Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

  • PlayStop

    GR di ven 06/12 delle ore 13:30

    GR di ven 06/12 delle ore 13:30

    Giornale Radio - 12/06/2019

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di ven 06/12

    La rassegna stampa di Radio Popolare

    Rassegna Stampa - 12/06/2019

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di ven 06/12 delle 07:15

    Metroregione di ven 06/12 delle 07:15

    Rassegna Stampa - 12/06/2019

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Memos di ven 06/12

    Memos di ven 06/12

    Memos - 12/06/2019

  • PlayStop

    Tazebao di ven 06/12

    Tazebao di ven 06/12

    Tazebao - 12/06/2019

  • PlayStop

    Note dell'autore di ven 06/12

    Note dell'autore di ven 06/12

    Note dell’autore - 12/06/2019

  • PlayStop

    Cult di ven 06/12 (seconda parte)

    Cult di ven 06/12 (seconda parte)

    Cult - 12/06/2019

  • PlayStop

    Cult di ven 06/12 (prima parte)

    Cult di ven 06/12 (prima parte)

    Cult - 12/06/2019

  • PlayStop

    C'e' Luce di ven 06/12

    C'e' Luce di ven 06/12

    C’è luce - 12/06/2019

  • PlayStop

    Prisma di ven 06/12

    Prisma di ven 06/12

    Prisma - 12/06/2019

  • PlayStop

    Il Giorno Delle Locuste di ven 06/12 (prima parte)

    Il Giorno Delle Locuste di ven 06/12 (prima parte)

    Il giorno delle locuste - 12/06/2019

  • PlayStop

    Il Giorno Delle Locuste di ven 06/12 (seconda parte)

    Il Giorno Delle Locuste di ven 06/12 (seconda parte)

    Il giorno delle locuste - 12/06/2019

  • PlayStop

    Il demone del tardi - copertina di ven 06/12

    Il demone del tardi - copertina di ven 06/12

    Il demone del tardi - 12/06/2019

  • PlayStop

    Fino alle otto di ven 06/12 (terza parte)

    Fino alle otto di ven 06/12 (terza parte)

    Fino alle otto - 12/06/2019

  • PlayStop

    Fino alle otto di ven 06/12 (prima parte)

    Fino alle otto di ven 06/12 (prima parte)

    Fino alle otto - 12/06/2019

  • PlayStop

    Fino alle otto di ven 06/12 (seconda parte)

    Fino alle otto di ven 06/12 (seconda parte)

    Fino alle otto - 12/06/2019

  • PlayStop

    Oltre i 70 di gio 05/12

    Oltre i 70 di gio 05/12

    Oltre i ’70 - 12/06/2019

  • PlayStop

    Rotoclassica di gio 05/12

    Rotoclassica di gio 05/12

    Rotoclassica - 12/06/2019

  • PlayStop

    Rock is Dead di gio 05/12

    Rock is Dead di gio 05/12

    Rock is dead - 12/05/2019

  • PlayStop

    Ora di punta di gio 05/12 (prima parte)

    Ora di punta di gio 05/12 (prima parte)

    Ora di punta – I fatti del giorno - 12/05/2019

  • PlayStop

    Ora di punta di gio 05/12 (seconda parte)

    Ora di punta di gio 05/12 (seconda parte)

    Ora di punta – I fatti del giorno - 12/05/2019

  • PlayStop

    Esteri di gio 05/12

    1-Francia. Giornata di scioperi e manifestazioni contro la riforma delle pensioni. (Francesco Giorgini)..2- Germania. L’Spd torna a sinistra, domani a…

    Esteri - 12/05/2019

  • PlayStop

    Ora di punta di gio 05/12

    Ora di punta di gio 05/12

    Ora di punta – I fatti del giorno - 12/05/2019

Adesso in diretta

Approfondimenti

Possibili scossoni a sinistra

Tutti pronti a collaborare con Giuseppe Sala, o in attesa delle sue mosse per decidere cosa fare, come Sinistra Ecologia e Libertà.

Dopo la vittoria del commissario unico a Expo alle primarie del centrosinistra milanese, la parola collaborazione e l’idea di tenere aperta e larga la coalizione sono al centro dei pensieri e dei messaggi che si mandano i diversi schieramenti che hanno animato la competizione.

Fin dai primi momenti al Teatro Elfo Puccini la parola d’ordine è stata stemperare le rivalità, proprio a sinistra, dove la competizione tra Francesca Balzani e Pierfrancesco Majorino ha lasciato le maggiori asperità tra i rispettivi sostenitori.

Il risultato di Giuseppe Sala, di gran lunga inferiore alla somma dei voti di Balzani e Majorino, suggerisce alla coalizione la direzione politica da intraprendere: un centrosinistra largo di governo, che non replichi il quadro politico nazionale che vede il PD alleato di Alfano.

Proprio per questo sono tutti attenti alle mosse di Balzani, Majorino e Sel, che già per partecipare alle primarie ha più volte ottenuto autonomia rispetto alle decisioni nazionali.

In queste ore i dirigenti di Sinistra Ecologia e Libertà prendono tempo: mercoledì è prevista la prima riunione del partito post primarie, ma non sarà decisiva. Il Pd locale sostiene il mantenimento della coalizione delle primarie. Le mosse politiche e programmatiche a questo punto spettano a Giuseppe Sala, dopo che avrà preso una vacanza, come annunciato. C’è quindi tempo. Intanto la sinistra che non ha partecipato alle primarie, Rifondazione Comunista e Possibile, attende l’evoluzione del voto e si prepara a scegliere il proprio candidato sindaco.

  • Autore articolo
    Fabio Fimiani
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni