Approfondimenti

L’acrobazia politica di Renzi

“La maggioranza silenziosa sta con noi. Noi non siamo la Casta.” Renzi attinge a un immaginario del linguaggio politico che dovrebbe, nelle sue intenzioni, smuovere quell’elettorato pronto a votare No per protesta, oppure ad astenersi, cercando invece di convincerlo a stare dalla sua parte perché chi vuole mantenere le poltrone sono altri.

Questo il messaggio renziano ripetuto ormai più volte al giorno, in diverse città e occasioni. I toni usati dal governo, e poche settimane ormai mancano al voto, risentono dello scossone ricevuto dall’elezione di Donald Trump negli Stati Uniti.

Quel voto che si potrebbe definire “di pancia”, per punire il sistema di potere, e che Renzi teme possa essere imitato in Italia per punire il governo in carica, per puro spirito di protesta e opposizione alle scelte economiche e anti crisi.

Per questo ora Renzi parla di casta, di lotta al sistema, con un’acrobazia politica notevole, visto che è presidente del Consiglio e con la riforma vorrebbe mettersi alla testa di una battaglia contro il Sistema. Lo ha spiegato nel corso dell’ennesima intervista: “Ho 41 anni – dice – e non mi sembra di rappresentare il sistema con il mio governo e la mia generazione. Mi sembra che lo siano di più quelli che per trent’anni hanno avuto la possibilità di cambiare e non lo hanno fatto”.

Insomma, se è facile indicare D’Alema e Berlusconi, nel fronte del No Renzi, però, ha urgenza di metterci soprattutto la Lega e i Cinque Stelle, le vere forze politiche di cui teme l’ondata di protesta il 4 dicembre. Nei suoi incontri, oggi anche con gli studenti all’Università Cattolica di Milano, il presidente del Consiglio spinge sui temi di maggior impatto: il taglio del numero dei senatori, la riduzione dei costi e l’abolizione del Cnel.

Sul futuro non si sbilancia: non rimarrò a vivacchiare dice, ma non precisa fino a quando, se si dimetterà un minuto dopo l’eventuale sconfitta oppure se andrà avanti.

  • Autore articolo
    Anna Bredice
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di ven 22/01/21 delle 19:49

    Metroregione di ven 22/01/21 delle 19:49

    Rassegna Stampa - 23/01/2021

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Mash-Up di sab 23/01/21

    Mash-Up di sab 23/01/21

    Mash-Up - 23/01/2021

  • PlayStop

    Doppia Acca di ven 22/01/21

    Doppia Acca di ven 22/01/21

    Doppia Acca - 23/01/2021

  • PlayStop

    A casa con voi di ven 22/01/21

    A casa con voi di ven 22/01/21

    A casa con voi - 23/01/2021

  • PlayStop

    Ora di punta di ven 22/01/21

    Ora di punta di ven 22/01/21

    Ora di punta – I fatti del giorno - 23/01/2021

  • PlayStop

    Follow Friday di ven 22/01/21

    i rending topic della settimana dominati dal meme di Bernie Sanders e i suoi guanti eschimesi, la pip pop challenge…

    Follow Friday - 23/01/2021

  • PlayStop

    Esteri di ven 22/01/21

    ..1-Trasparenza e collaborazione, l’appello del papa a governi e laboratori produttori dei vaccini anti covid. Da Bruxelles il mediatore Ue…

    Esteri - 23/01/2021

  • PlayStop

    Uno di Due di ven 22/01/21

    Uno di Due di ven 22/01/21

    1D2 - 23/01/2021

  • PlayStop

    Jack di ven 22/01/21

    Jack di ven 22/01/21

    Jack - 23/01/2021

  • PlayStop

    Stay Human di ven 22/01/21

    Stay Human di ven 22/01/21

    Stay human - 23/01/2021

  • PlayStop

    Memos di ven 22/01/21

    Conversazione sul Pci (seconda puntata, ieri la prima). Cent’anni fa nasceva il Partito Comunista d’Italia e trent’anni fa il Pci…

    Memos - 23/01/2021

  • PlayStop

    Paolo Madeddu, David Bowie changes

    PAOLO MADEDDU - DAVID BOWIE CHANGES - presentato da MATTEO VILLACI

    Note dell’autore - 23/01/2021

  • PlayStop

    Cult di ven 22/01/21

    ira rubini, cult, equi voci lettori, chi ha ucciso john zebedee, giorno della memoria, biblioteca valvassori peroni, tiziana ricci, artefiera…

    Cult - 23/01/2021

  • PlayStop

    C'e' Luce di ven 22/01/21

    C'e' Luce di ven 22/01/21

    C’è luce - 23/01/2021

  • PlayStop

    Prisma di ven 22/01/21

    Le inchieste della Procura di Bergamo sul piano pandemico vecchio e comunque non applicato, raccontate dall'avvocato Consuelo Locati: quanti vaccini…

    Prisma - 23/01/2021

  • PlayStop

    Il Giorno Delle Locuste di ven 22/01/21

    Il Giorno Delle Locuste di ven 22/01/21

    Il giorno delle locuste - 23/01/2021

  • PlayStop

    Il demone del tardi - copertina di ven 22/01/21

    Il demone del tardi - copertina di ven 22/01/21

    Il demone del tardi - 23/01/2021

  • PlayStop

    Fino alle otto di ven 22/01/21

    Fino alle otto di ven 22/01/21

    Fino alle otto - 23/01/2021

Adesso in diretta