Approfondimenti

Raggi, “pronta a essere la prima sindaca di Roma”

“I dati da cui partivamo quattro mesi fa erano dieci punti in meno di quelli di oggi.”

Non c’è bisogno di aggiungere molto altro alle parole pronunciate a tarda notte da Luciano Nobili, rappresentante dello staff di Giachetti. Una partita difficilissima, l’eredità della giunta Marino è stata pesante, un’impresa ardua, era un miracolo solo arrivare al ballottaggio. Il miracolo si è avverato, ma dopo tre ore di grande allarme e di sconcerto.

Completamente altro clima dalle parti di Virginia Raggi: la candidata Cinque Stelle si dice pronta a essere la prima sindaca donna di Roma e la meta è a portata di mano. Raggi parte avvantaggiata, e conquista il voto soprattutto dei delusi, degli elettori che avevano creduto al Pd e ora vogliono dargli una lezione. Se vinceranno, i Cinque Stelle si ritroveranno davanti a una sfida che farà tremare i polsi.

Ieri con Virginia Raggi c’era il direttorio politico del Movimento, Di Maio e Di Battista, a condividere con la candidata sindaca il suo successo, ma hanno lasciato da parte Beppe Grillo, per ora. A chi le chiedeva di lui, la candidata romana spiegava di avere il cellulare scarico e di non averlo potuto quindi chiamare.

Il Partito democratico a Roma non poteva sperare meglio, anzi Giachetti dovrebbe ringraziare Berlusconi: se i pochi punti percentuali presi da Marchini si fossero concentrati su Giorgia Meloni, a quest’ora il vicepresidente della Camera ed ex radicale Giachetti avrebbe chiuso tutti i giochi e sarebbe arrivato terzo.

Ora deve organizzare il ballottaggio, ma con poche speranze: Fassina chiederà di portare i suoi voti ai Cinque Stelle e forse anche Meloni potrebbe fare lo stesso. Renzi non ha mai voluto intestarsi la partita di Roma, era troppo a rischio sconfitta. Ora il capro espiatorio è Marino, i commenti del dopo voto riportano solo all’ex sindaco le spiegazioni del risultato. Per Matteo Renzi, Roma deve rimanere una questione locale, la possibile sconfitta della capitale non deve avere nulla a che fare con il governo e il referendum di ottobre.

  • Autore articolo
    Anna Bredice
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di mer 28/10/20

    La rassegna stampa di Radio Popolare

    Rassegna Stampa - 29/10/2020

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di mer 28/10/20 delle 19:47

    Metroregione di mer 28/10/20 delle 19:47

    Rassegna Stampa - 29/10/2020

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Funk shui di gio 29/10/20

    Funk shui di gio 29/10/20

    Funk shui - 29/10/2020

  • PlayStop

    A casa con voi di mer 28/10/20

    A casa con voi di mer 28/10/20

    A casa con voi - 29/10/2020

  • PlayStop

    Esteri di mer 28/10/20

    1- Votare negli Stati Uniti non è un diritto garantito per ..tutti. L’odissea degli elettori da New York al Wisconsin.…

    Esteri - 29/10/2020

  • PlayStop

    Ora di punta di mer 28/10/20

    Ora di punta di mer 28/10/20

    Ora di punta – I fatti del giorno - 29/10/2020

  • PlayStop

    Uno di Due di mer 28/10/20

    Uno di Due di mer 28/10/20

    1D2 - 29/10/2020

  • PlayStop

    Considera l'armadillo mer 28/10/20

    Considera l'armadillo mer 28/10/20

    Considera l’armadillo - 29/10/2020

  • PlayStop

    Jack di mer 28/10/20

    Jack di mer 28/10/20

    Jack - 29/10/2020

  • PlayStop

    Stay Human di mer 28/10/20

    Stay Human di mer 28/10/20

    Stay human - 29/10/2020

  • PlayStop

    psicoradio di mar 27/10/20

    La puntata della settimana è dedicata a questa seconda ondata di Covid-19. Ci siamo domandati se e come i Dipartimenti…

    Psicoradio - 29/10/2020

  • PlayStop

    Memos di mer 28/10/20

    Lo spettro del debito pubblico italiano non si aggira più per l’Europa. Perchè l’agenzia americana di valutazione Standard&Poor’s, qualche giorno…

    Memos - 29/10/2020

  • PlayStop

    Sara Turetta, I cani della mia vita

    SARA TURETTA - I CANI DELLA MIA VITA - presentato da CECILIA DI LIETO

    Note dell’autore - 29/10/2020

  • PlayStop

    Cult di mer 28/10/20

    ira rubini, cult, maurizio principato risonanze, matteo ceschi, note per salvare il pianeta, vololibero edizioni, nordic film festival, linda gaardner,…

    Cult - 29/10/2020

  • PlayStop

    Doppio Click di mer 28/10/20

    Trump e il suo profilo Twitter; individuati gli hacker russi responsabili dei più clamorosi attacchi degli ultimi anni; Snowden ha…

    Doppio Click - 29/10/2020

  • PlayStop

    Prisma di mer 28/10/20

    Usa a una settimana dal voto, ne parliamo con l'americanista Mario Del Pero. La Regione Lombardia in ritardo coi tamponi…

    Prisma - 29/10/2020

  • PlayStop

    Rassegna stampa internazionale di mer 28/10/20

    Rassegna stampa internazionale di mer 28/10/20

    Rassegna stampa internazionale - 29/10/2020

  • PlayStop

    Il demone del tardi - copertina di mer 28/10/20

    Il demone del tardi - copertina di mer 28/10/20

    Il demone del tardi - 29/10/2020

  • PlayStop

    Fino alle otto di mer 28/10/20

    Fino alle otto di mer 28/10/20

    Fino alle otto - 29/10/2020

Adesso in diretta