Approfondimenti

Si voterà a ottobre col sistema tedesco?

C’è chi accelera come Renzi e c’è invece chi frena come Alfano, appellandosi alla necessità di mettere a posto i conti, chiedendo più tempo per il governo Gentiloni, ma soprattutto per tentare di abbassare la soglia di sbarramento al 5%, che li metterebbe fuori dal Parlamento, e con loro tanti piccoli gruppi parlamentari che ora sono posizionati al centro.

Ma il Pd di Renzi va avanti, vedendo in prospettiva le elezioni in autunno, forte dei consensi che dagli altri partiti arrivano sul sistema tedesco: un proporzionale con soglia al 5% e senza premio di maggioranza.

Dal Movimento cinque stelle c’è un via libera, anche se il confronto più tecnico avverrà in Commissione affari costituzionali nei prossimi giorni. Ieri il primo incontro, in un clima che secondo il Pd è stato “serio”, il riferimento forse è al passato, agli streaming e alle chiusure su ogni ipotesi di riforma. Se non ci sarà un eccessivo ostruzionismo su alcune centinaia di emendamenti, l’intenzione è di arrivare in aula alla Camera già il 5 giugno e nel giro di un mese approvare la riforma elettorale anche al Senato.

C’è il consenso di Forza Italia e Lega, che alle prossime elezioni politiche è difficile vedere di nuovo insieme.

Con il Movimento democratici e progressisti si è aperto un confronto, sono disponibili alla soglia del 5%, ma dovranno accelerare nella costruzione di una sinistra più larga, attendendo anche le decisioni di Pisapia.

Ottenuto il favore dei partiti più grandi, oggi alla Direzione del partito Renzi dovrà tirare le fila della proposta di sistema elettorale e scoprire un po’ di più le carte sul voto anticipato: a ottobre come sembra emergere, e come avrebbe confidato ai suoi, in un discorso che parte dalle chance che avrebbe il governo in carica di modificare i rapporti di forza sui vincoli di bilancio con Bruxelles. Sarebbe preferibile, questa forse la sua convinzione, che fosse un nuovo governo a farlo, ma portandosi sulle spalle però la responsabilità di una legge di stabilità molto dura, come si suol dire “lacrime e sangue”.

  • Autore articolo
    Anna Bredice
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di venerdì 20/05/2022 delle 19:51

    Metroregione è il notiziario regionale di Radio Popolare. Racconta le notizie che arrivano dal territorio della Lombardia, con particolare attenzione…

    Rassegna Stampa - 21/05/2022

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Mash-Up di sabato 21/05/2022

    A Lunenburg, in primavera, Ilona Staller e Immanuel Kant studiano insieme come muovere le dita nelle variazioni Goldberg, ascoltando Fela…

    Mash-Up - 21/05/2022

  • PlayStop

    News della notte di venerdì 20/05/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 21/05/2022

  • PlayStop

    Psicoradio di venerdì 20/05/2022

    Psicoradio, la radio della mente Nasce nel 2006, frutto della collaborazione tra il Dipartimento di Salute Mentale dell’Azienda Usl di…

    Psicoradio - 21/05/2022

  • PlayStop

    Gli speciali di venerdì 20/05/2022

    I reportage e le inchieste di Radio Popolare Il lavoro degli inviati, corrispondenti e redattori di Radio Popolare e Popolare…

    Gli speciali - 21/05/2022

  • PlayStop

    Esteri di venerdì 20/05/2022

    Il giro del mondo in 24 ore. Ideato da Chawki Senouci Data di nascita: 6 ottobre 2003 (magazine domenicale di…

    Esteri - 21/05/2022

  • PlayStop

    Lezioni antimafia: Franco La Torre

    Quarto incontro di “Lezioni di antimafia”. “Giustizia Memoria Diritti” è il titolo del ciclo ideato dalla Scuola di Formazione “Antonino…

    Lezioni di antimafia - 21/05/2022

  • PlayStop

    Muoviti Muoviti di venerdì 20/05/2022

    Dove si cerca di capire quanto si parli nella bolla di ascoltatrici e ascoltatori della lotta Milan/Inter per lo scudetto.…

    Muoviti muoviti - 21/05/2022

  • PlayStop

    i Fantastici Tre

    Piantagioni s01e24

    Poveri ma belli - 21/05/2022

  • PlayStop

    Piantagioni s01e23

    Piantagioni s01e23

    Poveri ma belli - 21/05/2022

  • PlayStop

    Di tutto un boh di venerdì 20/05/2022

    l’Italia è una repubblica fondata sul sentito dire. Tra cliché e cose spiegate male, è un attimo perdersi un pezzo…

    Di tutto un boh - 21/05/2022

  • PlayStop

    I premi dell'Operazione Primavera - Ratanà

    Ratanà mette in palio un Menù Degustazione senza pensieri per 2 persone. Disma e Al1 hanno intervistato il proprietario e…

    Clip - 20/05/2022

  • PlayStop

    I premi dell'Operazione Primavera - La Cucina della Marianna

    La Cucina della Marianna a Cadenabbia mette in palio 4 buoni per un pranzo o una cena in riva al…

    Clip - 20/05/2022

  • PlayStop

    La mitica compagnia degli eroi S 01 E 04

    Le oscure arti magiche del mago Sbruffenkel avevano soggiogato tutti gli esseri viventi del continente di Alador, c'era ancora solo…

    Poveri ma belli - 21/05/2022

  • PlayStop

    La mitica compagnia degli eroi S 01 E 08

    Le oscure arti magiche del mago Sbruffenkel avevano soggiogato tutti gli esseri viventi del continente di Alador, c'era ancora solo…

    Poveri ma belli - 21/05/2022

  • PlayStop

    Jack di venerdì 20/05/2022

    Nuove uscite settimanali e Jackset dedicato al live di Vasco

    Jack - 21/05/2022

  • PlayStop

    Puntata di venerdì 20/05/2022

    Un percorso attraverso la stratificazione sociale italiana, un viaggio nell’ascensore sociale del Belpaese, spesso rotto da anni e in attesa…

    Poveri ma belli - 21/05/2022

  • PlayStop

    Francesca Parmigiani, La Resistenza spiegata ai bambini. Dall'oppressione alla libertà: le radici della Costituzione

    FRANCESCA PARMIGIANI - LA RESISTENZA SPIEGATA AI BAMBINI. DALL'OPPRESSIONE ALLA LIBERTÀ: LE RADICI DELLA COSTITUZIONE – presentato da SARA MILANESE

    Note dell’autore - 21/05/2022

  • PlayStop

    Seconda pagina di venerdì 20/05/2022 delle 12:48

    Fascia informativa e di approfondimento che segue il Giornale Radio, tra attualità, cultura e società.

    Seconda pagina - 21/05/2022

  • PlayStop

    Cult di venerdì 20/05/2022

    Oggi a Cult, il quotidiano culturale di Radio Popolare in onda alle 11.30: il Salone del Libro di Torino, il…

    Cult - 21/05/2022

  • PlayStop

    37e2 di venerdì 20/05/2022

    Puntata speciale dedicata completamente alle liste di attesa e alla difficoltà di curarsi con il Servizio Sanitario Nazionale con tante…

    37 e 2 - 21/05/2022

  • PlayStop

    Prisma di venerdì 20/05/2022

    Notizie, voci e storie nel mattino di Radio Popolare, da lunedì a giovedì dalle 9.00 alle 10.30. Il venerdì dalle…

    Prisma - 21/05/2022

Adesso in diretta