle frequenze dell’etere al palco della festa all’ex O.P. Paolo Pini. Luca Gattuso e Davide Facchini ospitano da Tolosa la band francese Funky Style Brass che ha scritto e musicato, a sua insaputa, la sigla della trasmissione.

h 19.30

Teatro La Cucina
Il Teatro La Cucina ha una capienza 120 posti: mezz’ora prima di ogni evento saranno distribuiti i tagliandi di ingresso fino ad esaurimento.
Frankenstein, il racconto del mostro
Di Mary Shelley con Elio De Capitani
“Oltre due secoli sono passati da quando questo romanzo, che oggi ci parla più che mai, fu ideato da Mary Shelley. Per cercare di capire il presente e il futuro, superando l’orizzonte della pura attualità, spesso interroghiamo i classici del teatro con strumenti d’oggi, ma affiora anche il desiderio di indagare attraverso gli squarci che la narrativa ci offre e il romanzo di Mary Shelley ci offre un’infinita stratificazione di stimoli.” Elio De Capitani, grande protagonista della scena, interpreta il celebre capolavoro letterario, con le immagini di Ferdinando Bruni.

h 20.00

Pedana Orti
Il nuovo secolo della Turchia. Una conversazione con Murat Cinar,  giornalista e scrittore turco e Fabio Salomoni, lettore al Dipartimento di Lingue straniere alla Koc University di Istanbul. A cura di Serena Tarabini.

Pedana del Faggio
Florida – Buenos Aires. L’ultimo volo dell’aereo della morte. Con  Giancarlo Ceraudo e Alfredo Somoza. Durante gli anni della dittatura in Argentina circa cinquemila oppositori sono stati drogati e caricati su aerei da dove sono stati gettati ancora vivi nelle acque dell’Oceano. Uno di questi aerei fu usato per gettare in mare i corpi di tre delle fondatrici di Madri di Plaza de Mayo. Il fotografo italiano Giancarlo Ceraudo ha cercato per anni di rintracciarlo insieme alla giornalista argentina Miriam Lewin, sopravvissuta a due campi di sterminio clandestini. Dopo un’incredibile serie di eventi, i due non solo hanno localizzato in Florida lo Skyvan ma hanno anche identificato e fatto condannare i piloti di quel volo. L’instancabile ricerca di Giancarlo Ceraudo e Miriam Lewin, durata 15 anni, è stata un fondamentale elemento d’accusa dei crimini commessi negli anni della dittatura. L’aereo sarà presto collocato nel museo della Memoria dell’ ex Esma. Conducono Chawki Senouci Alfredo Somoza.

h 20.30

Barlume
#POURPARLER.
Di e con Annagaia Marchioro
In scena, un microfono e un’attrice. E una serie di interviste e testimonianze, con uno stuolo di personaggi esilaranti. Personalità folli, esperte di diversity, influencer, odiatori compulsivi, religiosi in stato di grazia ed eminenti studiose di linguistica. Un’indagine comico-scientifica sulla potenza del linguaggio. Nell’era dell’odio digitale, uno spettacolo che serve a combatterlo anche dentro di noi. Una serata alla ricerca delle parole giuste per amare senza distinzione di sesso, razza, lingua e religione.

h 21.00

Palco grande
Ladaniva in concerto
Ladaniva: sono un duo franco-armeno fondato nel 2019, che ha già accumulato oltre 40 milioni di stream e più di 150 concerti in giro per il mondo. Il progetto nasce dall’incontro tra la cantante di origini armene e bielorusse Jacklin Baghdasaryan e dal polistrumentista francese Louis Thomas. La loro musica ha certamente radici europee, ma si muove libera oltre ogni confine: dai Balcani all’Africa, dal reggae all’hip hop, fino alla canzone d’autore.

