Approfondimenti

Stéphanie Frappart è la prima donna ad arbitrare una partita di Champions League maschile

Stéphanie Frappart

L’arbitra francese Stéphanie Frappart può aggiungere una nuova impresa alla sua lista di pietre miliari nel mondo del pallone. Soffiando nel fischietto per dare il calcio d’inizio a Juve – Dinamo Kiev, stasera, diventerà ufficialmente la prima donna ad arbitrare una partita di Champions League maschile.

A 36 anni, la francese Stéphanie Frappart è una pioniera seriale: prima donna ad arbitrare una partita in Ligue 2, la serie B francese, nel 2014; prima donna in nero della Ligue 1 e prima donna ad arbitrare una finale di Supercoppa Europea, Liverpool – Chelsea, a Istanbul, nel 2019. Anno in cui è stata anche eletta miglior arbitro donna al mondo a maggioranza assoluta.

E nel 2020 la sua reputazione internazionale non ha fatto che crescere: a settembre è diventata il primo arbitro donna della Nation League con Malta – Lettonia e tra ottobre e novembre ha diretto due incontri di Europa League. Intanto, in patria le sue capacità sono ormai ampiamente riconosciute. Al punto che vederla a centrocampo per la sua sedicesima partita in Ligue 1, l’atteso scontro tra il Lione e il Marsiglia, non ha fatto quasi notizia.

Di lei dicono che è un’arbitra brillante, autorevole ma non autoritaria, decisa e umile. Uno dei migliori arbitri francesi a prescindere dal genere. In una recente intervista all’Equipe Magazine, Frappart confessava: “Non sono mai riuscita a curare la mia grande timidezza, ma l’arbitraggio mi ha permesso di emanciparmene. Essere timida mi aiuta a non prevaricare i calciatori, che devono rimanere le star del gioco, e a definire il mio stile, tra calma e serenità”.

Giovanissima calciatrice passata al fischietto a soli 13 anni, Stéphanie Frappart è già riuscita a provare più volte che fisicamente, tecnicamente e tatticamente non ha nulla da invidiare ai suoi colleghi uomini. La sua storia e le sue capacità stanno ispirando molte donne, almeno in Francia, a seguire le sue orme. La mediatizzazione del personaggio ha aiutato la federazione a organizzare delle formazioni rivolte alle ragazzine che hanno avuto un grande successo. Un passo fondamentale per preparare atleticamente future arbitre sin dalla giovane età, allo stesso livello dei colleghi uomini che sono abituati a correre in campo sin da bambini.

Frappart non ha rilasciato dichiarazioni su questa nuova tappa della sua carriera ma sa bene a che punto sia diventata un simbolo per le appassionate di calcio di tutto il mondo: “è un privilegio, un onore e una responsabilità”, aveva detto quando era stata chiamata in Ligue 1. La speranza è che presto non si debba più considerare una donna in maglia nera come una notizia e che quella di stasera sia la prima di tante altre partite di alto livello in cui anche le donne scenderanno in campo.

  • Autore articolo
    Luisa Nannipieri
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di mar 26/01/21

    La rassegna stampa di Radio Popolare

    Rassegna Stampa - 26/01/2021

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di mar 26/01/21 delle 07:15

    Metroregione di mar 26/01/21 delle 07:15

    Rassegna Stampa - 26/01/2021

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Cult di mar 26/01/21

    Cult di mar 26/01/21

    Cult - 26/01/2021

  • PlayStop

    A come America del mar 26/01/21

    A come America del mar 26/01/21

    A come America - 26/01/2021

  • PlayStop

    Prisma di mar 26/01/21

    Prisma di mar 26/01/21

    Prisma - 26/01/2021

  • PlayStop

    Rassegna stampa internazionale di mar 26/01/21

    Rassegna stampa internazionale di mar 26/01/21

    Rassegna stampa internazionale - 26/01/2021

  • PlayStop

    Il demone del tardi - copertina di mar 26/01/21

    Il demone del tardi - copertina di mar 26/01/21

    Il demone del tardi - 26/01/2021

  • PlayStop

    Fino alle otto di mar 26/01/21

    Fino alle otto di mar 26/01/21

    Fino alle otto - 26/01/2021

  • PlayStop

    Indie-Re di mar 26/01/21

    ..In questa puntata di Indie Re, Cecilia Paesante ha intervistato due artisti indipendenti italiani da far conoscere agli ascoltatori delle…

    Radio Muse Indie-re - 26/01/2021

  • PlayStop

    Jazz Anthology di lun 25/01/21

    Jazz Anthology di lun 25/01/21

    Jazz Anthology - 26/01/2021

  • PlayStop

    Jailhouse Rock di lun 25/01/21

    Bobi Wine

    Jailhouse Rock - 26/01/2021

  • PlayStop

    A casa con voi di lun 25/01/21

    con Matteo Villaci. - punto quotidiano metro..- volontaria italiana in Croazia..- Servizio civile-cittadinanza attiva con arci..- studenti al primo giorno…

    A casa con voi - 26/01/2021

  • PlayStop

    Ora di punta di lun 25/01/21

    Ora di punta di lun 25/01/21

    Ora di punta – I fatti del giorno - 26/01/2021

  • PlayStop

    Esteri di lun 25/01/21

    1-Stati Uniti. Al via la procedura di impeachment di Trump nel Senato. ( Roberto Festa) ..2-Prova di dialogo tra Turchia…

    Esteri - 26/01/2021

  • PlayStop

    Sunday Blues di lun 25/01/21

    Sunday Blues di lun 25/01/21

    Sunday Blues - 26/01/2021

  • PlayStop

    Considera l'armadillo lun 25/01/21

    Si parla con Sandro Mazzariol, professore dell'Università di Padova e Responsabile dell'unità d'intervento del Cetaceans strandings Emergency Response Team Cert…

    Considera l’armadillo - 26/01/2021

  • PlayStop

    Gimme Shelter di lun 25/01/21

    Puntata 23 - I viaggi come materiali da costruzione. La vita è un giardino di rose, pronto per una nuova…

    Gimme Shelter - 26/01/2021

  • PlayStop

    Jack di lun 25/01/21

    Yo Yo Mundi. A cura di Andrea Cegna

    Jack - 26/01/2021

  • PlayStop

    Record Store di lun 25/01/21

    Il grammelot nella popular music

    Record Store - 26/01/2021

Adesso in diretta