Approfondimenti

40 anni d’indipendenza

Professore di Economia politica, Romano Prodi è stato presidente del Consiglio in Italia e presidente della Commissione europea. Padre dell’Ulivo nel 2007, è uno dei padri nobili del centro sinistra italiano. Ha inviato questa lettera a Radio Popolare per augurare a tutti noi buon compleanno per i nostri 40 anni. 

Fare informazione oggi significa raccontare un mondo complesso ed è un compito difficile. Disponiamo ogni giorno di migliaia di notizie che dovrebbero aiutarci a riflettere e a capire, senza pregiudizi.

Tuttavia la moltiplicazione delle fonti non sempre significa moltiplicazione dei punti di vista. Penso ad esempio alla necessità di una informazione che sappia mettere al centro i diritti di chi ne è privato e affrontare le diseguaglianze che la globalizzazione ha aumentato con l’obiettivo di scoprire, verificare, far emergere ciò che non appare o viene occultato, evitando mode e conformismi, non avendo timore di affrontare le complessità.

La radio, nel panorama dell’informazione, continua ad avere un ruolo importante e mi pare che, a 120 anni dall’invenzione di Guglielmo Marconi, goda ancora di buona salute. Nella sua evoluzione ha saputo adattarsi efficacemente ai cambiamenti superando diversi momenti di difficoltà, sino a quello della rivoluzione digitale. Gli ascolti crescono e anche la sua credibilità. Anche io ascolto la radio, ogni mattina, le rassegne stampa.

È una informazione rapida, immediata, che mi consente di orientarmi tra le varie notizie. Radio Popolare compie in questi giorni 40 anni della sua storia: è un bel traguardo e allo stesso tempo uno stimolo per il futuro. Ho avuto modo di parlare con voi in diverse occasioni e ho apprezzato la vostra attenzione non solo alla politica, alla società, all’economia italiana, ma anche a quella europea e internazionale. I vostri finanziatori e sostenitori sono esclusivamente gli ascoltatori e le ascoltatrici e questo penso sia garanzia per la vostra autonomia e indipendenza. Vi auguro che non solo continuino a sostenervi, ma che aumentino di numero per permettere a Radio Popolare di crescere e rafforzare il suo ruolo nell’informazione italiana. Molti auguri a tutti voi di buon lavoro, di buon Natale e di buon anno.

di Romano Prodi

  • Autore articolo
    Redazione
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di mer 22/09/21 delle 19:49

    Metroregione di mer 22/09/21 delle 19:49

    Rassegna Stampa - 23/09/2021

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Indie-Re di gio 23/09/21

    Indie-Re di gio 23/09/21

    Radio Muse Indie-re - 23/09/2021

  • PlayStop

    Jazz Ahead di mer 22/09/21

    Jazz Ahead di mer 22/09/21

    Jazz Ahead - 23/09/2021

  • PlayStop

    News Della Notte di mer 22/09/21

    News Della Notte di mer 22/09/21

    News della notte - 23/09/2021

  • PlayStop

    Gimme Shelter di mer 22/09/21

    Gimme Shelter di mer 22/09/21

    Gimme Shelter - 23/09/2021

  • PlayStop

    Il giusto clima di mer 22/09/21

    Il giusto clima di mer 22/09/21

    Il giusto clima - 23/09/2021

  • PlayStop

    Quel che resta del giorno di mer 22/09/21

    La ripresa economica è trainata dal precariato. La maggior parte dei nuovi contratti d’assunzione sono a termine. A dirlo sono…

    Quel che resta del giorno - 23/09/2021

  • PlayStop

    Esteri di mer 22/09/21

    1-Stati uniti. La camera alza il tetto del debito ma i repubblicani promettono di bloccare il testo al senato. Appello…

    Esteri - 23/09/2021

  • PlayStop

    The Game di mer 22/09/21

    //Gkn, da oggi il racconto di Radio Popolare si sposta direttamente a Campi Bisenzio con l’inviato Massimo Alberti. //Delocalizzazioni, la…

    The Game - 23/09/2021

  • PlayStop

    Muoviti muoviti di mer 22/09/21

    Gli insulti a Sgarbi e Albano al concerto all'Arena di Verona in ricordo di Franco Battiato, Franco Bruno candidato sindaco…

    Muoviti muoviti - 23/09/2021

  • PlayStop

    Cos'è la Materia Oscura? E i discont, convengono?

    ne parliamo con Simona Romaniello del Planetario di Torino e Stefania Villa di Altroconsumo. Insieme a Jennifer Radulovic

    Di tutto un boh - 23/09/2021

  • PlayStop

    Considera l'armadillo mer 22/09/21

    Si parla con Katia Impellittiere della Lac Lega Abolizione Caccia della sentenza del Tar che sospende la caccia in Lombardia…

    Considera l’armadillo - 23/09/2021

  • PlayStop

    Jack di mer 22/09/21

    Jack di mer 22/09/21

    Jack - 23/09/2021

  • PlayStop

    Sussurri nei giardini pensili

    quando prendiamo lezioni di proto-erotismo e lanciamo la giornata dell'orgoglio balconico

    Poveri ma belli - 23/09/2021

  • PlayStop

    Cult di mer 22/09/21

    ira rubini, cult, podcast abitanti di greco, maurizio guagnetti, tiziana ricci, l'ombra di tutti, monumento a roberto franceschi, milano musica…

    Cult - 23/09/2021

  • PlayStop

    Seconda pagina di mer 22/09/21 delle 12:48

    Seconda pagina di mer 22/09/21 delle 12:48

    Seconda pagina - 23/09/2021

  • PlayStop

    Elezioni Comunali Milano 2021, viaggio nei quartieri: Gratosoglio

    gli approfondimenti di Prisma nei quartieri di Milano alla vigilia delle Elezioni Comunali del 2021

    Clip - 22/09/2021

  • PlayStop

    "Ne usciremo migliori": Collettivamente non è successo. E personalmente? La frustrazione delle occasioni perse

    Tutto scorre di mer 22/09/21

    Tutto scorre - 23/09/2021

  • PlayStop

    Prisma di mer 22/09/21

    Prisma di mer 22/09/21

    Prisma - 23/09/2021

  • PlayStop

    Il demone del tardi - copertina di mer 22/09/21

    Il demone del tardi - copertina di mer 22/09/21

    Il demone del tardi - 23/09/2021

  • PlayStop

    Seconda pagina di mer 22/09/21 delle 07:50

    Seconda pagina di mer 22/09/21 delle 07:50

    Seconda pagina - 23/09/2021

Adesso in diretta