h 22.00

Teatro La Cucina
Il Teatro La Cucina ha una capienza 120 posti: mezz’ora prima di ogni evento saranno distribuiti i tagliandi di ingresso fino ad esaurimento.
Nexus
Daniele Cavallanti sax tenore, Roberto Ottaviano guest sax soprano, Emanuele Parrini violino, Toni Cattano trombone, Luca Gusella vibrafono, Roberto Frassini Moneta contrabbasso, Tiziano Tononi batteria e percussioni.
Nexus ha attraversato quattro decenni di musica, sempre cangiante, con molti cambi di organico, mantenendo sempre una serie di coordinate di base che hanno permesso al gruppo di ritagliarsi un’identità molto specifica all’interno del panorama musicale europeo. Un mix di tradizione, avantgarde, Europa, Stati Uniti, Africa, India, musiche del mondo…questa è la cifra stilistica che nel tempo Nexus, nelle persone di Daniele Cavallanti e Tiziano Tononi, ha saputo costruire e mantenere nel tempo, pur tenendo conto dei cambiamenti significativi che hanno contraddistinto l’evolvere dei linguaggi dalla comparsa sulla scena del gruppo, nei primi anni ’80, fino ad oggi. Tutto questo è percepibile nel loro ultimo lavoro discografico – The Call: For A New Life, prodotto e pubblicato da Felmay Records nel 2021 – undicesimo capitolo della saga discografica di Nexus, che propone una visione del mondo post-pandemico positiva e soprattutto ancora una volta propositiva, attraverso composizioni originali affiancate ad un riferimento da sempre presente nel pantheon ideale di Tiziano Tononi come Andrew Cyrille. La collaborazione con Roberto Ottaviano risale alla fine degli anni ’80, e le strade reciproche non hanno mai smesso di intrecciarsi in tutti questi anni, dando luogo a collaborazioni prestigiose, dalla Grande Orchestra Nazionale di Jazz di Giorgio Gaslini all’Italian Instabile Orchestra, a nuove avventure discografiche come l’ultimo lavoro di Daniele Cavallanti “The Dreamtime”, o all’estensione del duo The Many Moods Of Interaction di Tiziano Tononi ed Emanuele Parrini, di prossima pubblicazione.

Palco grande
Club confidential
Reading e DJ set by Lele Sacchi

 

  • Autore articolo
    Redazione
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

  • PlayStop

    GR sabato 20/04 19:30

    Le notizie. I protagonisti. Le opinioni. Le analisi. Tutto questo nelle 16 edizioni quotidiane del Gr. Un appuntamento con la redazione che vi accompagna per tutta la giornata. Annunciati dalla “storica” sigla, i nostri conduttori vi racconteranno tutto quello che fa notizia, insieme alla redazione, ai corrispondenti, agli ospiti. La finestra di Radio Popolare che si apre sul mondo, a cominciare dalle 6.30 del mattino. Da non perdere per essere sempre informati.

    Giornale Radio - 20-04-2024

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di venerdì 19/04/2024

    La rassegna stampa di Popolare Network non si limita ad una carrellata sulle prime pagine dei principali quotidiani italiani: entra in profondità, scova notizie curiose, evidenzia punti di vista differenti e scopre strane analogie tra giornali che dovrebbero pensarla diversamente.

    Rassegna stampa - 19-04-2024

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di venerdì 19/04/2024 delle 19:50

    Metroregione è il notiziario regionale di Radio Popolare. Racconta le notizie che arrivano dal territorio della Lombardia, con particolare attenzione ai fatti che riguardano la politica locale, le lotte sindacali e le questioni che riguardano i nuovi cittadini. Da Milano agli altri capoluoghi di provincia lombardi, senza dimenticare i comuni più piccoli, da dove possono arrivare storie esemplificative dei cambiamenti della nostra società.

