Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

  • PlayStop

    GR di mar 28/01 delle ore 22:30

    GR di mar 28/01 delle ore 22:30

    Giornale Radio - 29/01/2020

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di mar 28/01

    La rassegna stampa di Radio Popolare

    Rassegna Stampa - 29/01/2020

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di mar 28/01 delle 19:47

    Metroregione di mar 28/01 delle 19:47

    Rassegna Stampa - 29/01/2020

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Stile Libero di mar 28/01

    Stile Libero di mar 28/01

    Stile Libero - 29/01/2020

  • PlayStop

    Notte Vulnerabile di mar 28/01

    Notte Vulnerabile di mar 28/01

    Notte vulnerabile - 29/01/2020

  • PlayStop

    L'altro martedi' di mar 28/01

    L'altro martedi' di mar 28/01

    L’Altro Martedì - 29/01/2020

  • PlayStop

    Wi-Fi Area del mar 28/01

    Wi-Fi Area del mar 28/01

    Wi-fi Area - 29/01/2020

  • PlayStop

    Ora di punta di mar 28/01 (prima parte)

    Ora di punta di mar 28/01 (prima parte)

    Ora di punta – I fatti del giorno - 29/01/2020

  • PlayStop

    Ora di punta di mar 28/01 (seconda parte)

    Ora di punta di mar 28/01 (seconda parte)

    Ora di punta – I fatti del giorno - 29/01/2020

  • PlayStop

    Esteri di mar 28/01

    1- Donald Trump mette i palestinesi davanti al fatto compiuto. Il suo piano di pace presentato questa sera è una…

    Esteri - 29/01/2020

  • PlayStop

    Ora di punta di mar 28/01

    Ora di punta di mar 28/01

    Ora di punta – I fatti del giorno - 29/01/2020

  • PlayStop

    Malos di mar 28/01 (prima parte)

    Malos di mar 28/01 (prima parte)

    MALOS - 29/01/2020

  • PlayStop

    Malos di mar 28/01 (seconda parte)

    Malos di mar 28/01 (seconda parte)

    MALOS - 29/01/2020

  • PlayStop

    Due di due di mar 28/01 (seconda parte)

    Parliamo con gli ascoltatori di Kobe Bryant e di altre celebrità dello sport, musica e spettacolo la cui scomparsa ci…

    Due di Due - 29/01/2020

  • PlayStop

    Due di due di mar 28/01 (prima parte)

    Al telefono Donata Columbro, attivista di #cipassalafame, per raccontarci perché il 28 dovremmo digiunare a sostegno dei migranti. (prima parte)

    Due di Due - 29/01/2020

  • PlayStop

    Jack di mar 28/01 (seconda parte)

    Jack di mar 28/01 (seconda parte)

    Jack - 29/01/2020

  • PlayStop

    Jack di mar 28/01 (prima parte)

    Jack di mar 28/01 (prima parte)

    Jack - 29/01/2020

  • PlayStop

    Considera l'armadillo mar 28/01

    Considera l'armadillo mar 28/01

    Considera l’armadillo - 29/01/2020

  • PlayStop

    Radio Session di mar 28/01

    Radio Session di mar 28/01

    Radio Session - 29/01/2020

  • PlayStop

    Note dell'autore di ven 24/01

    MASSIMILIANO DI GIORGIO - IL GIORNALE PARTITO - presentato da ANNA BREDICE

    Note dell’autore - 29/01/2020

  • PlayStop

    C'è luce: Un piano che non basta

    Veronica Aneris, rappresentante per l’Italia di Transport & Environment, ci parla del Piano Nazionale Italiano Energia e Clima: un piano…

    C’è luce - 29/01/2020

  • PlayStop

    Tazebao di mar 28/01

    Tazebao di mar 28/01

    Tazebao - 29/01/2020

  • PlayStop

    Memos di mar 28/01

    Salvini ha perso l’Emilia Romagna e non è riuscito a prendersi la Calabria. Il centrosinistra, quello largo ma non larghissimo,…

    Memos - 29/01/2020

Adesso in diretta

Approfondimenti

Tsipras raddoppia

Il nuovo governo Tsipras si insedierà nei prossimi giorni, dopo la vittoria di Syriza nelle elezioni di ieri. Una vittoria importante perchè conferma che c’è ancora una maggioranza dell’elettorato disposta a dare fiducia al leader della sinistra greca. La situazione economica e sociale in Grecia resta però drammatica e il durissimo “Memorandum” – l’accordo firmato proprio da Tsipras con le istituzioni europee – prevede nuove, massicce dosi di austerità. E Tsipras dovrà somministrarle ai suoi concittadini.

Cosa accadrà nelle prossime settimane? Quanta austerità può ancora sopportare la società greca? Esistono cosiddetti “Piani B”, di cui una parte della sinistra europea sta discutendo da tempo (da Varoufakis a Melenchon, da Lafontaine a Fassina), che propongono l’uscita dall’euro: possono funzionare come alternative all’austerità o rischiano di frantumare il progetto europeo nelle vecchie logiche degli stati nazionali? Memos ne ha parlato oggi con Massimo D’Antoni, economista all’Università di Siena. D’Antoni è anche il responsabile italiano di un progetto internazionale sullo studio dell’economia. Si chiama CORE (vedi http://progetti.unisi.it/core-econ/) e attraverso un nuovo libro di testo punta cambiare il modo in cui l’economia viene insegnata nelle università.

Ascolta la puntata di Memos

  • Autore articolo
    Raffaele Liguori
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni