Parla Andrew Jennings

“La Fifa? Presto sarà tutto finito”

giovedì 25 febbraio 2016 ore 23:00

“Non dedico grande attenzione a quanto accadrà il 26 febbraio: la Fifa vive in un mondo di sogno, continua a negare la realtà”.

Parla così Andrew Jennings, giornalista e scrittore britannico. Da oltre 15 anni con le sue inchieste per Sunday Times e Bbc e nei suoi libri come FOUL!, Omertà e The Dirty Game denuncia gli scandali della Fifa e le ruberie dell’ex dominus Sepp Blatter

Venerdì, dopo 35 anni, lo svizzero sarà sostituito alla guida dell’organizzazione con sede a Zurigo.

I candidati sono cinque, ma ad ambire realmente alla carica figurano il connazionale e segretario generale Uefa Gianni Infantino e il numero uno del calcio asiatico Salman Al Khalifa, accusato di torture durante la repressione bahrainita del 2011.

“I tifosi – aggiunge Jennings – devono capire che non abbiamo più bisogno di figure di questo tipo. Abbiamo avuto quarant’anni di crimine organizzato al potere: ora è il momento di decidere che tipo di organizzazione del calcio vogliamo e rompere con il passato. Ci vorranno tempo e impegno, ma accadrà”.

Ascolta qui l’intervista a Andrew Jennings, andata in onda a  Olio di Canfora

Andrew Jennings 

Aggiornato venerdì 26 febbraio 2016 ore 16:20
TAG