    Metroregione - 19-04-2024

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Snippet di sabato 20/04/2024

    Un viaggio musicale, a cura di missinred, attraverso remix, campioni, sample, cover, edit, mash up. Sabato dalle 22:45 alle 23.45 (tranne il primo sabato di ogni mese)

    Snippet - 20-04-2024

  • PlayStop

    News della notte di sabato 20/04/2024

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 20-04-2024

  • PlayStop

    Warm-up di sabato 20/04/2024

    musica by Davide Facchini

    Warm-up - 20-04-2024

  • PlayStop

    Il sabato del villaggio di sabato 20/04/2024

    Il sabato del villaggio... una trasmissione totalmente improvvisata ed emozionale. Musica a 360°, viva, legata e slegata dagli accadimenti. Come recita la famosa canzone del fu Giacomo: Questo di sette è il più grandioso giorno, pien di speme e di gioia: di man tristezza e noia recheran l'ore, ed il travaglio usato ciascuno in suo pensier farà ritorno.

    Il sabato del villaggio - 20-04-2024

  • PlayStop

    Senti un po’ di sabato 20/04/2024

    Senti un po’ è un programma della redazione musicale di Radio Popolare, curata e condotta da Niccolò Vecchia, che da vent’anni si occupa di novità musicali su queste frequenze. Ospiti, interviste, minilive, ma anche tanta tanta musica nuova. 50 minuti (circa…) con cui orientarsi tra le ultime uscite italiane e internazionali. Da ascoltare anche in Podcast (e su Spotify con le playlist della settimana). Senti un po’. Una trasmissione di Niccolò Vecchia In onda il sabato dalle 18.30 alle 19.30.

    Senti un po’ - 20-04-2024

  • PlayStop

    Stay human di sabato 20/04/2024

    Ogni sabato, dalle 17.35 alle 18.30, musica, libri e spettacoli che ci aiutano a 'restare umani'. Guida spirituale della trasmissione: Fela.

    Stay human - 20-04-2024

  • PlayStop

    Jailhouse Rock di sabato 20/04/2024

    Suoni, suonatori e suonati dal mondo delle prigioni Jailhouse Rock è una trasmissione radiofonica in onda su Radio Popolare e altre radio di Popolare Network, Radio Sonica, Radio Beckwith, Radio Zainet e Radio Onda d’Urto e altre ancora. In Jailhouse Rock storie di musica e di carcere si attraversano le une con le altre. Alla trasmissione collaborano detenuti del carcere romano di Rebibbia Nuovo Complesso e del carcere milanese di Bollate. Dando vita alla prima esperienza del genere, ogni settimana realizzano un Giornale radio dal carcere (Grc) in onda all’interno di Jailhouse Rock, nonché delle cover degli artisti ascoltati nella puntata. Ogni sabato dalle 16.30 alle 17.30, a cura di Patrizio Gonnella e Susanna Marietti. http://www.jailhouserock.it/ https://www.facebook.com/Jailhouse-Rock-451755678297925/

    Jailhouse Rock - 20-04-2024

  • PlayStop

    10 Pezzi di sabato 20/04/2024

    Una colonna sonora per il sabato pomeriggio, 45 minuti di musica con cui attraversare il repertorio di grandi artisti che hanno fatto la storia.

    10 Pezzi - 20-04-2024

  • PlayStop

    DOC – Tratti da una storia vera di sabato 20/04/2024

    I documentari e le docu-serie sono diventati argomento di discussione online e offline: sesso, yoga, guru, crimine, storie di ordinaria follia o di pura umanità. In ogni puntata DOC ne sceglierà uno per indagare e approfondire, anche dopo i titoli di coda, tematiche sempre più attuali, spesso inesplorate ma di grande rilevanza socio-culturale. E, tranquilli, no spoiler! A cura di Roberta Lippi e Francesca Scherini In onda sabato dalle 15 alle 15.30

    DOC – Tratti da una storia vera - 20-04-2024

  • PlayStop

    Chassis di sabato 20/04/2024

    con Costanza Quatriglio sul documentario "Il cassetto segreto"; Vanina Lappa su "In nessun posto al mondo"; Simona Bosco Ruggeri con "Il paese dei jeans in agosto". Mauro Gervasini presenta il 72° Trento Film Festival. Tra le uscite: Civil War di Alex Garland; Non volere volare di Hafsteinn Gunnar Sigurosson; Cattiverie a domicilio di Thea Sharrock; Back to black di Sam Taylor Johnson; Vita da gatto di Guillaume Maidatchevsky; Brigitte Bardot forever di Lech Majewski.

