Approfondimenti

Pisapia: “No al rinvio delle primarie”

Niente rinvio delle primarie a Milano perché sono del centrosinistra, non solo del partito democratico”.

E’ il sindaco di Milano Giuliano Pisapia a intervenire sulla proposta del Pd di svolgimento unico in tutta Italia il 20 marzo.

In serata, però, il segretario Matteo Renzi ha proposto una moratoria della discussione fino a gennaio, quando termineranno le riforme, proprio per sostenere questa ipotesi.

E’ una situazione in evoluzione quella delle primarie di Milano, e il primo cittadino ci è entrato con molta decisione, alla presentazione del libro A fattor comune di Massimiliano Smeriglio, vice presidente della Regione Lazio.

Alla Libreria Feltrinelli di Via Manzoni, Pisapia è apparso molto determinato, non solo nel respingere il nuovo tentativo di spostamentodelle primarie, ma nel difendere l’esperienza del centrosinistra largo di governo, “cui si sono ispirate anche le neo sindache di Madrid e Barcellona, e che vede in Italia altre esperienze come Cagliari”.

Il primo cittadino di Milano ha lanciato il monito “sulla possibilità di perdere” e ha ribadito il “no alla sinistra che non vuole governare e fare scelte difficili, come abbiamo fatto noi all’inizio del mandato con l’aumento del biglietto dei mezzi pubblici; dopo, però, abbiamo potenziato la rete di trasporto. Si tratta di non tradire i propri valori ma di fare i conti conla situazione”.

Pisapia ha anche criticato il leader del partito della sinistra greca Syriza, Alexander Tsipras: “Al suo posto, mi sarei vergognato per il cambio di opinione dopo l’esito del referendum sulle richieste europee”.

Per il sindaco di Milano “è indispensabile perdere l’abitudine di dividerci, lasciare l’ideologia, unirci sui valori e ripartire dai territori per la sfida nazionale”.

Pisapia ha pure difeso l’operato del presidente del consiglio Matteo Renzi, “al suo posto in quante occasioni ci saremmo comportati allo stesso modo; non dobbiamo, però, lasciarlo ostaggio del Nuovo Centrodestra”, e qui il riferimento alle aspirazione dell’Ncd su Milano e alla sinistra di governo è sembrato molto chiaro.

Il sindaco ha pure ribadito la propria avversità al cosiddetto partito della nazione,“se andate alle Feste dell’Unità troverete ben pochi sostenitori”.

Sulla possibilità di intervenire nelle comunali, Pisapia ha spiegato che lo farebbe “ma solo se ci fosse disperazione, ma qui c’è una città vincente da raccontare”.

  • Autore articolo
    Fabio Fimiani
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di sabato 24/09/2022

    La rassegna stampa di Popolare Network non si limita ad una carrellata sulle prime pagine dei principali quotidiani italiani: entra…

    Rassegna Stampa - 24/09/2022

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di venerdì 23/09/2022 delle 19:48

    Metroregione è il notiziario regionale di Radio Popolare. Racconta le notizie che arrivano dal territorio della Lombardia, con particolare attenzione…

    Rassegna Stampa - 24/09/2022

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Ollearo.con di sabato 24/09/2022

    Un faro nel weekend per orientare la community di RP. Il collante a tenuta super che tiene insieme gli elementi…

    Ollearo.con - 24/09/2022

  • PlayStop

    DOC – Tratti da una storia vera di sabato 24/09/2022

    I documentari e le docu-serie sono diventati argomento di discussione online e offline: sesso, yoga, guru, crimine, storie di ordinaria…

    DOC – Tratti da una storia vera - 24/09/2022

  • PlayStop

    Chassis di sabato 24/09/2022

    Dal 2002 va in onda Chassis-Il contenitore di pellicole di Radio Popolare. Un programma pensato per informare ed evocare con…

    Chassis - 24/09/2022

  • PlayStop

    Good Times di sabato 24/09/2022

    L’ultima notte. La maratona elettorale in diretta dalla sede di Fondazione Feltrinelli, con Radio Popolare; il Festival della fotografia etica;…

    Good Times - 24/09/2022

  • PlayStop

    Piovono radio di sabato 24/09/2022

    Il direttore di Radio Popolare Sandro Gilioli a confronto con ascoltatori e ascoltatrici.

    Piovono radio - 24/09/2022

  • PlayStop

    Itaca di sabato 24/09/2022

    Itaca, viaggio nel presente. I giornali, l’attualità, il colloquio con chi ci ascolta. Ogni sabato dalle 8.45 alle 10.30.

    Itaca - 24/09/2022

  • PlayStop

    News della notte di venerdì 23/09/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 24/09/2022

  • PlayStop

    Psicoradio di venerdì 23/09/2022

    Psicoradio, la radio della mente Nasce nel 2006, frutto della collaborazione tra il Dipartimento di Salute Mentale dell’Azienda Usl di…

    Psicoradio - 24/09/2022

  • PlayStop

    Sui Generis di venerdì 23/09/2022

    Parliamo di aborto in vista della manifestazione del 28 settembre: intervista a Lisa Canitano, ginecologa e attivista, fondatrice dell'associazione Vita…

    Sui Generis - 24/09/2022

  • PlayStop

    Sui Generis di venerdì 23/09/2022

    Parliamo di aborto in vista della manifestazione del 28 settembre: intervista a Lisa Canitano, ginecologa e attivista, fondatrice dell'associazione Vita…

    Sui Generis - 24/09/2022

  • PlayStop

    Camere Oscure di venerdì 23/09/2022

    Camere Oscure è la trasmissione che Radio Popolare dedica alla campagna elettorale. Da lunedì 12 a venerdi' 24 settembre, tutti…

    Camere Oscure - 24/09/2022

  • PlayStop

    Esteri di venerdì 23/09/2022

    1-Libano. La grave crisi economica spinge le famiglie a prendere le navi della morte. Nell’ultimo naufragio al largo delle coste…

    Esteri - 24/09/2022

  • PlayStop

    Muoviti Muoviti di venerdì 23/09/2022

    (9 - 200) Dove andiamo a sentire il tipico friccicorino delle ultime ore della campagna elettorale. Poi nella rubrica dei…

    Muoviti muoviti - 24/09/2022

  • PlayStop

    Di tutto un boh di venerdì 23/09/2022

    Genetica della patata e Bergamoscienza. Con Astrid Serughetti, Andrea Bellati e Luca Perri

    Di tutto un boh - 24/09/2022

  • PlayStop

    Jack di venerdì 23/09/2022

    Il magazine musicale di Radio Popolare si prende cura del vostro primo pomeriggio e della vostra passione per la musica,…

    Jack - 24/09/2022

  • PlayStop

    Considera l’armadillo di venerdì 23/09/2022

    Con Claudia Taccani, avvocata e responsabile dello Sportello legale di Oipa e Annamaria Procacci di Enpa abbiamo parlato di Anche…

    Considera l’armadillo - 24/09/2022

  • PlayStop

    Pronto, Hanoi?

    quando telefonare in Vietnam diventa un'impresa insuperabile e allora ci consoliamo con una puntata densissima di Y Factor

    Poveri ma belli - 24/09/2022

Adesso in diretta