Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

  • PlayStop

    GR di gio 14/11 delle ore 19:29

    GR di gio 14/11 delle ore 19:29

    Giornale Radio - 14/11/2019

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di gio 14/11

    La rassegna stampa di Radio Popolare

    Rassegna Stampa - 14/11/2019

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di gio 14/11 delle 19:50

    Metroregione di gio 14/11 delle 19:50

    Rassegna Stampa - 14/11/2019

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Rock is Dead di gio 14/11

    Rock is Dead di gio 14/11

    Rock is dead - 14/11/2019

  • PlayStop

    Ora di punta di gio 14/11 (seconda parte)

    Ora di punta di gio 14/11 (seconda parte)

    Ora di punta – I fatti del giorno - 14/11/2019

  • PlayStop

    Ora di punta di gio 14/11 (prima parte)

    Ora di punta di gio 14/11 (prima parte)

    Ora di punta – I fatti del giorno - 14/11/2019

  • PlayStop

    Esteri di gio 14/11

    Esteri di gio 14/11

    Esteri - 14/11/2019

  • PlayStop

    Ora di punta di gio 14/11

    Ora di punta di gio 14/11

    Ora di punta – I fatti del giorno - 14/11/2019

  • PlayStop

    AVENIDA BRASIL 10-11-19

    live e chiacchierata con Momo (Marcelo Frota) che ci presenta il suo sesto album I was said to be quiet(primo…

    Avenida Brasil - 14/11/2019

  • PlayStop

    Malos di gio 14/11 (prima parte)

    Malos di gio 14/11 (prima parte)

    MALOS - 14/11/2019

  • PlayStop

    Malos di gio 14/11 (seconda parte)

    Malos di gio 14/11 (seconda parte)

    MALOS - 14/11/2019

  • PlayStop

    AVENIDA BRASIL 3-11-19

    Playlist: 1. Lula Livre, DigitalDubs e Earl Sixteen, 2019 2. Nem nada , Karina Buhr, Desmanche, 2019 3. Amanheceu, Ceumar,…

    Avenida Brasil - 14/11/2019

  • PlayStop

    Malos di gio 14/11

    Malos di gio 14/11

    MALOS - 14/11/2019

  • PlayStop

    Due di due di gio 14/11 (prima parte)

    Due di due di gio 14/11 (prima parte)

    Due di Due - 14/11/2019

  • PlayStop

    Due di due di gio 14/11 (seconda parte)

    Due di due di gio 14/11 (seconda parte)

    Due di Due - 14/11/2019

  • PlayStop

    Due di due di gio 14/11

    Due di due di gio 14/11

    Due di Due - 14/11/2019

  • PlayStop

    Jack di gio 14/11 (seconda parte)

    Jack di gio 14/11 (seconda parte)

    Jack - 14/11/2019

  • PlayStop

    Jack di gio 14/11 (prima parte)

    Jack di gio 14/11 (prima parte)

    Jack - 14/11/2019

  • PlayStop

    Jack di gio 14/11

    Jack di gio 14/11

    Jack - 14/11/2019

  • PlayStop

    Outsiderart - un tesoro nascosto

    "Quando la mente si priva, più sinceri si piange"..“Ambrogio il maiale allungato..Bibo il coccodrillo arrotino..Piero l'orso bandieraio..Gigi il leopardo-mucca cantante..Flip…

    Psicoradio - 14/11/2019

  • PlayStop

    Considera l'armadillo gio 14/11

    Considera l'armadillo gio 14/11

    Considera l’armadillo - 14/11/2019

  • PlayStop

    Radio Session di gio 14/11

    Radio Session di gio 14/11

    Radio Session - 14/11/2019

  • PlayStop

    37 e 2 di gio 14/11

    Prenotazioni visite all'istituto di dermatologia del Policlinico di Milano; i reparti a rischio chiusura di Rho e Angera; sportello invalidità…

    37 e 2 - 14/11/2019

Adesso in diretta

Approfondimenti

La pornografia tra censura e politica

Si intitola Porno e libertà il documentario di Carmine Amoroso, uscito al cinema sfidando la censura e le complicazioni distributive legate al genere documentario. Un caso abbastanza raro, evidentemente, ma che non è riuscito a ottenere l’approvazione di Mark Zuckerberg che, al momento, gli ha oscurato la pagina facebook del film.

Un viaggio nella pornografia in Italia tra gli anni ’70 e ’80, attraverso la narrazione di Riccardo Schicchi, Ilona Staller, Marco Pannella, Lidia Ravera, Lasse Braun, Achille Bonito Oliva, Helena Velena e altri protagonisti dell’epoca, con immagini d’archivio e film a luci rosse.

Anni in cui film venivano messi al rogo, dalle immagini scomode di Pier Paolo Pasolini a quelle più romantiche di Ultimo tango a Parigi di Bernardo Bertolucci. Anni in cui era possibile mandare in Parlamento una pornostar com Cicciolina, con la complicità di Marco Pannella.

Qui la pornografia racconta le trasformazioni culturali e sociali dell’epoca, quando si poteva finire in carcere per possesso di riviste con foto di nudi e la sessuofobia andava a braccetto con il bigottismo della Chiesa. Il film è una denuncia a ritroso, che riporta agli inizi della liberazione sessuale quando un libro come Porci con le ali vendeva migliaia di copie, e che impone con forza una riflessione sull’oggi, sulla diffusione impazzita di materiale pornografico via internet e sull’ipocrisia di vietare immagini erotiche nel cinema o in altre forme d’arte.

Che in Italia il rapporto con l’erotismo sia sempre stato conflittuale non è un mistero e il film Porno e libertà riesce a mostrarlo molto bene.

Ascolta qui l’intervista al regista Carmine Amoroso

Carmine Amoroso

  • Autore articolo
    Barbara Sorrentini
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni