Calcio in Sud America

Futbol, una questione di mistica

venerdì 18 novembre 2016 ore 17:31

Le sfide che infiammano un intero continente, i cartelli della droga colombiana, i pionieri giunti dall’Europa per non riuscire più a scappare da lì, stadi che battono come un cuore troppo accelerato, Montevideo e Baires, Messi, Maradona, Pelè e l’ultimo dei ragazzino del barrio.

Di questo e molto altro narra Locos por el futbol, il libro che Carlo Pizzigoni ha da poco dato alle stampe per Sperling & Kupfer. Direttore di Mondo Futbol e collaboratore di Sky, Pizzigoni ha girato ogni angolo del continente sudamericano. E ha deciso di raccontarlo attraverso uno degli strumenti di lettura più azzeccati, il pallone, vera e propria ossessione collettiva a quella latitudini.

Riascolta l’intervista a Carlo Pizzigoni a Olio di Canfora.

carlo_pizzigoni

Non c’è, o per lo meno non ne conosciamo (e non li vogliamo conoscere), abitante del Sud America che non sia appassionato di calcio. Perché è così sacro il legame tra quelle terre e il pallone?

Risponde Pepe Mujica, ex guerrigliero e poi presidente dell’Uruguay. Un gigante della storia degli ultimi anni.

pepe_mujica

Così la pensa il grande scrittore Luis Sepulveda, intervistato da Barbara Sorrentini, a sua volta grande appassionato di sport.

luis_sepulveda

 

Aggiornato mercoledì 23 novembre 2016 ore 17:36
TAG