    Chassis - 20-04-2024

  • PlayStop

    I girasoli di sabato 20/04/2024

    La trasmissione è un appuntamento con l’arte e la fotografia e con le ascoltatrici e gli ascoltatori che vogliono avere più notizie ed approfondimenti in quell’ambito della cultura che cerchiamo di racchiudere nella definizione “Arti Visive”. A cura di Tiziana Ricci va in onda il sabato alle 13.15 e vuole essere un viaggio fra alcuni degli eventi più importanti della settimana, ma non solo. Interviste ai protagonisti per scoprire le idee che stanno dietro la loro ricerca creativa e rendere cosi’ accessibile a tutti il significato delle loro opere. Vi proporremo anche le opinioni dei critici che stimiamo di piu’ per la loro onesta’ intellettuale e cercheremo di avere un’attenzione particolare per giovani talenti che come ben sappiamo hanno difficolta’ a far conoscere il loro lavoro.Infine ci auguriamo che ” I GIRASOLI ” possa essere uno strumento utile per capire se gli eventi che ci vengono proposti sono operazioni culturali serie oppure frutto di furbizie che hanno come obiettivo solo business o intenti propagandistici.Ci sembra che questa attenzione sia piu’ che mai necessaria oggi dato che assistiamo a un grande aumento degli eventi , molti dei quali di pessima qualità. Contiamo anche di dare spazio a notizie ed eventuali polemiche che riguardano i progetti di politica culturale.

    I girasoli - 20-04-2024

  • PlayStop

    Good Times di sabato 20/04/2024

    Il "Festival del Contrabbando culturale", in Valposchiavo e a Tirano; Elisa Vincenzi presenta il suo libro “Yoga che emozione!”, oggi alla Libreria delle ragazze e dei ragazzi; Daniele Biacchessi, giornalista e scrittore, il consiglio di lettura e il suo “Eccidi nazifascisti. L'armadio della vergogna”, Jaca Book; la XII edizione de La Volpe e l'Uva LA VOLPE E L'UVA, del Boccaccio, trasloca ai giardini in via Piero della Francesca. Poi cinema, arte, teatro e GialloCrovi sui libri che diventano film.

    Good Times - 20-04-2024

  • PlayStop

    Terzo tempo di sabato 20/04/2024

    Nel rugby il terzo tempo è il dopo partita, quando gli animi si rilassano, si beve e si mangia insieme: questo è lo spirito con cui nasce questa trasmissione, che potrebbe essere definita una sorta di “spin off” di Esteri – in onda tutte le sere dal lunedì al venerdì dalle 19 alle 19:30 – oppure, prendendo in prestito la metafora sportiva, un “terzo tempo” di Esteri. Sarà una mezz’ora più rilassata rispetto all’appuntamento quotidiano, ricca di storie e racconti, ma anche di musica. A cura di Martina Stefanoni

    Terzo tempo – il settimanale di Esteri - 20-04-2024

  • PlayStop

    Il giorno delle locuste di sabato 20/04/2024

    Le locuste arrivano come orde, mangiano tutto quello che trovano sul loro cammino e lasciano solo desertificazione e povertà. Andrea Di Stefano si addentra nei meandri della finanza cercando di svelare paradisi fiscali, truffe e giochi borsistici in Italia e all’estero. Una cronaca diversa dell’economia e della finanza nell’era della globalizzazione e del mercato come icona assoluta.

    Il giorno delle locuste - 20-04-2024

  • PlayStop

    Autismo, certificazioni Dsa e handicap per minori

    Nella puntata del 12 aprile siamo tornati a parlare di autismo e in particolare di diagnosi. Con la dottoressa Antonella Costantino, neuropsichiatra infantile e Direttora Uonpia della Fondazione Policlinico, abbiamo poi proseguito parlando di certificazioni Dsa e dell'handicap ai fini scolastici. Molte informazioni utili su come muoversi e come seguire correttamente le procedure.

    37 e 2 - 20-04-2024

Adesso in diretta