Approfondimenti

A.A.A. Leader anti populismo cercasi

L’Europa alla ricerca di leader anti populismo. La ricandidatura di Angela Merkel per il quarto mandato ha proprio questo significato. Indebolita dalle politiche sull’immigrazione, sembrava fino a pochi mesi fa sul punto di lasciare la cancelleria. Ma l’aria di estrema destra, la Brexit e Trump hanno cambiato il clima. Merkel ha motivato proprio in questo modo la sua decisione di restare in campo. E, al di là delle ambizioni personali, le sue chance di essere riconfermata dipendono molto dalla paura dell’onda anti europea.

Anche in Francia, la vittoria alle primarie della destra repubblicana di François Fillon può essere letta in questa chiave. Se al ballottaggio delle presidenziali del prossimo anno dovesse andare un socialista, dopo il fallimento di Hollande, tutte le previsioni dicono che Marine Le Pen avrebbe ottime chance di vincere. Portando la destra post fascista, nazionalista e anti europea per la prima volta all’Eliseo. Fillon potrebbe invece diventare l’argine, raccogliendo anche i voti dell’elettorato socialista al secondo turno, più dell’indigeribile Sarkozy.

Gli appuntamenti del 2017 sono anche altri: c’è il voto in Olanda, dove il partito di estrema destra di Geert Wilders potrebbe andare al governo. Wilders ha dichiarato che, se vincerà, farà un referendum sul modello britannico per uscire dall’Unione europea. Fino a poco tempo fa sarebbe suonato come un azzardo propagandistico. Oggi, non più. Wilders vola nei sondaggi.

Il 4 dicembre, poi, non c’è solo il referendum italiano, che pure potrebbe avere ricadute indirette sul posizionamento di Roma in Europa. Infatti si voterà, quel giorno, anche in Austria: e un presidente di estrema destra Norbert Hofer potrebbe insediarsi a Vienna.

L’Unione europea potrebbe cambiare faccia. Senza che Bruxelles ci possa fare granché. E’ un paradosso. La strada dell’Europa verrà segnata ancora una volta dalle decisioni nazionali. L’assenza di leader europei e la debolezza delle istituzioni comunitarie è sempre più grave. Tanto da fare sembrare Angela Merkel il baluardo europeista. Lei, che imponendo la camicia di forza dell‘austerità, ha contributo non poco alla crescita della retorica anti europea dei populisti.

  • Autore articolo
    Alessandro Principe
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di sabato 25/06/2022

    La rassegna stampa di Popolare Network non si limita ad una carrellata sulle prime pagine dei principali quotidiani italiani: entra…

    Rassegna Stampa - 25/06/2022

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di venerdì 24/06/2022 delle 19:50

    Metroregione è il notiziario regionale di Radio Popolare. Racconta le notizie che arrivano dal territorio della Lombardia, con particolare attenzione…

    Rassegna Stampa - 25/06/2022

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Piovono radio di sabato 25/06/2022

    Il direttore di Radio Popolare Sandro Gilioli a confronto con ascoltatori e ascoltatrici.

    Piovono radio - 25/06/2022

  • PlayStop

    Itaca di sabato 25/06/2022

    Itaca, viaggio nel presente. I giornali, l’attualità, il colloquio con chi ci ascolta. Ogni sabato dalle 8.45 alle 10.30.

    Itaca - 25/06/2022

  • PlayStop

    Mash-Up di sabato 25/06/2022

    A Lunenburg, in primavera, Ilona Staller e Immanuel Kant studiano insieme come muovere le dita nelle variazioni Goldberg, ascoltando Fela…

    Mash-Up - 25/06/2022

  • PlayStop

    News della notte di venerdì 24/06/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 25/06/2022

  • PlayStop

    Esteri di venerdì 24/06/2022

    1-Stati Uniti. Dopo una lunga crociata reazionaria abolito il diritto all’aborto federale. La sentenza della Corte suprema sarà applicata nella…

    Esteri - 25/06/2022

  • PlayStop

    The Game di venerdì 24/06/2022

    Puntata speciale dedicata alla memoria di Stefano Rodotà (1933-2017), il grande giurista e intellettuale morto il 23 giugno di cinque…

    The Game - 25/06/2022

  • PlayStop

    Muoviti Muoviti di venerdì 24/06/2022

    Dove si parla, e in alcuni casi si scopre, di come si possa parlare "corsivo". Ebbene sì. Poi ospitiamo lo…

    Muoviti muoviti - 25/06/2022

  • PlayStop

    Intervista a Pierfrancesco Favino di Barbara Sorrentini

    Al Bardolino Film Festival che si è tenuto la scorsa settimana, Barbara Sorrentini ha intervistato Pierfrancesco Favino, in occasione della…

    Clip - 25/06/2022

  • PlayStop

    Intervista a Pierfrancesco Favino di Barbara Sorrentini

    Al Bardolino Film Festival che si è tenuto la scorsa settimana, Barbara Sorrentini ha intervistato Pierfrancesco Favino, in occasione della…

    Clip - 24/06/2022

  • PlayStop

    Di tutto un boh di venerdì 24/06/2022

    l’Italia è una repubblica fondata sul sentito dire. Tra cliché e cose spiegate male, è un attimo perdersi un pezzo…

    Di tutto un boh - 25/06/2022

  • PlayStop

    L'Europa in casa nostra di venerdì 24/06/2022

    Una delle principali sfide che l’Unione europea sta affrontando oggi è legata a questa domanda: come portare lo spirito e…

    L’Europa in casa nostra - 25/06/2022

  • PlayStop

    Poveri ma belli di venerdì 24/06/2022

    Un percorso attraverso la stratificazione sociale italiana, un viaggio nell’ascensore sociale del Belpaese, spesso rotto da anni e in attesa…

    Poveri ma belli - 25/06/2022

  • PlayStop

    Luca Crovi e Peppo Bianchessi, Il libro segreto di Long John Silver

    LUCA CROVI, PEPPO BIANCHESSI – IL LIBRO SEGRETO DI LONG JOHN SILVER – presentato da IRA RUBINI

    Note dell’autore - 24/06/2022

  • PlayStop

    Seconda pagina di venerdì 24/06/2022 delle 12:48

    Fascia informativa e di approfondimento che segue il Giornale Radio, tra attualità, cultura e società.

    Seconda pagina - 25/06/2022

  • PlayStop

    Cult di venerdì 24/06/2022

    Oggi a Cult, il quotidiano culturale di Radio Popolare in onda alle 11.30: il Pesaro Film Festival 22, le nuove…

    Cult - 25/06/2022

  • PlayStop

    37e2 di venerdì 24/06/2022

    Fame nel mondo, quale è la reale situazione; i medici di medicina generale; cosa sta succedendo a livello di pandemia;…

    37 e 2 - 24/06/2022

  • PlayStop

    Varoufakis: l’austerità dell’Europa è una guerra ai lavoratori

    Intervista negli studi di Radio Popolare all'ex ministro delle finanze greco Yanis Varoufakis, oggi portavoce del movimento Diem25 su guerra,…

    Clip - 24/06/2022

  • PlayStop

    Prisma di venerdì 24/06/2022

    Notizie, voci e storie nel mattino di Radio Popolare, da lunedì a giovedì dalle 9.00 alle 10.30. Il venerdì dalle…

    Prisma - 25/06/2022

Adesso in diretta